Settore industriale: Servizi finanziari

Gruppo Credito Valtellinese Gruppo Credito Valtellinese: la filiale in tasca

Gruppo Credito Valtellinese: la filiale in tasca Pubblicazione: 2014 Il gruppo bancario esporta un insieme di funzionalità del proprio applicativo di gestione degli sportelli verso una piattaforma mobile per abilitare una maggiore automazione dei processi, aumentare il livello di proattività verso i clienti e assicurare la compliance a una normativa in continua evoluzione. ABC Mobile raccoglie le applicazioni di sportello usate più di frequente in banca, rese fruibili su smartphone e tablet Windows Phone a oltre 600 utenti. Il programma di rilascio prevede funzioni che consentono di gestire eventi autorizzativi quali criteri di valutazione creditizia, condizioni commerciali, interrogazione di saldi e movimenti, l’elenco delle posizioni sconfinate di tutta la filiale o l’andamento commerciale della filiale. Il cambio di prospettiva introdotto dal digitale e dalla mobilità produce una banca più snella nella gestione del business e più rapida nella relazione con la clientela

Poste Italiane Implementazione del Portale di Release Management in Poste Italiane

Implementazione del Portale di Release Management in Poste Italiane Pubblicazione: 2014 Gestire il processo di rilascio di numerose applicazioni che evolvono, simultaneamente, all’interno di una grande organizzazione IT: questa è la complessità che affronta ogni giorno il team dedicato al release management in Poste Italiane. Occorreva supportare questa attività fornendo a tutti i release manager uno strumento unico, affidabile e integrato. Con Microsoft Team Foundation Server, il release management di Poste italiane ha ottenuto un livello di automazione, controllo e condivisione sul processo di rilascio delle componenti applicative che oggi consente di lavorare meglio e di essere più produttivi in un ambiente complesso

BNP Paribas Security Services BNP Paribas Securities Service sceglie Microsoft .NET per implementare un nuovo sistema di calcolo

BNP Paribas Securities Service sceglie Microsoft .NET per implementare un nuovo sistema di calcolo Pubblicazione: 2013 Le recenti acquisizioni di BNP Paribas Securities Services dell’attività di banca depositaria di alcune controparti hanno richiesto la revisione di processi operativi e l’automatizzazione di flussi informativi da e verso i clienti. Il calcolo delle commissioni di performance dei fondi è un’attività che richiede l’integrazione di flussi provenienti da diverse fonti e la possibilità di personalizzare l’elaborazione secondo l’esigenza dei clienti. Con il progetto Perfecto, basato su tecnologia Microsoft .NET, BNP Paribas Securities Services ha implementato un nuovo sistema di calcolo, ottenendo una notevole riduzione del rischio operativo, del tempo per le attività di calcolo e contabilizzazione di circa il 30% rispetto alle soluzioni precedenti

Battistolli BASENet: il portale evoluto della Compliance per il settore dei Servizi di Sicurezza

BASENet: il portale evoluto della Compliance per il settore dei Servizi di Sicurezza Pubblicazione: 2013 BA.SE, società del gruppo Battistolli, offre servizi di organizzazione e coordinamento per primari Istituti Bancari e Gruppi della Grande Distribuzione Organizzata. La società utilizza i più efficienti strumenti che il mercato dell’Information Technology offre, garantendo la più ampia e completa gestione delle attività di sicurezza su tutto il territorio italiano per i settori della vigilanza, trasporto valori, contazione denaro, lavorazione valuta e servizi di back office. Per offrire ai proprio clienti la possibilità di monitorare documenti di fondamentale importanza nel settore dei Servizi di Sicurezza, BA.SE ha scelto di realizzare un portale con tecnologia Microsoft con cui l’azienda può anche fidelizzare gli utenti con servizi a valore aggiunto come la formazione a distanza o la condivisione di analisi di mercato

UniCredit Un’unica voce raggiungerà i dipendenti del mondo UniCredit grazie a Microsoft SharePoint

Un’unica voce raggiungerà i dipendenti del mondo UniCredit grazie a Microsoft SharePoint Pubblicazione: 2013 UniCredit è una grande banca commerciale europea, nata in Italia e presente in 20 Paesi. Oggi sta costruendo una nuova piattaforma intranet pensata per essere estesa progressivamente a tutte le aziende e i Paesi di presenza del Gruppo.
Gli obiettivi? Rafforzare l’identità aziendale, evolvere e razionalizzare le infrastrutture tecnologiche e di comunicazione esistenti, dare agli utenti informazioni e servizi utili, profilati per lingua, azienda e Paese d’appartenenza.
Attraverso interfacce innovative e strumenti multimediali e “social”, la piattaforma tecnologica e di content management sviluppata da Microsoft coinvolgerà progressivamente oltre 150.000 dipendenti.

