Le skills di un manager
 

 PMI News

 
  • giu
    15
    20
    11

    Le skills di un manager

    System Account
    02:41 AM

    Quali sono le capacità e le competenze necessarie per essere dei bravi manager? Quali requisiti è necessario avere per riuscire nel proprio lavoro, come professionisti, come manager di aziende, come imprenditori? Quali skills occorre possedere? Iniziamo con distinguere le diverse tipologie di skills necessarie, ove la parola inglese skills, entrata da tempo nel nostro linguaggio lavorativo, sta ad indicare le capacità, le attitudini, le abilità, le competenze, che gli individui possiedono.

    Nel linguaggio quotidiano aziendale si parla anche di individui «skillati», per intendere con questo termine individui che possiedono gia` dell’esperienza lavorativa e delle competenze specifiche.
     
    technical skills, requisiti/capacità tecniche;
    managerial skills, requisiti/capacità manageriali;
    interpersonal skills, requisiti/capacità interpersonali;
    strategic skills, requisiti/capacità strategiche.
     
    Technical skills
     
    I requisiti tecnici costituiscono le competenze dell’individuo, la sua conoscenza del lavoro, dei compiti e delle attivita` da portare avanti; le competenze tecniche costiuiscono la knowledge, ossia la conoscenza, conoscenza solitamente acquisita attraverso il percorso di studi idoneo e attraverso l’esperienza sul campo. Facciamo alcuni esempi.
    Per un responsabile del controllo di gestione, le technical skills sono le capacita` di analizzare le marginalita` , di capire i bilanci, di valutare i costi,...
    Per un commercialista, le technicalskills potrebbero essere la capacita` di redigere un bilancio, di redigere un 730; per un consulente immobiliare una skill tecnica potrebbe essere la capacita` di dare supporto nella lettura di un contratto di locazione...
    Per un direttore vendite le technicalskills sono date dalla sua conoscenza dei clienti, del mercato, dalla sua capacita` di avviare strategie ed attivita` che aiutano l’azienda ad incrementare le vendite...
    La competenza tecnica ed il possesso delle informazioni costituiscono una grande fonte di potere nel mondo lavorativo; maggiore competenza l’individuo acquisisce, piu` ampio e piu` forte il suo potere in azienda, sul mercato, e nei confronti degli altri in generale.
    Si pensi ad esempio a coloro che si occupano di IT, e a quanto e` importante il loro ruolo nelle aziende, si pensi a quanto tutto il personale aziendale dipenda da queste persone nel momento in cui i computer non funzionano, il sistema si blocca, e cosı` via dicendo (si veda Pmi n. 5/2007, pag. 27).
     
    Managerial skills
     
    Le managerial skills sono requisiti legati al carattere e alla personalita` dell’individuo, la cosiddetta managerialita` .
    Sono skills manageriali la capacita` di motivare un team, di trasmettere un atteggiamento positivo, di delegare, di guidare la squadra di lavoro in un momento di particolare difficolta` ; sono skills manageriali la capacita` di problem solving, l’attitudine a organizzare il lavoro in maniera efficace ed efficiente, l’attitudine a saper pianificare, l’abilita` di riuscire a lavorare sotto pressione senza perdere il controllo.
    Skill manageriale per eccellenza risulta essere la cosiddetta capacita` di decision making, la capacita` di saper prendere una decisione sempre e comunque, consapevoli del fatto che «qualunque decisione e` sempre meglio di una decisione non presa». Lavorare sulle proprie capacita` manageriali e` molto difficile, perche ´ significa lavorare su noi stessi, significa correggere i nostri comportamenti errati, significa lavorare su un atteggiamento positivo e costruttivo, significa migliorare la propria attitudine ad organizzare attivita` e lavoro in generale, vuol dire sapere affrontare i problemi trovando sempre e comunque una soluzione.
    L’attitudine manageriale e` il primo requisito importante per l’individuo che affronta un percorso di carriera: non si raggiungono ruoli di direzione o di dirigenza aziendale senza managerialita` , non si ottengono ruoli in cui e` coinvolta la gestione delle risorse umane, se l’individuo non possiede queste capacita` Legato al concetto delle skills manageriali e` il concetto di intelligenza emotiva, discusso negli ultimi anni da noti studiosi.
    L’individuo dotato di intelligenza emotiva e` l’individuo capace di capire le proprie emozioni, abile nel comprenderle e controllarle, tenendone conto nel corso della propria vita lavorativa.
    Intelligenza emotiva non significa sfogare le proprie emozioni; significa, piuttosto, capirle e sfruttarle appieno.
    E ` l’intelligenza emotiva che aiuta il manager a capire se la sua strategia e` giusta, se sta proseguendo nella corretta direzione; e` l’intelligenza emotiva che consente al manager di capire di chi fidarsi e di chi non fidarsi, di individuare le persone su cui poter fare affidamento.
    Il corretto controllo e la corretta gestione del patrimonio emozionale permette al manager di diventare leader, di raggiungere quei livelli di leadership che altrimenti sarebbero probabilmente irraggiungibili.
     
