Esigenza di business: Aggiornamento dei server

Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia (AUSL) “DocSuite Amministrazione Trasparente”: soluzione per aziende pubbliche, al servizio dei cittadini

“DocSuite Amministrazione Trasparente”: soluzione per aziende pubbliche, al servizio dei cittadini Pubblicazione: 2014 L’Azienda USL di Reggio Emilia ha l’obbligo di dare risposte ai bisogni e alle aspettative di salute dei cittadini utilizzando con efficienza le risorse disponibili. Per rispondere ad alcuni obblighi di legge ha disegnato una soluzione in grado di pubblicare direttamente sul suo sito i documenti amministrativi e contabili che la legge prevede debbano essere emanati per permettere di informare in modo tempestivo ed esauriente i cittadini sull’attività amministrativa economica dell’Ente

Brembo Brembo: Soluzione Portale Web Corporate

Brembo: Soluzione Portale Web Corporate Pubblicazione: 2011 Brembo è un’azienda italiana leader mondiale nella produzione di sistemi frenanti per auto, moto, veicoli commerciali e per le competizioni, il cui marchio è sinonimo di eccellenza tecnica. In ogni settore il suo obiettivo è sempre stato quello di superare i traguardi raggiunti e cercare nuove sfide: il Portale Web Corporate non poteva sottrarsi a questa filosofia. Brembo ha affidato a Green Team, Microsoft Partner con competenze avanzate e molteplici esperienze in progetti Intranet e Internet, la realizzazione del nuovo Portale Web Corporate, sfruttando a fondo le caratteristiche offerte da Microsoft SharePoint Server 2010.

Istituto Universitario Europeo (EUI) L’Istituto Universitario Europeo risparmia 139.000 € con l'upgrade della messaggistica

L’Istituto Universitario Europeo risparmia 139.000 € con l'upgrade della messaggistica Pubblicazione: 2011 L'Istituto Universitario Europeo (EUI) offre programmi di ricerca, dottorato e post-dottorato in ambito europeo. Di fronte all'esigenza di garantire maggiore spazio di memoria per le e-mail, l'EUI è riuscito a spendere solo 107.000 € circa per l'upgrade della soluzione on-premises, scegliendo il Cloud Exchange Online di Microsoft, con cui risparmia il 25% del tempo allo staff IT, fornisce migliori funzioni di webmail e ha uno spazio di memoria 100 volte superiore.

Comune di Cuorgnè Windows Small Business Server 2011 rivoluziona il Comune di Cuorgnè

Windows Small Business Server 2011 rivoluziona il Comune di Cuorgnè Pubblicazione: 2011 Il Comune di Cuorgnè, a fronte di un’esigenza di rinnovamento delle soluzioni tecnologiche in uso, sceglie le potenzialità della virtualizzazione e del nuovissimo Windows Small Business Server insieme a Office 2010. Agilità, maggior sicurezza, garanzia di back up automatici, strumenti di condivisione tra gli utenti e di comunicazione con i cittadini migliorano l’attività del Comune. Dai livelli di accesso alle informazioni alla casella di posta, così cresce la PA Locale in Italia.

Università di Bologna, polo didattico di Cesena Nuovo cluster per il calcolo parallelo nell’Università di Bologna

Nuovo cluster per il calcolo parallelo nell’Università di Bologna Pubblicazione: 2011 Il Corso di Laurea in Scienza e Tecnologie Informatiche del polo didattico di Cesena sceglie Microsoft Windows HPC Server 2008 R2 per offrire a studenti e ricercatori un cluster ad alte prestazioni di calcolo. La tecnologia Microsoft per High Performance Computing ha dimostrato una grande semplicità di implementazione e gestione, unita a costi molto ridotti se paragonata a sistemi sviluppati in ambiente Linux.