CNP Assurances La Rappresentanza Italiana di CNP Assurances passa al cloud con Office 365

La Rappresentanza Italiana di CNP Assurances passa al cloud con Office 365 Pubblicazione: 2013 CNP Assurances Rappresentanza Generale per l’Italia migra il proprio servizio di posta elettronica da una piattaforma Lotus ormai obsoleta a una soluzione cloud, grazie a Microsoft Office 365. Il risultato è un servizio più efficiente e disponibile, erogato attraverso un’interfaccia più ergonomica per gli utenti e che ha permesso di ridurre i costi di gestione dei sistemi

Poste Italiane Poste Italiane ha fatto parte del programma FirstWave di adozione anticipata di Windows 8

Poste Italiane ha fatto parte del programma FirstWave di adozione anticipata di Windows 8 Pubblicazione: 2013 Gruppo Poste Italiane è una delle 15 aziende a livello globale che hanno fatto parte del Programma FirstWave di adozione anticipata di Windows 8. Per Poste Italiane è stata un’occasione per inaugurare nuovi scenari di collaborazione identificando opportunità di miglioramento organizzativo a partire dal nuovo sistema operativo e dai nuovi device. Il primo progetto pilota ha coinvolto il personale di vendita, un ulteriore progetto ha interessato Poste Shop con l’implementazione di tecnologie innovative, un terzo progetto pilota Windows to go ha coinvolto i partner e consulenti che lavorano negli uffici di Poste Italiane e infine l’ultimo progetto è stato relativo alla migrazione a Windows 8 per verificare i tempi e le modalità di deployment

Carige assicurazioni Carige Assicurazioni sceglie una soluzione nel Cloud per la gestione dei PC delle agenzie

Carige Assicurazioni sceglie una soluzione nel Cloud per la gestione dei PC delle agenzie Pubblicazione: 2013 Carige Assicurazioni e la consorella Carige Vita Nuova costituiscono la parte assicurativa del gruppo finanziario della Banca Carige, con una rete di oltre 800 punti vendita, tra agenzie e sub agenzie. Equipaggiare queste agenzie con le tecnologie migliori significa offrire alla rete di vendita strumenti adeguati per proporre l’offerta del gruppo assicurativo al mercato. Come gestire una rete di oltre 1800 PC distribuiti in tutta Italia? Come proteggerli da virus e malware? Come aggiornare il software? Il gruppo assicurativo genovese sceglie una soluzione cloud per la gestione delle postazioni di lavoro, che distribuisce automaticamente aggiornamenti e protezione antivirus a tutta la rete, offrendo al personale sistemistico una console di gestione centralizzata con cui monitorare tutte le macchine e il relativo parco installato. Il personale delle agenzie ne guadagna in operatività

Gruppo Credito Valtellinese Con Microsoft Creval è Active Bank: la rivoluzione commerciale allo sportello

Con Microsoft Creval è Active Bank: la rivoluzione commerciale allo sportello Pubblicazione: 2013 Il cliente al centro: questo l’imperativo di Creval (Gruppo Credito Valtellinese) per lo sviluppo di una nuova infrastruttura per la rete degli sportelli del gruppo bancario realizzata attraverso le soluzioni Microsoft. Con questi obiettivi: rendere più snella ed efficiente l’erogazione dei servizi, ottimizzando la relazione cliente-banca, fornire una customer experience di alto livello e sfruttare al meglio il tempo degli operatori. Attraverso il progetto ABC (Active Bank Creval), Creval ha completamente ridisegnato il ruolo dell’operatore di sportello che assume in modo sempre più consistente la funzione di primo interlocutore nella relazione banca-cliente, al quale può dedicarsi con un approccio consulenziale e una maggiore attenzione alle sue esigenze

Banca di Forlì Banca di Forlì: Private e Public Cloud per le esigenze dei dipartimenti dell’IT e del Business

