End To End Trust

Rendiamo Internet più sicuro e affidabile

EndtoEnd Trust: i progressi

"Il white paper sul modello Open Identity Trust Framework (OITF) offre modalità di protezione delle informazioni d’identità mentre viaggiano su Internet."

SOCIETÀ, ECONOMIA, POLITICA E INFORMATICA

COME IL MODELLO OPEN IDENTITY TRUST FRAMEWORK CONTRIBUISCE A PROTEGGERE LE INFORMAZIONI D’IDENTITÀ SUL WEB

Oggi molte interazioni online richiedono la divulgazione di informazioni d’identità. Ciò rappresenta una sfida all’affidabilità, sia per le persone che divulgano le informazioni sia per coloro che le ricevono. Finora questo problema è stato affrontato secondo un modello semplicistico, in cui una terza parte o un identity service provider divulga informazioni a un destinatario, noto come relying party, per conto di un utente. L’identity service provider riduce il rischio e promuove l’efficienza, confermando certi aspetti dello scambio, per esempio che l’utente è chi afferma di essere.

Con questo modello di base, gli sconosciuti in tutto il mondo possono interagire con semplicità, in particolare grazie alle tecnologie quali OpenID e Information Card che facilitano il flusso delle informazioni d’identità. Ciononostante, questo flusso di informazioni d’identità porta con sé rischi significativi. Come fanno gli utenti e le aziende a sapere che esistono difese tecniche e operative sufficienti? Tali dettagli tecnici e operativi della connessione possono essere progettati in un modo così efficiente e affidabile da consentire alle persone di continuare a fare ciò che desiderano?

Il white paper sul modello Open Identity Trust Framework (OITF) (XPS | PDF) illustra modalità di protezione delle informazioni d’identità mentre viaggiano su Internet.

Il white paper è suddiviso in:

  • Sezione II: presenta i ruoli e i rapporti base del modello OITF.
  • Sezione III: descrive i meccanismi d’implementazione.
  • Sezione IV: fornisce esempi per illustrare i tipi di rapporti di scambio che il modello OITF può agevolare.
  • Sezione V: definisce una serie di “principi di apertura” integrata nel modello OITF per creare un livello base di trasparenza, responsabilità e concorrenza aperta.
  • Sezione VI: evidenzia le questioni più complesse e le richieste agli esperti e alle altre persone interessate ad affrontare queste sfide e a fornire risposte adeguate.

Scarica il white paper del modello Open Identity Trust Framework (OITF). XPS | PDF


Queste informazioni sono state utili?