BIT&GML srl BIT&GML e la virtualizzazione nelle PMI: la combinazione vincente della suite SBS 2008 con Hyper-V

BIT&GML e la virtualizzazione nelle PMI: la combinazione vincente della suite SBS 2008 con Hyper-V Pubblicazione: 2011 L’azienda BIT&GML è partner dei propri clienti nell'analisi di fattibilità e nella realizzazione di modelli e stampi. In particolare si occupa della realizzazione di stampi di termoformatura, nella realizzazione di stampi rotazionali e nella produzione di modelli per fonderia e per stampi in materiali compositi (vetroresina e carbonio), in particolare nel settore nautico. L’azienda disponeva di Microsoft Small Business Server 2003 Premium Edition con SQL Server 2000 e ISA 2004, installate su un unico server, e ha optato per la combinazione vincente della suite SBS 2008 con Hyper-V.

fabbricadigitale fabbricadigitale abbandona VMware e sceglie Microsoft per la virtualizzazione

fabbricadigitale abbandona VMware e sceglie Microsoft per la virtualizzazione Pubblicazione: 2011 Tecnologicamente attenta alle novità del mercato fabbricadigitale sceglie Microsoft Hyper-V R2 per le sue ottime prestazioni di virtualizzazione. La soluzione sostituisce progressivamente – con il contestuale rinnovo dell’hardware – VMware. Con Hyper-V fabbricadigitale libera risorse prima dedicate alla virtualizzazione per l’accelerazione del processo di consolidamento e per lo sviluppo di nuovi prodotti. Grazie ad Hyper-V la società migliora i savings derivanti dalla virtualizzazione del 20-30%.

Pastificio Attilio Mastromauro - Granoro S.r.l Granoro abbandona la piattaforma Domino/Notes per una soluzione integrata basata su Exchange Server

Granoro abbandona la piattaforma Domino/Notes per una soluzione integrata basata su Exchange Server Pubblicazione: 2010 Il progetto ha riguardato la migrazione della piattaforma di messaggistica da Lotus Notes/Domino a Exchenge Server 2007/Outlook 2007. Negli ultimi tempi il cliente aveva lamentato blocchi del sistema di messaggistica e un decadimento del supporto per le relative problematiche e anche la connettività non era più adeguata alle accresciute necessità del business aziendale. La decisione di riportare in house l’intera gestione del sistema di comunicazione e messaggistica ha richiesto la riprogettazione dell’infrastruttura sia fisica sia logica, partendo dalla realizzazione di una nuova sala CED, dal rinnovo del parco hardware server con la fornitura di un rack e di 3 server fino alla contrattualizzazione di una nuova ADSL. Il progetto ha previsto la fornitura di licenze di software di sistema e applicativo oltre che dell’hardware. Sui nuovi server sono stati installati Windows Server 2003 R2, Microsoft ISA Server 2006 e Microsoft Exchange Server 2007.

Caspur CASPUR offre servizi di supercalcolo su piattaforma Microsoft

CASPUR offre servizi di supercalcolo su piattaforma Microsoft Pubblicazione: 2009 La nuova piattaforma di calcolo ad alte prestazioni su sistemi multi-core, many-core GPGPU e FPGA è sviluppata su tecnologia Microsoft Windows HPC 2008 Server per garantire pieno supporto agli acceleratori grafici e completa integrazione applicativa sui diversi linguaggi di programmazione. La potenza di calcolo offerta dai nuovi cluster risulta elevatissima e l’utilizzo di uno standard tecnologico aperto semplifica lo sviluppo e l’utilizzo dei codici già esistenti nell’ambito della ricerca scientifica

Dipartimento di Fisica dell’Università di Bologna Nuovi orizzonti di ricerca con il calcolo ad alte prestazioni

Nuovi orizzonti di ricerca con il calcolo ad alte prestazioni Pubblicazione: 2009 Un centro di eccellenza italiano nell’ambito dell’analisi tomografica supera i vincoli legati alla potenza di calcolo e realizza un sistema unico al mondo per lo studio dei Beni Culturali. La piattaforma di calcolo parallelo necessaria per l’elaborazione in tempo reale di immagini radiografiche per la tomografia tridimensionale è stata sviluppata con Microsoft Windows HPC Server, mentre Microsoft Visual Studio 2008 ha consentito il porting del codice evitandone la riscrittura.

Banca IFIS s.p.a. Banca IFIS aumenta la capacità di elaborazione dei dati con Microsoft HPC Server 2008

Banca IFIS aumenta la capacità di elaborazione dei dati con Microsoft HPC Server 2008 Pubblicazione: 2009 Le nuove logiche di High Performance Computing riducono drasticamente i tempi delle operazioni batch richiesti dalla complessità di calcolo dell’applicazione “Pratica Elettronica di Fido”, che supporta un processo business-critical. Al contenimento dei costi per il potenziamento hardware si affianca la massima disponibilità dei servizi applicativi e la possibilità di estendere facilmente l’architettura di calcolo parallelo a diversi ambiti applicativi.