Banca di Forlì: Private e Public Cloud per le esigenze dei dipartimenti dell’IT e del Business Pubblicazione: 2013 Banca di Forlì è una banca di credito cooperativo che non rinuncia alla sua vocazione di promozione e supporto all’economia locale. Sui sistemi informativi della banca la pressione aumenta e i budget si contraggono. Come fare? La virtualizzazione e il Cloud computing si rivelano una soluzione vincente e sostenibile, assicurando – a costi contenuti – tutti i servizi e la capacità di calcolo richiesti dal business, grazie a un’architettura scalabile e affidabile basata su Microsoft Hyper-V. Per la messaggistica, invece, la banca lascia un server Lotus Notes per passare a una soluzione Cloud che costa meno e offre di più: Exchange Online

CREDIVENETO – Credito Cooperativo Office 2010: la migliore scelta per la produttività individuale per Crediveneto

Office 2010: la migliore scelta per la produttività individuale per Crediveneto Pubblicazione: 2012 Con oltre 100 anni di storia alle spalle, Crediveneto è il frutto dell’unione tra alcune realtà storiche del Credito Cooperativo locale.
Crediveneto, nella sua denominazione attuale, nasce nel 2001 dalla fusione tra la Banca Montagnanese Scaligera, e la Banca di Credito Cooperativo di Roveredo di Guà. Con 30 filiali presenti in 115 comuni delle province di Padova, Verona, Vicenza e Mantova, Crediveneto conta oltre 8000 soci e è punto di riferimento per l'economia locale.
Insieme con le altre Banche di Credito Cooperativo, con le Casse Rurali italiane (BCC-CR), la Federazione italiana delle BCC-CR (Federcasse), Crediveneto è azionista di ICCREA Holding.

Banca delle Marche Banca delle Marche: la piattaforma di front end che pone il cliente al centro dell'attenzione

Banca delle Marche: la piattaforma di front end che pone il cliente al centro dell'attenzione Pubblicazione: 2012 Banca delle Marche ridisegna la piattaforma di front end delle filiali, risalente all’inizio degli anni novanta, e realizza una nuova architettura, centralizzando gli applicativi in un server dipartimentale dedicato al dialogo con l’host e con i client nelle filiali. La Banca ha scelto di sviluppare una soluzione custom con tecnologia Microsoft .NET, in base a considerazioni di interoperabilità, integrazione e ricchezza dell’esperienza utente. A supporto di 2500 postazioni, la nuova piattaforma consente di aumentare la produttività degli operatori di sportello e si integra nativamente con il mondo delle applicazioni Web/Intranet e sarà integrata con la soluzione CRM di Microsoft. Ora gli operatori di Banca delle Marche hanno più strumenti e più tempo da dedicare ai clienti, e lavorano meglio.

Europ Assistance Europ Assistance segue i suoi clienti sfruttando le potenzialità di Microsoft Dynamics CRM

Europ Assistance segue i suoi clienti sfruttando le potenzialità di Microsoft Dynamics CRM Pubblicazione: 2012 La società, all’interno del programma strategico di un business più consumer-oriented, sostituisce la soluzione di Customer Relationship Management (CRM) esistente, ormai non più adeguata, con la soluzione di CRM di Microsoft. Il contact center migliora la relazione con clienti abituali e prospect, le informazioni sulla clientela sono integrate con la soluzione che gestisce il portafoglio assicurativo. Il dipartimento di Marketing può incrementare senza limiti il numero delle campagne all’anno. Ottime le impessioni condivise dagli utenti.

Banca Popolare di Sondrio Banca Popolare di Sondrio, la comunicazione e la collaborazione senza confini con Microsoft

Banca Popolare di Sondrio, la comunicazione e la collaborazione senza confini con Microsoft Pubblicazione: 2012 Attenta a innovare i sistemi informativi per consentire agli utenti di lavorare meglio, l’istituto di credito lombardo introduce , dopo essere passato a Windows 7, la piattafforma di Microsoft per la messaggistica, la collaborazione e le comunicazioni unificate. Grazie a ciò cambia la relazione tra le persone, diminuisce l’uso del telefono, la comunicazione diventa coerente e integrata tra i vari strumenti.

