Cliente: I.PE.M.

I.PE.M. I.PE.M.

I.PE.M. Pubblicazione: 2008 La I.PE.M. importa GPL via nave o ferrovia, lo deposita nel proprio stabilimento a Brindisi (dove vengono effettuate attività di trasferimento, miscelazione, odorizzazione e denaturazione) e successivamente lo spedisce ai vari clienti via nave, autobotte, ferrocisterne.
I.PE.M. effettua anche attività di ricevimento via nave, di stoccaggio in serbatoi dedicati, di movimentazione e trasferimento via ferrocisterne di propilene per conto della Basell e di 1-butene per conto della Polimeri Europa.