    Interpersonal skills
     
    Le skills interpersonali rappresentano la capacita` che un individuo possiede nelle relazioni con gli altri, perche´ occorre ricordare che nessun individuo e` un’isola!
    Le persone comunicano, si relazionano, interagiscono; i manager influiscono sul proprio team, motivano le persone, fanno squadra (cosiddetto team building), collaborano con i manager di altre divisioni, hanno rapporti di lavoro con esterni, per esempio consulenti, clienti, fornitori...
    L’abilita` di comunicare e di relazionarsi con gli altri conduce piu` facilmente al risultato, perche´ consente di ottenere la collaborazione delle altre persone.
    Le abilita` interpersonali conducono al noto concetto di networking, parola inglese che sta ad indicare la rete di relazioni che gli individui sono piu` o meno capaci di creare nella propria vita e, nello specifico, nel proprio lavoro.
    Il networking aiuta gli individui a trovare un lavoro, a risolvere un problema, a trovare clienti per il proprio business, ad ampliare la propria rete di distribuzione; il networking aiuta a creare contatti, facilita gli incontri, favorisce la circolazione delle informazioni.
    Tuttavia, occorre ricordare che il networking va alimentato, va curato quotidianamente, o comunque costantemente (non possiamo pretendere che qualcuno incontrato 3 anni prima ad un seminario ci aiuti se per 3 anni non ci siamo fatti sentire! La relazione va curata!).
    Sfruttare le proprie capacita` interpersonali consiste in un dare e in un avere, e` un continuo scambio, alla base deve esserci il rispetto dell’altra parte (per intenderci, non hanno delle ottime doti di relazione coloro i quali cercano solo di usare gli altri e di trarre vantaggio da situazioni e da informazioni a discapito delle altre persone!).
     
    Strategic skills
     
    La capacita` strategica di un manager si lega alla sua capacita` di avere una vision, di saper sognare, di intuire in quale direzione andare, di conoscere quali sono gli obiettivi e come raggiungerli.
    Impossibile riuscire bene nel proprio lavoro se non si conoscono gli obiettivi da raggiungere e, soprattutto, se non si ha alcuna idea su come raggiungerli.
    Le capacita` strategiche hanno spesso fatto la differenza: piccoli imprenditori hanno poi raggiunto grandi risultati e avviato grandi aziende grazie, non solo alle loro capacita` manageriali, ma anche alla loro visione, alla capacita` di sapere capire per tempo in quale direzione andare, all’abilita` di saper scegliere, se necessario, nuovi percorsi pur di raggiungere l’obiettivo.
     
    Skills innate o da sviluppare?
     
    Senza dubbio alcuni individui hanno capacita` innate, si pensi all’attitudine naturale di comunicazione che alcune persone hanno fin da giovani, o all’atteggiamento positivo di un carattere, di una determinata personalita` , positivita` che molti bambini mostrano fin dall’infanzia.
    Ma certamente tutti possono sviluppare o migliorare le proprie skills con la pratica, grazie alle esperienze, attraverso il passare del tempo o per merito di un determinato percorso di studi. Decisamente le skills tecniche si acquisiscono con gli studi e l’esperienza: per intenderci, nessuno alla nascita sa gia` come redigere un bilancio, come preparare la bozza di un contratto o come far funzionare un computer!
    Con riguardo alle altre tipologie di skills, diciamo che senza dubbio e` molto piu` difficile cambiare gli aspetti legati alla personalita` dell’individuo...si pensi a quanta difficolta` incontriamo con chi ha sempre un atteggiamento negativo.... difficile far assumere un comportamento positivo e costruttivo!
    Tuttavia, tutti possono imparare a sviluppare meglio le proprie skills, tutti possono lavorare sulle proprie doti di leadership o sulla propria capacita` di problem solving, tutti possono migliorare il proprio atteggiamento positivo, tutti possono ampliare la propria rete di relazioni, imparare meglio a relazionarsi con gli altri, sviluppare le proprie abilita` negoziali, rendere la propria comunicazione efficace (si veda Pmi 3/2009, pag. 35), tanto per portare alcuni esempi.
    Ma solo il paziente e costante lavoro sulle proprie skills ha condotto molti individui a successi nella propria vita lavorativa!

    Autori: Antonella Salvatore - Retail Director
    Fonte:
    PMI - Ipsoa Editore, Dicembre 2009
     
     
 

 Ultime News

 

Il tuo ufficio in tasca con Office 365

La tua agenda, i tuoi documenti, le email, i tuoi contatti e tutto quello che ti serve per lavorare in modo efficiente, ovunque sei e con qualsiasi dispositivo.

Guarda la DEMO 




Trova un esperto IT 

Trova un
esperto IT

Microsoft Pinpoint è il marketplace in cui trovi applicazioni e servizi in grado di soddisfare le esigenze della tua azienda.

Contattaci
Seguici su Twitter Trovaci su Facebook