Banca di Credito Cooperativo Sant'Elena Banca di Credito Cooperativo Sant’Elena termina l’esperienza Open Source e sceglie Microsoft Office

Banca di Credito Cooperativo Sant’Elena termina l’esperienza Open Source e sceglie Microsoft Office Pubblicazione: 2011 L’analisi comparativa del costo totale di esercizio non ha evidenziato reali risparmi offerti dalla soluzione Open Source, ma la migrazione di tutte le postazioni di lavoro da OpenOffice alla piattaforma Microsoft è motivata anche dalla maggiore integrazione con l’infrastruttura applicativa e con i sistemi utilizzati dai clienti. I problemi di compatibilità dei documenti e di complessità nella personalizzazione delle funzioni di OpenOffice sono stati superati con Microsoft Office 2010, velocizzando le procedure e aumentando l’efficacia operativa degli utenti.

Anima Sgr Anima Sgr, la conoscenza del network migliora grazie a Microsoft Dynamics CRM

Anima Sgr, la conoscenza del network migliora grazie a Microsoft Dynamics CRM Pubblicazione: 2011 La società di risparmio gestito adotta Microsoft Dynamics CRM e gestisce in modo nuovo, organizzato ed efficace le informazioni relative al proprio network distributivo e ai clienti finali, passando da semplici fogli di Excel a un sistema integrato. Migliora la circolazione delle informazioni, che vengono mappate dalla soluzione. Supportata dal partner Microsys, Anima sfrutta le potenzialità del CRM a tutto vantaggio del business e degli sviluppi futuri legati sia al mercato che al proprio assetto societario.

UniCredit Leasing UniCredit Leasing sviluppa il pilota di una piattaforma CRM internazionale con Microsoft Dynamics

UniCredit Leasing sviluppa il pilota di una piattaforma CRM internazionale con Microsoft Dynamics Pubblicazione: 2011 L’esigenza di valorizzare presso una società del network informazioni commerciali finora frammentate viene soddisfatta con lo sviluppo di un sistema di Customer Relationship Management che aumenta l’efficacia di azione di rete commerciale e management, predisponendo la base tecnologica per una piattaforma condivisa su scala internazionale. Alla completa visibilità su clienti, rete commerciale e scenario di mercato si aggiunge l’automazione delle attività a basso valore, la gestione ottimizzata del workflow e un efficiente sistema di supporto decisionale.

UniCredit Credit Management UniCredit Credit Management supporta l’attività commerciale con la soluzione di CRM di Microsoft

UniCredit Credit Management supporta l’attività commerciale con la soluzione di CRM di Microsoft Pubblicazione: 2011 Dopo un’accurata valutazione delle diverse soluzioni applicative e un ridisegno dei processi, l’unità di business del gruppo UniCredit dedicata al credit management sviluppa una piattaforma personalizzata per valorizzare le informazioni sui clienti. Il processo automatizzato di gestione e aggregazione dei dati di business aumenta l’efficacia degli agenti commerciali e rende disponibili tutte le informazioni necessarie al supporto decisionale.

Castello SGR Castello SGR sceglie Microsoft Dynamics NAV E NAV² per una gestione integrata del proprio business

Castello SGR sceglie Microsoft Dynamics NAV E NAV² per una gestione integrata del proprio business Pubblicazione: 2010 CASTELLO è una società di Gestione del Risparmio che opera nel settore dei fondi comuni di investimento immobiliari, e fornisce un servizio professionale di gestione collettiva orientato alla creazione di valore nel tempo attraverso una gestione dinamica degli asset. Le politiche di gestione adottate sono orientate verso un business sempre più diversificato, che spazia dalle operazioni di sviluppo alla riqualificazione immobiliare, mantenendo una gestione dinamica e professionale delle differenti categorie di asset e di portafogli immobiliari. CASTELLO SGR ha scelto NAV² basato su Microsoft Dynamics NAV, un sistema gestionale di natura ERP (Enterprise Resource Planning), che integra tutte le funzioni e le procedure amministrative e contabili che caratterizzano le Società di Gestione del Risparmio di Fondi Immobiliari.

