Concorde-Mercurytel sceglie Microsoft Dynamics NAV per ottimizzare la distribuzione

Data di pubblicazione: 2007

Le esigenzeTop

Il mercato della telefonia sfida i gestionali aziendali
Agendo come un network della distribuzione, le due società Concorde e Mercurytel hanno adottato una strategia che dal punto di vista del front-end mantiene, a livello di immagine, identità separate agendo attraverso due divisioni commerciali e due reti di vendita assolutamente indipendenti. Dal punto di vista del back-end, invece, la compagine societaria è unica così come lo è l’infrastruttura ICT; in questo senso, gli obiettivi del management puntano ai più elevati livelli d’integrazione per razionalizzare le risorse, velocizzare i processi e rendere più efficienti i livelli di servizio.
Il gestionale utilizzato da Concorde-Mercurytel, di tipo mid-level, era scritto in Cobol e aveva interfaccia Web, mentre il database risiedeva su piattaforma Microsoft SQL Server. “Operiamo in un settore caratterizzato da cambiamenti repentini, condizioni di vendita estremamente mutevoli e mercati assolutamente instabili”, racconta Mirco Tosatti, responsabile dei sistemi informativi Concorde-Mercurytel. “La nostra mission è la messa a punto di un’infrastruttura di supporto estremamente dinamica”. La rigidità del sistema, dilatando i tempi, aveva un impatto negativo sul business.

La soluzioneTop

Migrazione in tempo record
Nel corso del 2003 la società fa una rigorosa valutazione comparativa e sceglie Microsoft Dynamics NAV. Gruppo Sistema, Microsoft Gold Certified Partner, definisce tutti i requisiti tecnici e operativi e traghetta l’azienda sulla nuova piattaforma in soli tre mesi: l’accordo, infatti, è sottoscritto nel dicembre del 2003 e il primo aprile del 2004 Microsoft Dynamics NAV è pienamente a regime. “Nella relazione che presentai al consiglio di amministrazione avevo scritto sei mesi”, commenta Tosatti. “Non credevo possibile una migrazione così veloce. Invece devo dire che i tempi sono stati rispettati appieno e, dopo un paio di mesi di assestamento, la piattaforma era perfettamente allineata alle nostre operation. Siamo stati davvero molto soddisfatti”.

Ottimizzazione di tutta la filiera distributiva
È sempre Gruppo Sistema a proporre Microsoft Navision Application Service come strumento automatico di controllo degli ordini, prima eseguito da personale dedicato. L’integrazione con il datawarehouse aziendale consente a Concorde-Mercurytel di estrarre in tempo reale bolle, fatture e documenti, mettendoli a disposizione sul portale, consentendo a tutti gli utenti registrati di accedere a dati e informazioni, con la possibilità di poterli scaricare.

I beneficiTop

Una produttività giocata su una capacità di evasione entro le 24 ore
“Oggi accediamo direttamente ai dati del datawarehouse aziendale e possiamo definire politiche di servizio innovative, offrendo servizi Web a tutti i clienti che, collegandosi al nostro sito, possono in ogni momento vedere lo stato dell’ordine o dove si trova la merce ordinata: tramite interrogazione on line sul sito del trasportatore, infatti, possiamo dare una risposta precisa e dettagliata”, tiene a sottolineare Tosatti.

Il futuro è CRM
“Grazie a Microsoft Dynamics NAV abbiamo migliorato le performance e siamo riusciti a ottimizzare le risorse interne, aumentando la qualità del loro lavoro. L’operatività e la sicurezza dei processi automatizzati dal nuovo ERP in molti casi ci hanno permesso di anticipare i servizi di consegna a meno di 24 ore, confermando un livello di efficienza superiore alla media. La flessibilità della piattaforma è notevole: al momento stiamo lavorando a un progetto di CRM avanzato”, conclude Tosatti.


Case History in breve