Notizie

L'analisi dei dati sulla salute supporta la crescita e la trasformazione delle aziende sanitarie

  • Negli ultimi anni, l'utilizzo di strumenti di analisi e business intelligence (BI) nelle organizzazioni sanitarie ha subito un forte incremento. Le aziende sanitarie e gli amministratori sono alla ricerca di nuovi modi per migliorare le cure per i pazienti e ridurre i costi mediante l'utilizzo di dati sanitari strutturati e non strutturati. In base al sondaggio sull'analisi della Salute 2013, disponibile in SearchHealthIT.com, che ha coinvolto oltre 200 responsabili sanitari e direttori IT, il 73% degli intervistati ha indicato il miglioramento dell'efficienza aziendale e la riduzione dei costi nonché la necessità di ottenere risultati clinici migliori come i principali problemi che incentivano l'utilizzo degli strumenti di analisi nel settore sanitario.

    Cosa rappresentano tutti questi dati? Le aziende sanitarie cercano di trarre vantaggio sia dai dati strutturati, quali le informazioni sui pazienti contenute in un sistema EMR, sia dai dati non strutturati, come le note degli specialisti e le immagini medicali per ottenere informazioni più dettagliate per la diagnosi. A causa dell'aumento continuo del numero di pazienti e della domanda crescente di qualità delle cure, la possibilità di accedere a una panoramica completa delle informazioni sui pazienti è più importante che mai. Tuttavia, anche i dati strutturati possono risultare difficili da utilizzare, in quanto le informazioni vengono archiviate in formati diversi nei vari tipi di sistemi in uso. Lo sviluppo di una visione olistica dei dati dei pazienti è pertanto difficoltoso.

    Utilizzo dei dati per migliorare il settore sanitario. Dottori, cliniche e ospedali mostrano interesse nell'utilizzo della crescente quantità di dati a disposizione per migliorare e trasformare le cure per i pazienti tramite l'analisi predittiva. Grazie alle soluzioni BI, gli operatori possono identificare potenziali insorgenze di malattie o tendenze nella riuscita delle cure, per fornire risposte più rapide e migliorare i risultati sui pazienti. Il comitato Opus IRB ha sviluppato una soluzione BI basata su Microsoft Azure per migliorare la sicurezza e ridurre i rischi per gli sponsor (due motivi che hanno determinato un'espansione dell'attività di Opus IRB).

    “Abbiamo contatti con Cina, Sud Africa, Portogallo e Brasile. La piattaforma cloud Microsoft Azure renderà più semplice l'espansione delle nostre partnership a livello mondiale, in quanto nessuno desidera creare una propria infrastruttura”, ha dichiarato Donald Johnson, Chief Operating Officer di Opus IRB. “E negli Stati Uniti i nostri sponsor apprezzano la nostra capacità di creare report in tempo reale. E noi proseguiamo nei nostri studi. Tutti ne traggono vantaggio".

    Gli strumenti di analisi per la salute e BI possono inoltre aiutare gli amministratori a identificare opportunità che consentano di ridurre i costi e aumentare le attività, gestire le risorse in modo efficace e migliorare la codifica per ridurre errori di fatturazione. Nel Regno Unito Leeds Teaching Hospitals ha implementato una soluzione cloud ibrida basata sul software Microsoft SQL Server e su Microsoft Azure, tramite la quale sono stati elaborati in poche ore i record relativi ai ricoveri di oltre sei anni e sono stati identificati più di 30 scenari in cui l'organizzazione potrebbe migliorare l'efficienza sanitaria, operativa e finanziaria.

    “Ci siamo resi conto del denaro perso a causa dell'utilizzo di procedure inaccurate per la registrazione e l'addebito dei test diagnostici, ad esempio le TAC, con il nostro software clinico, che implicavano il recupero successivo da parte degli addetti alla fatturazione”, ha dichiarato Iain MacBrairdy, Business Manager, Emergency Medicine, presso Leeds Teaching Hospitals.

    Gli strumenti di creazione dei report e le soluzioni BI possono inoltre essere utili per identificare le informazioni necessarie per prendere decisioni informate. L'accesso a informazioni in tempo reale o quasi consente agli utenti di prendere decisioni tempestive, mentre gli strumenti BI self-service consentono allo staff clinico di raggruppare e analizzare in modo rapido e semplice i dati necessari per prendere quotidianamente decisioni strategiche informate. Come ulteriore supporto alla trasformazione delle cure per i pazienti e alla crescita delle strutture di assistenza sanitaria, possono inoltre essere sviluppati grafici, report e strumenti visivi per la visualizzazione delle informazioni fondamentali all'interno dei dati dell'organizzazione.

    Cosa succederà in seguito? Ora che le aziende sanitarie stanno prendendo coscienza di come trarre vantaggio dai dati raccolti, il prossimo obiettivo è incentrato sui dati sanitari dei pazienti raccolti tramite applicazioni e dispositivi sanitari connessi a soluzioni tecnologiche appropriate, quali il sito Web Microsoft HealthVault. Sebbene questi dati dispongano di un elevato potenziale ai fini dell'analisi, possono generare preoccupazioni correlate a diritto di proprietà, privacy, standard e partecipazione.

    .
  • Microsoft Scuola offre strumenti di Informatica per la Scuola

    Offerte speciali

    Risparmia subito su un nuovo aggiornamento di Windows.