Sace SharePoint 2007 assicura a SACE più efficienza nella gestione documentale e nel workflow

SharePoint 2007 assicura a SACE più efficienza nella gestione documentale e nel workflow Pubblicazione: 2009 La migrazione della piattaforma di gestione documentale da FileNet a Microsoft Office SharePoint Server 2007 ha permesso a SACE un salto di qualità in termini di efficienza, produttività e sicurezza. L’utilizzo di una tecnologia potente e flessibile le ha anche consentito di avviare un processo di modernizzazione e integrazione degli applicativi, migliorando la facilità d’uso, l’operatività, l’ergonometria e la velocità delle soluzioni di front-end e del sistema di workflow autorizzativo. Notevoli i vantaggi anche dal punto di vista economico: i costi di licenza sono significativamente minori di quelli sostenuti con la precedente piattaforma FileNet e, inoltre, la manutenzione può essere svolta internamente dal personale SACE.

Banca IFIS s.p.a. Banca IFIS aumenta la capacità di elaborazione dei dati con Microsoft HPC Server 2008

Banca IFIS aumenta la capacità di elaborazione dei dati con Microsoft HPC Server 2008 Pubblicazione: 2009 Le nuove logiche di High Performance Computing riducono drasticamente i tempi delle operazioni batch richiesti dalla complessità di calcolo dell’applicazione “Pratica Elettronica di Fido”, che supporta un processo business-critical. Al contenimento dei costi per il potenziamento hardware si affianca la massima disponibilità dei servizi applicativi e la possibilità di estendere facilmente l’architettura di calcolo parallelo a diversi ambiti applicativi.

Fondo Pensione per il Personale della Banca di Roma Fondo Pensione migliora efficienza e tempestività del business grazie a Microsoft Dynamics NAV

Fondo Pensione migliora efficienza e tempestività del business grazie a Microsoft Dynamics NAV Pubblicazione: 2009 Il Fondo Pensione per il Personale della Banca di Roma, fondo di previdenza complementare per i dipendenti della Banca di Roma, ha deciso di implementare Microsoft Dynamics NAV per il supporto alle attività contabili-amministrative e per l'integrazione dei processi interni e degli altri software aziendali. In particolare, il sistema è stato integrato con un altro preesistente utilizzato per la gestione degli immobili.

Banca Popolare dell'Emilia Romagna Banca Popolare dell'Emilia Romagna implementa Microsoft Dynamics AX per le fatturazioni attive

Banca Popolare dell'Emilia Romagna implementa Microsoft Dynamics AX per le fatturazioni attive Pubblicazione: 2009 Banca Popolare dell'Emilia Romagna ha scelto Microsoft Dynamics AX per l'implementazione di un nuovo sistema informativo aziendale, in grado di trattare in modo organico tutte le informazioni del ciclo attivo, in particolare l'automazione della fatturazione attiva.

Financial Innovations SIM Una migliore organizzazione del lavoro dei consulenti

Una migliore organizzazione del lavoro dei consulenti Pubblicazione: 2009
Il progetto Financial Innovations ha comportato l'installazione dell'applicativo Rapper per la rilevazione dei rapporti di intervento dei consulenti; i dati registrati all'interno di Rapper sono poi sincronizzati con Microsoft Dynamics NAV per consentire la consuntivazione e la fatturazione del lavoro svolto dai consulenti.

F.I.L.S.E. S.p.a Microsoft Dynamics NAV in una finanziaria regionale.

Microsoft Dynamics NAV in una finanziaria regionale. Pubblicazione: 2009 Per la finanziaria regionale Ligure FILSE s.p.a. è stato implementato un progetto di installazione di Microsoft Dynamics NAV. Tale progetto aveva l'obiettivo di creare un migliore e flessibile supporto alla gestione contabile e quella relativa alla gestione dei Fondi Comunitari.

Anima Sgr Anima SGR

Anima SGR Pubblicazione: 2008 Società di gestione del risparmio indipendente, si caratterizza per uno stile di gestione attivo, per un approccio value/contrarian e per l’assenza di una rete distributiva proprietaria. Gestisce 11 fondi comuni di investimento di diritto italiano, 6 comparti della Sicav di diritto lussemburghese Anima Sicav e il fondo pensione aperto Anima Orizzonti. Il suo patrimonio ammonta a 10 miliardi di euro a fine 2007. Dal 2005 è quotata sul mercato telematico azionario gestito dalla Borsa italiana.

