Il conto alla rovescia per la fine del supporto per Windows XP è iniziato

In data 8 aprile 2014 Microsoft terminerà il supporto per Windows XP, prodotto ormai sul mercato da dieci anni. Questo significa che non riceverai più aggiornamenti della sicurezza, correzioni o supporto tecnico online per i PC che ancora eseguono Windows XP SP3 e Office 2003. Le implicazioni di questo evento in termini di sicurezza e di privacy possono avere impatti significativi sulla tua azienda, pertanto se utilizzi ancora uno di questi prodotti devi intervenire al più presto.

Potenziali implicazioni sull'azienda

Rischi per la sicurezza

Senza gli aggiornamenti critici per la sicurezza, il tuo PC può diventare vulnerabile a virus dannosi, a spyware e ad altro software dannoso in grado di sottrarre o danneggiare dati e informazioni aziendali.

Nessun addetto da chiamare

Se si verificano problemi, il supporto tecnico telefonico e online non sarà più disponibile per l'utente e per i partner IT e dovrai risolverli da solo.

Tempo di inattività

I rischi di errori del sistema e di interruzione delle attività possono aumentare in seguito alla fine del supporto, alla mancanza di software supportato e all'hardware non recente che esegue Windows XP.

Compatibilità ridotta

Molti fornitori di software e hardware non supportano più prodotti eseguiti su Windows XP poiché non sono in grado di ottenere gli aggiornamenti di Windows XP e Office 2003 creati per risolvere i problemi.

Ulteriori informazioni

Guarda il video

Cosa dicono gli esperti

Le organizzazioni che continuano a utilizzare un ambiente Windows XP non solo si espongono a rischi per la sicurezza e a problemi di supporto, ma sprecano anche denaro del budget che potrebbe essere utilizzato per modernizzare gli investimenti IT.

White paper IDC, Riduzione del rischio:
perché non è opportuno rimanere ancorati a Windows XP (maggio 2012)

Visualizza il white paper

L'aumento della nuova tecnologia nell'elaborazione mobile di dati e il livello di sofisticazione degli attacchi alla sicurezza delle reti metteranno alla prova le prestazioni di XP al termine del supporto. Le aziende devono considerare i costi funzionali e la vulnerabilità dei propri PC qualora continuino a utilizzare il sistema operativo esistente.

Allan Tong, Direttore, Asia Pacifico, Frost & Sullivan

Windows XP è stata una piattaforma importante utilizzata in modo analogo da consumatori e aziende per molti anni. Con l'imminente fine del supporto esteso per XP, è importante prepararsi per eseguire la migrazione a versioni più recenti del sistema operativo al fine di garantire che gli utenti possano continuare ad affidarsi ai propri sistemi.

Bryan Ma, Vicepresidente associato della divisione Client Devices Research, IDC Asia/Pacifico.

La distribuzione di Windows 8 su dispositivi con processore Intel durante la migrazione da Windows XP garantirà sicurezza, semplicità di gestione, prestazioni, durata della batteria e costo totale di proprietà maggiori. L'architettura Intel consente un'integrazione semplice e una completa compatibilità. Le aziende possono pertanto utilizzare applicazioni, periferiche e driver compatibili, assicurando l'integrazione semplice di Windows 8 Enterprise e la protezione contemporanea degli investimenti in infrastrutture dei clienti.

Nadia Steere, Direttore di Intel Software & Services Group, Microsoft Marketing Alliance

Scopri i dettagli completi