SKY Italia gestisce il credito con FORVALUE

Data di pubblicazione: 2006

Le esigenzeTop

Centralità e complessità nella gestione del credito
SKY è oggi il principale provider italiano di contenuti su televisione satellitare a pagamento. Questa Pay TV possiede una larga base di clienti residenziali e commmerciali, raddoppiati negli ultimi due anni. Il modello distributivo di SKY attuato tramite SKY Center e SKY Service e l’elevato numero di clienti causano necessariamente una complessità nel sistema di gestione del credito,. A questo si aggiungono le necessità create dalle nuove modalità di gestione degli spazi pubblicitari, oggi gestite internamente con la creazione di SKY Pubblicità. Il sistema di Enterprise Resource Planning in produzione presso SKY non risultava idoneo all’erogazione di questa particolare tipologia applicativa, come sottolinea Riccardo Mazzone, responsabile gestione del credito in SKY Italia.
“La gestione di crediti e debiti nei confronti di oltre 3500 punti vendita risultava inefficace ed inefficiente utilizzando strumenti amministrativi standard, e lo sviluppo di funzioni specifiche sul nostro sistema ERP avrebbe richiesto un notevole impegno di risorse”, premette Mazzone. “Le soluzioni applicative utilizzate in un primo momento hanno rivelato punti deboli nelle funzioni di base, nella produzione di report, nella classificazione in famiglie omogenee di clienti e nella corretta attribuzione delle attività sui diversi livelli di responsabilità al nostro interno”.
Il dipartimento IT di SKY ha inizialmente valutato le caratteristiche dei prodotti specifici come quelli inerenti la gestione delle carte di credito,ma questi prodotti risultavano molto costosi e dotati di funzionalità non essenziali per le necessità dell’azienda; i sistemi ERP di mercato hanno, invece, rivelato una scarsa flessibilità di personalizzazione e utilizzo, rendendo l’implementazione poco conveniente.

La soluzioneTop

Microsoft Dynamics offre un sistema semplice e completo per il ciclo del credito
Lo stesso sistema gestionale utilizzato da SKY, non risultava in grado di offrire funzioni avanzate, fruibili e facilemente personalizzabili per la gestione del credito in tempi sufficientemente brevi, mentre l’analisi condotta dal program manager Stefano Vellone ha evidenziato i vantaggi offerti da una specifica verticalizzazione di Microsoft Dynamics NAV, precedentemente definito Microsoft Business Solutions-Navision.
“Abbiamo scelto la soluzione anzitutto per la rapidità di implementazione e per la flessibilità dell’architettura applicativa”, afferma Vellone. “Oltre alle funzionalità specifiche per la gestione del credito, questa tecnologia è in grado di integrarsi perfettamente con sistemi complessi come quelli risultati dalla nostra fusione societaria. La qualità del supporto offerto da Microsoft e dai suoi partner, insieme all’intrinseca apertura tecnologica delle soluzioni di Microsoft Dynamics ci garantisce infine la capacità evolutiva necessaria per supportare gli eventuali cambiamenti al modello operativo della nostra azienda”.
Makers Consulting, un Microsoft Business Solutions Certified Partner conosciuto per le capacità di analisi e sviluppo sull’ ERP di Microsoft, ha realizzato FORVALUE, una soluzione verticale sviluppata sulla piattaforma Microsoft Dynamics NAV e personalizzata sulle esigenze di SKY.

FORVALUE è realizzato in stretta collaborazione con esperti nella gestione delle problematiche relative al credito e personalizzato in base alle normative italiane. L’implementazione è stata curata dagli specialisti di Makers Consulting e condotta in stretta collaborazione con gli utenti della società. La soluzione si è configurata in base ai flussi di alimentazione dati provenienti dai sistemi ERP ed è stata ulteriormente personalizzata per la completa risoluzione delle problematiche di SKY nell’area della gestione del credito. Il sistema è attualmente utilizzato dalla struttura di Gestione del credito, a breve verrà esteso alla Direzione Pubblicità e alla Direzione Commerciale, per un totale di 20 utenti.
“Oltre agli ottimi strumenti di FORVALUE per la gestione del credito abbiamo apprezzato l’approccio progettuale di Makers Consulting, improntato alla collaborazione e alla rapidità di intervento, anche per le modifiche ai requisiti di progetto intervenute in corso d’opera”, dichiara Vellone. “L’implementazione è avvenuta in tempi brevi senza alcun impatto sull’operatività degli utenti o sul funzionamento dei sistemi e Makers Consulting si è così affermato come un valido partner anche per i futuri progetti di evoluzione tecnologica”.

I beneficiTop

FORVALUE automatizza il processo e libera le risorse
L’interfaccia utente di FORVALUE offre oggi al personale di SKY uno strumento in grado di eliminare le attività ripetitive e soggette a errori, focalizzando le risorse sulla gestione del processo e non sull’operatività a basso valore. Alessandra Zennaro è uno dei “key user” della nuova soluzione. “Dopo una breve formazione sulle nuove funzioni ci siamo rapidamente impadroniti delle procedure e abbiamo abbandonato le operazioni di alimentazione dei dati che in precedenza occupavano gran parte del nostro tempo”, afferma Zennaro. “Nonostante l’aumento del carico di lavoro nella nostra area riusciamo a gestire al meglio l’intero processo, riducendo le risorse impegnate nella gestione del credito e amministrando oltre al ciclo attivo anche le compensazioni fra partite attive e passive”.
L’elaborazione automatizzata dello stato del credito ottenuta con FORVALUE ha consentito di attivare strumenti di particolare valore, come le funzioni di report in tempo reale e l’integrazione applicativa fra gestione del credito e amministrazione.
“La soluzione FORVALUE permette al personale nell’area gestione del credito di dedicarsi alle relazioni con i clienti anziché alla raccolta dei dati”, dichiara Stefano Vellone. “E la valorizzazione delle competenze estesa anche alle aree commerciali, contabili e alla pubblicità semplificherà l’eventuale cambiamento di funzioni in base alle dinamiche di business”.


Il cliente

I partner

Case History in breve

  • Dimensione azienda: Grande Azienda
  • Settore industriale: Editoria e Media
  • Scenari:
    • Enterprise Resource Planning
  • Esigenze di Business:
    • Ottimizzazione delle Operation
  • Prodotti:
  • Regione: Lazio