Reginato & Mercante Reginato & Mercante

Reginato & Mercante Pubblicazione: 2008 Fondata nel 1979 con l'obiettivo di portare in Italia i più avanzati strumenti finanziari nel settore del commercio internazionale, nel 1996 ha ottenuto dal Ministero del Tesoro e dall'Associazione Bancaria Italiana la registrazione in qualità di intermediario creditizio. La società possiede corrispondenti in tutte le principali piazze finanziarie
del mondo e ha rapporti consolidati con le più importanti banche italiane.

Sace BT SACE BT realizza su tecnologia Microsoft la piattaforma di gestione delle polizze

SACE BT realizza su tecnologia Microsoft la piattaforma di gestione delle polizze Pubblicazione: 2008 Con la famiglia di prodotti Microsoft Visual Studio, la società di gestione del credito definisce i fondamenti tecnologici della propria infrastruttura per il supporto al ciclo di vita delle polizze assicurative. Gli strumenti e la metodologia adottati dai team di sviluppo hanno consentito di entrare rapidamente in produzione con una piattaforma intranet integrata ai servizi on line offerti alle aziende clienti per il controllo sulle pratiche in corso. La realizzazione di un’architettura orientata ai servizi all’interno di un solido framework per la gestione del codice, garantiscono oggi la massima semplicità di evoluzione delle funzionalità applicative.

Gruppo Banca Carige IT Governance e innovazione: Gruppo Banca Carige pone le basi per la banca del futuro

IT Governance e innovazione: Gruppo Banca Carige pone le basi per la banca del futuro Pubblicazione: 2007 In forte crescita sia dal punto di vista degli indicatori finanziari sia sul territorio, Banca Carige lavora alla banca del futuro per i propri clienti e punta d una migliore governance dei sistemi e all’adozione di tecnologie innovative per costruire basi solide e flessibili finalizzate allo sviluppo e al successo delle proprie strategie di business.
L’attivita’ bancaria viene svolta da una rete distributiva di oltre 500 sportelli mentre l’attività assicurativa si appoggia su oltre 400 agenzie.

BNL Gestioni BNL Gestioni risponde alla normativa contro gli abusi di mercato con Microsoft SQL Server 2005

BNL Gestioni risponde alla normativa contro gli abusi di mercato con Microsoft SQL Server 2005 Pubblicazione: 2007 Il database e i nuovi strumenti di sviluppo integrano flussi di dati da provider esterni e da sistemi di frontoffice eterogenei per offrire all’ufficio legale un quadro completo e continuamente aggiornato sull’operatività dei gestori di fondi d’investimento, gestioni individuali e SICAV. La nuova versione di SQL Server ha consentito di ridurre gli strati applicativi realizzando un’architettura software solida e flessibile.

CREDEMTEL CREDEMTEL consolida il framework per lo sviluppo software

CREDEMTEL consolida il framework per lo sviluppo software Pubblicazione: 2007 L’adozione di Microsoft Visual Studio 2005 Team System e Microsoft Team Foundation Server ha ottimizzato il processo di analisi, sviluppo e test degli applicativi definendo una piattaforma integrata per la gestione del ciclo di vita del software e delle attività dei team di lavoro. L’utilizzo del nuovo framework di sviluppo ha notevolmente aumentato l’affidabilità delle applicazioni e la produttività dell’organizzazione.

Poste Italiane Microsoft Exchange Server 2007 immediatamente in produzione nel Gruppo Poste Italiane

Microsoft Exchange Server 2007 immediatamente in produzione nel Gruppo Poste Italiane Pubblicazione: 2006 Con il Rapid Deployment Program la piattaforma di posta elettronica aziendale entra subito in esercizio anticipando le best practices per l’integrazione fra sistema operativo, office automation e strumenti collaborativi. Il consolidamento dei server su sistemi a Intel Xeon Dual Core a 64 bit bit di nuova generazione permette di realizzare un’infrastruttura altamente scalabile.

Poste Italiane Migrazione record per un’infrastruttura avanzata. Al servizio del Paese

Migrazione record per un’infrastruttura avanzata. Al servizio del Paese Pubblicazione: 2006 In pochi mesi Poste Italiane è riuscita a migrare a Windows XP Professional oltre 40.000 postazioni di lavoro eterogenee operative nei 14.000 Uffici postali distribuiti sul territorio, ottenendo al primo tentativo un tasso di successo superiore al 95%. Grazie anche a Microsoft Systems Management Server 2003, che consente di gestire da remoto in modo automatico le configurazioni e gli aggiornamenti, sono stati minimizzati i costi dell’intervento ed evitate oltre 26.000 ore di fermo degli sportelli. L’utilizzo di Windows XP ha permesso di innalzare l’affidabilità, la sicurezza e la velocità dei sistemi, aumentando più del 30% la capacità operativa del personale. Con la migrazione Poste italiane dispone ora di una piattaforma avanzata in grado di supportare una vasta gamma di servizi innovativi e di accompagnare e favorire lo sviluppo del Paese.

