Ricerca Microsoft Security
Ricerca Microsoft.com

Family Safety

Insegna ai membri della tua famiglia a utilizzare Internet in tutta sicurezza con queste linee guida. Informati sulle impostazioni di sicurezza per la famiglia dei prodotti Microsoft.

Proteggi i minori collegati a Internet: quattro accorgimenti che puoi adottare

Proteggi i minori collegati a Internet: quattro accorgimenti che puoi adottare

Segui questi punti per tutelare la privacy e la sicurezza dei tuoi figli quando utilizzano il computer.

Punto 1. Decidi a quali siti Internet può accedere tuo figlio

Visitare alcuni dei siti appositamente destinati ai ragazzi potrebbe essere un ottimo inizio. Presta particolare attenzione se i siti richiedono informazioni personali.

Se non concordi sull'informativa sulla privacy di un sito, effettua una breve ricerca per trovare un sito simile che non richieda informazioni personali.

Blocca i contenuti non adatti ai bambini. Uno dei metodi migliori per proteggersi dai contenuti non adatti ai bambini è di bloccare tali contenuti. Il software Microsoft è dotato di alcune funzionalità che consentono di mettere in atto difese di questo genere:

Controllo genitori di Windows 7 e Windows Vista. Windows 7 e Windows Vista includono entrambi una vasta serie di funzioni di controllo genitori per aiutarli a monitorare, gestire e controllare l'uso del computer da parte dei bambini e preservare la loro sicurezza. Per ulteriori informazioni, consulta il Controllo genitori di Windows 7 o il Controllo genitori di Windows Vista.

Windows Live Family Safety. Questo software ti consente di filtrare le informazioni in base all'età del bambino. Puoi anche limitare le ricerche, bloccare o consentire la visualizzazione di determinati siti Web e monitorare il comportamento dei tuoi figli online. Avrai inoltre accesso a consigli su come aiutare i tuoi figli a utilizzare in tutta sicurezza le comunicazioni online o su come informare i bambini sul corretto utilizzo del Web. Per ulteriori informazioni, consulta Windows Live Family Safety.

Controllo genitori di Xbox. Xbox prevede un controllo genitori che consente di limitare le possibilità che i bambini utilizzino sia giochi che filmati su DVD inadatti.

Per maggiori informazioni, leggi l’articolo Controllo genitori: Le impostazioni software per proteggere i propri figli.

Punto 2: Aumenta la protezione e la privacy

Oltre a bloccare il contenuto inadatto, è opportuno bloccare anche i siti e i download che potrebbero mettere a rischio la protezione e la riservatezza dei dati.

Imposta limiti per il download. Giochi e musica gratuiti, barre degli strumenti animate e altri download possono esporre il tuo computer a spyware o ad altri software indesiderati. A seconda dell'età dei tuoi figli, puoi insegnare loro a non scaricare software da fonti sconosciute su Internet o a chiederti il permesso prima di scaricare qualunque cosa. In questo modo terrai lontani i software indesiderati dal tuo computer.

Tuo figlio potrebbe accidentalmente infettare il tuo computer con spyware o altri software indesiderati. Alcuni siti Web per ragazzi possono tentare di scaricare dei programmi senza l'autorizzazione. Per evitare questo rischio, controlla i tuoi figli quando sono collegati a Internet. Per maggiori informazioni, consulta il Punto 3.

Utilizza software antivirus e antispyware come Microsoft Security Essentials. Microsoft Security Essentials consente di individuare, disattivare o rimuovere virus, spyware e altri software indesiderati. Puoi scaricarlo gratuitamente per Windows 7, Windows Vista e Windows XP. Per ulteriori informazioni, consulta Proteggi il tuo PC con Microsoft Security Essentials.

Crea account utente diversi. Windows 7, Windows Vista e Windows XP consentono di creare più account utente nel computer. Ogni utente accede con un profilo unico, con un desktop e una cartella Documenti personalizzati. Puoi creare per te un account amministratore e per i tuoi figli un account utente con limitazioni. Gli account amministratore dispongono del controllo totale sul computer. Gli account utente con limitazioni non possono modificare le impostazioni di sistema o installare nuovo hardware o software, operazioni necessarie per la maggior parte dei giochi, lettori multimediali e programmi di chat.

Configura le impostazioni di protezione del browser Web. Puoi proteggere i tuoi figli anche attraverso il browser Web. Internet Explorer consente di controllare le preferenze di protezione e privacy, assegnando livelli di protezione ai siti Web.

Punto 3: Controlla il comportamento dei tuoi figli quando sono collegati a Internet

Potrebbe non essere sempre possibile essere presenti quando i tuoi figli sono online. Tuttavia, si può controllare successivamente quali siti Web hanno visitato.

Esaminando l'elenco della cronologia di Internet Explorer, potrai scoprire tutti i siti Web visitati dai tuoi figli. Per visualizzare la cronologia di Internet è sufficiente scegliere il pulsante Cronologia nella barra degli strumenti del browser.

Windows Live Family Safety e il Controllo genitori in Windows 7 e Windows Vista possono aiutarti nel monitorare i siti visitati dai tuoi figli. Per ulteriori informazioni, consulta Controllo genitori: Impostazioni software per proteggere i tuoi figli.

Punto 4: Ricordate ai ragazzi di non comunicare con estranei online

Le chat in tempo reale, i social network e la messaggistica istantanea sono ottimi strumenti a disposizione di bambini e ragazzi per parlare dei propri interessi e stringere nuove amicizie. Tuttavia, l'anonimato di cui si gode su Internet può anche metterne a rischio la sicurezza, in quanto potrebbero entrare in contatto con impostori e adescatori. Per ridurre al minimo la vulnerabilità dei tuoi figli, insegna loro a prendere precauzioni quali:

  • Utilizzare soltanto il nome o uno pseudonimo per identificarsi.

  • Non rivelare mai numero di telefono o indirizzo.

  • Non inviare mai fotografie che li ritraggano.

  • Non accettare mai di incontrare una persona conosciuta online senza previo controllo da parte dei genitori.

Per proteggere i minori da possibili contatti da parte di estranei durante gli scambi di messaggistica immediata, configura il software in modo da permettere soltanto contatti approvati.