Cineca Cineca semplifica l’utilizzo e migliora l’accesso grazie a un nuovo cluster

Cineca semplifica l’utilizzo e migliora l’accesso grazie a un nuovo cluster Pubblicazione: 2009 CINECA desiderava rendere disponibili le proprie risorse di elaborazione per un numero maggiore di ricercatori del settore privato, ma molti non avevano familiarità con le interfacce e gli strumenti basati su Linux. Per migliorare l’accesso ai sistemi High-Performance Computing, CINECA ha scelto di essere tra i primi a implementare Windows HPC Server 2008. I ricercatori potranno connettersi al nuovo cluster da postazioni remote e CINECA prevede di offrire le proprie risorse di elaborazione agli studiosi dei più svariati settori.

Caspur CASPUR raggiunge nuove comunità di utenti con un sistema HPC basato su Windows

CASPUR raggiunge nuove comunità di utenti con un sistema HPC basato su Windows Pubblicazione: 2009 CASPUR fornisce servizi HPC (High-Performance Computing) per Università, istituzioni e comunità di ricerca in tutta Italia. Gli utenti attuali eseguono applicazioni UNIX e Linux per risolvere problemi scientifici. CASPUR ora sta espandendo la propria offerta HPC installando un cluster Windows HPC Server 2008. Il consorzio prevede un significativo aumento della propria base di utenti e intende sviluppare e offrire nuove soluzioni HPC che possano essere facilmente integrate nell’ambiente Windows.

Giunti Labs Giunti Labs realizza una supply chain consacrata all’innovazione

Giunti Labs realizza una supply chain consacrata all’innovazione Pubblicazione: 2008 Giunti Labs ha scelto tecnologie Microsoft per realizzare la nuova infrastruttura. Questa le ha consentito di centralizzare il controllo, semplificare la gestione e ridurre sensibilmente il Costo Totale di Proprietà (TCO) di una soluzione che richiede alti livelli di affidabilità, sfruttando un livello di integrazione tale da consentire l’innalzamento del livello di sicurezza e lo sviluppo di un ambiente di collaboration particolarmente efficace. L’omogeneizzazione delle piattaforme a supporto della filiera ha migliorato la produzione accelerando il time to market.

Comune di Roma Windows Server 2008 aiuta il Comune di Roma ad aumentare i livelli di efficienza e produttività

Windows Server 2008 aiuta il Comune di Roma ad aumentare i livelli di efficienza e produttività Pubblicazione: 2008 Il Comune di Roma gestisce un sito Web informativo che nello scorso anno è stato visitato da un numero crescente di persone. L’incremento del traffico ha messo a dura prova l’affidabilità del sito, costringendo il personale IT a dedicare un tempo eccessivo alle attività di risoluzione dei problemi e manutenzione. Per far fronte a questo problema, il Comune di Roma ha recentemente implementato il sistema operativo Windows Server 2008 con Internet Information Services 7.0, la soluzione Microsoft per la fornitura di servizi Internet. Ora i responsabili IT e gli sviluppatori dell’organizzazione sono più efficienti e produttivi e liberi di dedicare meno tempo alle attività ripetitive. Inoltre, la soluzione ha semplificato le operazioni di amministrazione remota, assicurando al tempo stesso una migliore protezione del sistema.

Technogym Technogym migliora il livello di efficienza e produttività con Windows Server 2008

Technogym migliora il livello di efficienza e produttività con Windows Server 2008 Pubblicazione: 2008 Fondata nel 1983, Technogym è uno dei maggiori designer e produttori di soluzioni per il benessere a livello mondiale. Per migliorare l'esperienza di accesso remoto alle applicazioni e aumentare la disponibilità dei sistemi, Technogym ha eseguito il deployment del sistema operativo Windows Server 2008, grazie al quale ha potuto semplificare l’accesso remoto e migliorare
il livello di efficienza IT.

Telecom Italia Telecom Italia semplifica le attività di gestione IT, migliora la sicurezza e abbatte i costi.