SBS Leasing SBS Leasing

SBS Leasing Pubblicazione: 2006 SBS Leasing, una delle prime società di leasing a esordire sul mercato italiano, nasce a Brescia nel 1978 come progetto di un gruppo di imprenditori vicini al CAB - Credito Agrario Bresciano.
SBS Leasing fa parte del gruppo Banca Lombarda e Piemontese.
Il network SBS Leasing è rappresentato da 43 filiali/agenzie dirette, presenti sull'intero territorio nazionale con 100 agenti e 190 segnalatori convenzionati, e da oltre 780 sportelli della rete multibrand del gruppo Banca Lombarda.

Banca Intesa Con Software Assurance Banca Intesa offre formazione al personale IT

Con Software Assurance Banca Intesa offre formazione al personale IT Pubblicazione: 2006 Oltre alle garanzie di aggiornamento continuativo del software, il valore di Microsoft Software Assurance si è concretizzato in un piano di formazione sistemistica che ha portato alla certificazione delle competenze acquisite dal personale della Direzione Sistemi Informativi.

Banca Fideuram Coniugare sicurezza ed esigenze dell’utente in un’unica soluzione integrata

Coniugare sicurezza ed esigenze dell’utente in un’unica soluzione integrata Pubblicazione: 2006 Per gestire l’attività di 4.160 promotori finanziari, Banca Fideuram si serviva di un’infrastruttura tecnologica basata su ambienti con tecnologie e applicazioni diverse. Per ottimizzare i processi di profilazione e autenticazione dell’identità dell’utente in modo centralizzato e sicuro, e per migliorare la gestione operativa favorendo l’adozione di servizi standard e di tecnologie consolidate, Banca Fideuram ha scelto un’infrastruttura Microsoft composta da Microsoft Windows Server 2003 con Active Directory, Microsoft Exchange Server 2003, e Microsoft .NET Framework.

Poste Italiane SAC: Conoscere aiuta a governare

SAC: Conoscere aiuta a governare Pubblicazione: 2006 L’innovativo Sistema di Gestione della Produzione (SAC: Sistema Automazione Corrispondenza) sviluppato da Poste Italiane assicura al management di Poste per la Divisione Operazioni Logistiche un supporto fondamentale nelle decisioni, fornendo informazioni in tempo reale sulle attività di produzione e smistamento.
Grazie all’integrazione di piattaforme eterogenee quali SAP e Microsoft, e all’ impiego della piattaforma applicativa di Microsoft basata su Windows Server 2003, SQL Server 2000/2005 e BizTalk 2004/2006 combinato con software SCADA sviluppati su tecnologia Microsoft, SAC assicura che tutti i dati provenienti dai numerosi centri di smistamento periferici possano essere visualizzati in tempo reale sia dalla periferia che dalla sede centrale, garantendo una visione complessiva a più livelli d’analisi in tempo reale.

Banca delle Marche Idee e tecnologie all’avanguardia: ecco la banca del futuro

Idee e tecnologie all’avanguardia: ecco la banca del futuro Pubblicazione: 2006 Il Gruppo Banca Marche conta circa 300 sportelli in tutta Italia, oltre 450.000 clienti e più di 2.900 dipendenti. La crescita del Gruppo negli ultimi anni ha portato il management a concepire nuove soluzioni tecnologiche e organizzative per uniformare e gestire meglio il patrimonio informativo della Banca. La scelta, effettuata dopo un’attenta valutazione dell’offerta di mercato disponibile, è ricaduta sulla piattaforma Microsoft SQL Server 2005 con l’adozione di processori Intel Itanium 2. Oggi la distribuzione e profilatura dei report per la Direzione viene effettuata con un risparmio dell’80% dei tempi medi di realizzazione, del 75% dei costi di produzione, del 90% dei costi medi di distribuzione

