Scenario: Unified Communications

Comune di Mantova Il Comune di Mantova migliora produttività e comunicazione con Microsoft Lync

Il Comune di Mantova migliora produttività e comunicazione con Microsoft Lync Pubblicazione: 2013 Comune di Mantova stima di risparmiare circa 315 mila euro all’anno, grazie alla riduzione della spesa per le telecomunicazioni e all’organizzazione di riunioni virtuali che abbattono costi e tempi di spostamento del personale. Un programma avviato con l’obiettivo principale di rendere più efficienti le comunicazioni all’interno dell’Ente e migliorare la velocità e la qualità della collaborazione interna. Per questo importante progetto di innovazione nella PA, Comune di Mantova ha scelto la semplicità di Microsoft Lync

Scavolini Con Lync non ci sono confini tra telefonia tradizionale e IP

Con Lync non ci sono confini tra telefonia tradizionale e IP Pubblicazione: 2013 Scavolini unisce telefonia tradizionale e sistemi per le comunicazioni unificate, sfruttando l’integrazione nativa offerta da Microsoft Lync. Gli utenti apprezzano le novità introdotte con la messaggistica istantanea e la gestione della presenza oltre a una maggiore ricchezza funzionale; il personale IT gestisce con facilità un maggior livello di integrazione a livello di infrastruttura e la rete di vendita è in contatto costante con la casa madre grazie a nuove soluzioni per la videoconferenza molto più semplici da usare

ASL Napoli 2 L’Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord sceglie strumenti di comunicazione integrata di Microsoft

L’Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord sceglie strumenti di comunicazione integrata di Microsoft Pubblicazione: 2013 Il progetto di Unified Communication permetterà risparmi quantificabili di oltre 850 mila euro all’anno, generati soprattutto dai minori costi di spostamento e dalla riduzione di spesa per le telecomunicazioni. Si stima inoltre che l’investimento iniziale verrà recuperato in circa 12 mesi

Ministero degli Affari Esteri Tecnologie di Comunicazioni Integrate migliorano la collaborazione al Ministero degli Affari Esteri

Tecnologie di Comunicazioni Integrate migliorano la collaborazione al Ministero degli Affari Esteri Pubblicazione: 2013 La comunicazione ha un ruolo chiave nelle attività svolte dal Ministero degli Affari Esteri, che con le sue 319 sedi sparse nel mondo, serve un bacino di utenti vastissimo: 4 milioni di italiani all’estero e almeno due milioni di stranieri interessati a ottenere visti comunitari. Per agevolare le comunicazioni interne, sviluppare il lavoro in team, per aree geografiche uniformi, e garantire la rapidità e il successo dei servizi amministrativi, il Ministero ha puntato su Microsoft Lync, migliorando le relazioni tra Farnesina e chi opera all’estero

Azimut–Benetti Azimut – Benetti e Microsoft Lync: un incontro per navigare lontano

Azimut – Benetti e Microsoft Lync: un incontro per navigare lontano Pubblicazione: 2012 Azimut – Benetti è un gruppo di società composto da diversi brand, attivo nel campo delle costruzioni nautiche fondato nel 1969 dall’imprenditore Paolo Vitelli. Ha diversi poli produttivi e di vendita in Italia, Turchia, Cina, Brasile e Stati Uniti. Con l’espansione del business nasce l’esigenza di mettere in relazione le persone dello staff nelle diverse sedi e tutto il sistema dei fornitori semplificando le comunicazioni. Serve un sistema integrato per le comunicazioni a distanza. Azimut – Benetti sceglie la tecnologia Microsoft e con Lync coinvolge oltre cento persone nelle diverse sedi. In Brasile Microsoft Lync viene installato direttamente come sistema di comunicazione VOIP centralizzata. Grazie a questa scelta il gruppo Azimut – Benetti ha trasformato il modo in cui si comunica in azienda, riducendo drasticamente i costi di comunicazione con i siti produttivi esteri e con le sedi decentrate.

Banca Popolare di Sondrio Banca Popolare di Sondrio, la comunicazione e la collaborazione senza confini con Microsoft

Banca Popolare di Sondrio, la comunicazione e la collaborazione senza confini con Microsoft Pubblicazione: 2012 Attenta a innovare i sistemi informativi per consentire agli utenti di lavorare meglio, l’istituto di credito lombardo introduce , dopo essere passato a Windows 7, la piattafforma di Microsoft per la messaggistica, la collaborazione e le comunicazioni unificate. Grazie a ciò cambia la relazione tra le persone, diminuisce l’uso del telefono, la comunicazione diventa coerente e integrata tra i vari strumenti.

Caprari Caprari, come il business coglie le opportunità offerte dalla tecnologia

Caprari, come il business coglie le opportunità offerte dalla tecnologia Pubblicazione: 2011 Caprari, la società modenese specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi di pompaggio acqua, è sempre all’avanguardia e pensa in modo più ampio alle comunicazioni aziendali. Caprari sceglie Microsoft Lync per modernizzare i sistemi di fonia, videoconferencing, contatti tra le persone e condivisione dei documenti.

Gruppo Magnetti Gruppo Magnetti unifica le comunicazioni con Microsoft Office Communications Server 2008

Gruppo Magnetti unifica le comunicazioni con Microsoft Office Communications Server 2008 Pubblicazione: 2011 L’adozione della nuova piattaforma di Unified Communications ha migliorato la qualità dell’interazione fra filiali e fra unità di business eterogenee e distribuite. I nuovi strumenti permettono di ridurre il numero delle trasferte dei dipendenti aumentando l’efficacia operativa e riducendo i costi.

Ciccolella S.p.A Gruppo Ciccolella cresce con un’infrastruttura integrata su scala internazionale

Gruppo Ciccolella cresce con un’infrastruttura integrata su scala internazionale Pubblicazione: 2008 L’aggiornamento dei sistemi operativi e della piattaforma di messaging & collaboration supporta la rapida espansione del volume d’affari del gruppo. L’adozione di Microsoft Windows Server e di una nuova infrastruttura collaborativa centralizzata su tecnologia Microsoft Unified Communications riduce i costi dei servizi applicativi e offre agli utenti strumenti più efficaci per la comunicazione e l’accesso alle informazioni.