Telecom Italia semplifica le attività di gestione IT, migliora la sicurezza e abbatte i costi. Pubblicazione: 2008 È sempre maggiore il numero dei dipendenti Telecom Italia che non possono fare a meno dell’accesso remoto all’applicazione business-critical che gestisce la manutenzione e il supporto della rete telefonica. Tuttavia, per l’organizzazione era necessario trovare un metodo che semplificasse la gestione di questa applicazione all’interno della rete IT che la ospita,
nonché migliorare la capacità di accesso e il livello di protezione per gli utenti remoti. Nel settembre del 2007, la società ha eseguito il deployment di Windows Server 2008, che ora consente agli amministratori di gestire le applicazioni da una posizione centrale e ai dipendenti di accedervi con più facilità e sicurezza..

Lamborghini Automobili La tecnologia Microsoft integra Lamborghini nell’infrastruttura del gruppo Volkswagen

La tecnologia Microsoft integra Lamborghini nell’infrastruttura del gruppo Volkswagen Pubblicazione: 2007 La migrazione dall’ambiente Windows NT4 verso Microsoft Windows 2003 con Active Directory e Microsoft Exchange 2003 viene gestita da strumenti di monitoraggio e deployment che accelerano l’aggiornamento dei sistemi garantendo affidabilità e sicurezza della nuova piattaforma. L’aderenza ai livelli di servizio definiti dal più grande gruppo automobilistico europeo è quindi assicurata dagli strumenti di gestione della famiglia System Center:Microsoft Operations Manager e Microsoft Systems Management Server.

Gruppo Banca Carige IT Governance e innovazione: Gruppo Banca Carige pone le basi per la banca del futuro

IT Governance e innovazione: Gruppo Banca Carige pone le basi per la banca del futuro Pubblicazione: 2007 In forte crescita sia dal punto di vista degli indicatori finanziari sia sul territorio, Banca Carige lavora alla banca del futuro per i propri clienti e punta d una migliore governance dei sistemi e all’adozione di tecnologie innovative per costruire basi solide e flessibili finalizzate allo sviluppo e al successo delle proprie strategie di business.
L’attivita’ bancaria viene svolta da una rete distributiva di oltre 500 sportelli mentre l’attività assicurativa si appoggia su oltre 400 agenzie.

Istituto di Istruzione Superiore Tecnica Agraria “Arrigo Serpieri“ “Aule Libere”, l’IT da costo a opportunità

“Aule Libere”, l’IT da costo a opportunità Pubblicazione: 2007 L’IIS “Arrigo Serpieri” di Bologna ha ottimizzato i propri laboratori di informatica migliorando la qualità della didattica. Il passaggio da server Linux a Microsoft ha significato maggior sicurezza, tutela della privacy e software aggiornati ed efficienti. I costi di assistenza sono diminuiti e oggi la scuola può immaginare, per il prossimo futuro, le classi virtuali.

Banca Fideuram Coniugare sicurezza ed esigenze dell’utente in un’unica soluzione integrata

Coniugare sicurezza ed esigenze dell’utente in un’unica soluzione integrata Pubblicazione: 2006 Per gestire l’attività di 4.160 promotori finanziari, Banca Fideuram si serviva di un’infrastruttura tecnologica basata su ambienti con tecnologie e applicazioni diverse. Per ottimizzare i processi di profilazione e autenticazione dell’identità dell’utente in modo centralizzato e sicuro, e per migliorare la gestione operativa favorendo l’adozione di servizi standard e di tecnologie consolidate, Banca Fideuram ha scelto un’infrastruttura Microsoft composta da Microsoft Windows Server 2003 con Active Directory, Microsoft Exchange Server 2003, e Microsoft .NET Framework.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) Passaggio al futuro: nuove soluzioni al servizio della scuola che cambia

Passaggio al futuro: nuove soluzioni al servizio della scuola che cambia Pubblicazione: 2006 Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) volta pagina e rivede l’architettura elaborativa della propria organizzazione, ristrutturando completamente i sistemi informativi. Per abilitare nuovi servizi, più interoperabilità e decentramento e un adeguato livello di sicurezza e tutela dei dati riservati, il MIUR sceglie la piattaforma Microsoft Windows Server System, e si prepara a dimezzare i costi di esercizio dei sistemi.