BNL Costi sotto controllo con il progetto “Ciclo Passivo”

Costi sotto controllo con il progetto “Ciclo Passivo” Pubblicazione: 2006 BNL acquisisce una completa visibilità e tracciabilità dei costi con un sistema integrato di governo strategico della spesa e gestione dei processi di ciclo passivo. La banca, grazie alla solidità e flessibilità di SQL Server 2000 e di Windows 2000 Advanced Server su cui si basano i moduli SAP, ha razionalizzato gli applicativi precedentemente in uso, ottimizzando la gestione e riducendo i costi operativi. L’integrazione del ciclo degli acquisti con i sistemi di Contabilità e di Pianificazione e Controllo ha messo a disposizione del management un patrimonio informativo precedentemente non fruibile, migliorato il processo autorizzativo della spesa e la sua pianificazione.

Banca Intesa Banca Intesa sceglie Exchange per razionalizzare la propria infrastruttura di messaggistica

Banca Intesa sceglie Exchange per razionalizzare la propria infrastruttura di messaggistica Pubblicazione: 2006 Banca intesa realizza un progetto di migrazione di 33.000 caselle e-mail in meno di due mesi, razionalizzando così la gestione del servizio, amentandone l’affidabilità, abilitando nuove funzionalità per gli utenti e aprendo la strada a nuovi servizi di collaboration.
La scelta di migrare a Microsoft Exchange è stata la conseguenza di un’attenta analisi, nella quale sono state valutate le alternative di mercato esistenti, che hanno portato l’azienda ad abbandonare le tecnologie precedentemente utilizzate.

Poste Italiane “Early Win” banco di prova per servizi multicanale

“Early Win” banco di prova per servizi multicanale Pubblicazione: 2006 Early Win sfrutta le funzionalità di orchestrazione e gestione dei flussi applicativi di BizTalk Server 2004 per favorire l’integrazione applicativa tra Poste Italiane e iPost. Disponibile sul Web o allo sportello la posizione contributiva di circa 270.000 assistiti, tra lavoratori dipendenti e pensionati.

Banca Intesa Banca Intesa riduce i costi e aumenta la produttività personale e di gruppo

Banca Intesa riduce i costi e aumenta la produttività personale e di gruppo Pubblicazione: 2005 Il progetto di unificazione delle postazioni di lavoro ha realizzato un ambiente operativo standard per tutti i personal computer delle Direzioni Centrali. La rapida migrazione verso Microsoft Windows XP e Microsoft Office 2003 ha drasticamente ridotto i costi di esercizio di 7.000 client e aumentato la produttività personale e di gruppo assicurando nuovi livelli di business continuity.

Banksiel Banksiel integra gestione dei progetti e sistema di staffing per realizzare un progetto di crescita

Banksiel integra gestione dei progetti e sistema di staffing per realizzare un progetto di crescita Pubblicazione: 2005 Per migliorare le procedure di allocazione di oltre 750 persone e per gestire al meglio i costi relativi ai numerosi progetti che Banksiel realizza contemporaneamente, serviva un nuovo strumento di project management integrato con il sistema per la gestione delle risorse umane. La risposta a queste esigenze si è concretizzata con un’evoluzione dei sistemi esistenti verso Microsoft Project 2003 e con l’adozione di un nuovo modello di performance management per le risorse.

UniCredit UniCredit realizza una delle più grandi infrastrutture integrate di messaggistica in Europa

UniCredit realizza una delle più grandi infrastrutture integrate di messaggistica in Europa Pubblicazione: 2005 Il consolidamento su Microsoft Exchange Server 2003 di oltre 40.000 caselle di posta elettronica e di numerosi sistemi eterogenei è stato colto come opportunità per nuovi servizi. Primo fra tutti, il mobile computing esteso ad oltre 2000 utenti. La tecnologia Microsoft è stata scelta fra le altre per la sua affidabilità.

Nextra Investment Management Sgr Nextra I.M. ottimizza la gestione del software con il servizio SAM di Microsoft

Nextra I.M. ottimizza la gestione del software con il servizio SAM di Microsoft Pubblicazione: 2005 In breve tempo, attraverso la metodologia e gli strumenti di software asset management (SAM) è stato possibile implementare una corretta gestione delle risorse software con evidenti benefici in termini di maggiore efficienza, ottimizzazione dei costi e risparmio di tempo.