CGM sceglie Microsoft Office 365 per realizzare il nuovo portale interattivo “La Comunità2”

Data di pubblicazione: 2014

Le esigenzeTop

Nato nel 1987 e divenuto nel 2005 Gruppo Cooperativo, CGM – Consorzio Nazionale della Cooperazione di solidarietà sociale Gino Mattarelli – costituisce la più grande rete imprenditoriale della cooperazione sociale in Italia e si configura come un vero e proprio distretto di impresa sociale. È composto da 70 consorzi soci, che a loro volta associano 850 cooperative sociali.
Al fine di aumentare la competitività dei propri soci, il Gruppo CGM investe da sempre in strumenti e infrastrutture a sostegno dei processi collaborativi, sostenendo progetti utili ad alimentare e rendere accessibile la condivisione del sapere. Tra questi, le piattaforme di scambio per l’innovazione che supportano l’analisi degli scenari economici, normativi e sociali, la costruzione di opportunità e alleanze progettuali e la valorizzazione di eccellenze diffuse e dei modelli d’impresa comunitari, gestendo l’insieme delle informazioni necessarie alla governance del Gruppo. Dal 2003, CGM gestisce una piattaforma CMS denominata “La Comunità”, un luogo di lavoro, di incontro e di scambio, che aveva la necessità di essere rinnovata al fine di consentire una maggiore interazione tra i dirigenti e i soci presenti sul territorio, aumentarne la partecipazione e favorire i processi di aggregazione della domanda. L’esigenza era, quindi, quella di aumentare le connessioni, creando aree di scambio riservate a livello territoriale e migliorare la protezione dei dati e la facilità di fruizione degli archivi e dei remote meeting anche tramite dispositivi portatili

La SoluzioneTop

Per creare la piattaforma “La Comunità2”, il Gruppo CGM si è affidato al partner Microsys, il quale nel mese di giugno 2013 ha presentato la propria proposta tecnica: l’implementazione di Office 365, inclusi SharePoint Online e Exchange Online. Il Cloud di Microsoft consente ai dirigenti e i soci del Gruppo di accedere alle versioni più aggiornate dei file e degli strumenti necessari per interagire e collaborare tra loro, in modo più rapido e da qualsiasi device. La migrazione verso la soluzione Cloud si è conclusa il 31 marzo del 2014 e la piattaforma “La Comunità2” è ora online

I beneficiTop

Grazie alla soluzione Microsoft, “La Comunità2” ha registrato un aumento del numero degli utenti (da 2.000 a 40.000) con un cambio di paradigma dalla profilazione collettiva a livello di organizzazione a quella individuale, aumentando così gli accessi al portale e la fidelizzazione degli utenti. Inoltre, si sono ridotte le distanze tra gli utenti distribuiti sul territorio e sono aumentate le opportunità di collaborazione tra le diverse professioni della rete.
Passando alla nuova versione di SharePoint, CGM ha potuto anche rinnovare la veste grafica della piattaforma, personalizzando le aree riservate ai soci per i progetti locali o internazionali e ha ottimizzato l’utilizzo degli strumenti di comunicazione e co-working della rete, garantendo le specificità delle singole imprese socie ma al contempo la promozione del Gruppo.
Un ulteriore vantaggio di cui ha potuto beneficiare il Gruppo CGM è l’interoperabilità della soluzione Microsoft. Infatti, Office 365 e i prodotti correlati sono stati facilmente integrati con i software e i datawarehouse in uso nel Gruppo, rafforzando ancor di più i processi di Business Intelligente. L’integrazione è avvenuta anche con i canali multimediali per consentire a “La Comunità2” di supportare ogni tipologia di documento e offrire agli utenti la possibilità di scambiarsi informazioni e materiali direttamente dalla piattaforma, in modo interattivo e veloce


Il cliente

"La Comunità2 è un lavoro di cui Microsoft Italia ha saputo cogliere l’unicum e le potenzialità. Sono stati oltre 100.000 i documenti, le notizie, le immagini e i byte d’informazione a essere trasferiti nella nuova piattaforma, che si conferma essere un cantiere di lavoro a disposizione di tutto il sistema e una rete connettiva capace di mettere sempre più efficacemente in collegamento non solo i consorzi soci e le loro cooperative, ma tutti i cooperatori"

I partner

Case History in breve

  • Dimensione azienda: Media Azienda
  • Settore industriale: Altro
  • Scenari:
    • Cloud computing
    • Collaboration & Social Enterprise
  • Esigenze di Business:
    • Comunicazione e collaborazione
  • Vantaggi: Produzione di materiale online, condivisione e scrittura condivisa direttamente dalla piattaforma; Navigazione più fruibile
  • Risparmio: Aumento del numero di utenti (da 2.000 a 40.000)
  • Prodotti:
  • Regione: Lombardia