Osama Un’infrastruttura interamente riscritta

Un’infrastruttura interamente riscritta Pubblicazione: 2006 Osama è un’azienda che fa propri i princìpi della solidità, della razionalità e della continua ricerca dell’innovazione e della perfezione. Princìpi che traduce nella massima cura di ogni aspetto produttivo, organizzativo e gestionale. In questo senso, dopo aver lasciato alle proprie spalle un sistema gestionale su piattaforma AS/400, ha completamente ridisegnato la propria infrastruttura tecnologica passando da Windows NT Server 4.0 ed Exchange Server 5.5 a una più moderna e funzionale infrastruttura, basata su Microsoft Windows Server 2003 ed Exchange Server 2003, che offre anche servizi di mobilità e accesso remoto indispensabili per un’azienda di respiro internazionale.

SIT Personale ICT più efficiente, server “alleggeriti”, messaggistica più integrata

Personale ICT più efficiente, server “alleggeriti”, messaggistica più integrata Pubblicazione: 2006 SIT ha creato un’infrastruttura informatica robusta e di elevate prestazioni costruendola sulla più recente piattaforma tecnologica Microsoft. L’uso di Microsoft Windows Server 2003 Enterprise Edition in configurazione cluster e di Microsoft Exchange Server 2003 Enterprise Edition – in sostituzione di un sistema di posta in ambiente Linux – ha permesso di ottenere uno strumento potente e flessibile, capace di offrire all’azienda funzionalità essenziali per la crescita del proprio business.

Confindustria Pesaro Urbino Passare a Windows per evitare i costi nascosti di Linux e aumentare la produttività

Passare a Windows per evitare i costi nascosti di Linux e aumentare la produttività Pubblicazione: 2005 Confindustria Pesaro Urbino ha completamente ristrutturato la propria infrastruttura IT passando da una configurazione mista Windows-Linux a una più integrata e affidabile basata su tecnologie Microsoft dopo aver attentamente valutato le alternative open source e di mercato esistenti.
Oggi Confindustria Pesaro Urbino, oltre a disporre di un sistema informativo più coerente, sicuro, più facile ed economico da gestire e con numerose funzionalità aggiuntive, ha ottenuto una riduzione dei costi stimabile intorno al 60% e ipotizza un aumento della produttività intorno al 30%.

Gruppo Sportland on the move Passare a Windows e non avere più pensieri

Passare a Windows e non avere più pensieri Pubblicazione: 2005 Un server che non funziona a dovere; interventi tecnici che lasciano i problemi irrisolti; due anni di fermi imprevisti e di servizi interrotti, senza sicurezza. Dopo aver sperimentato il software open source sulla propria pelle, il Gruppo Sportland on the move decide di migrare a un server Microsoft Windows: da allora i sistemi di questa azienda commerciale funzionano “da soli”, senza fermarsi e senza richiedere interventi di manutenzione. Miracolo? No, solamente “value for money”.

La Stampa La Stampa punta sui massimi livelli di sicurezza e solidità dell’infrastruttura

La Stampa punta sui massimi livelli di sicurezza e solidità dell’infrastruttura Pubblicazione: 2005 Il quotidiano torinese consolida la propria piattaforma tecnologica con una migrazione da una soluzione Novell verso le nuove tecnologie Microsoft, dopo un’attenta valutazione delle alternative proprietarie ed open source esistenti. L’infrastruttura di rete de La Stampa è oggi integrata in un’architettura Windows Server 2003 ad alta affidabilità e sicurezza, che ha portato a una migliore fruizione dei servizi esistenti, ponendo le premesse per una nuova fase di sviluppo applicativo, senza i limiti riscontrati su altre soluzioni.

Eldis L’infrastruttura Microsoft consente di lavorare con serenità

L’infrastruttura Microsoft consente di lavorare con serenità Pubblicazione: 2005 Con Microsoft Windows Small Business Server 2003 Eldis ha riorganizzato completamente la propria infrastruttura IT valorizzando i precedenti investimenti e migliorando le funzionalità offerte agli utenti.

Wegaplast Microsoft garantisce migliori funzionalità a prezzi ridotti

Microsoft garantisce migliori funzionalità a prezzi ridotti Pubblicazione: 2005 Wegaplast trae il massimo vantaggio dalle funzionalità di Active Directory e dal livello d’integrazione della piattaforma tecnologica Microsoft. L’adozione di Microsoft Windows Server 2003, Exchange Server 2003 e ISA Server 2000 – che sostituisce un firewall basato su Linux – ha consentito di elevare il livello del servizio e ottenere un’infrastruttura robusta, coerente, più facilmente gestibile ed economicamente più conveniente.