Azimut – Benetti e Microsoft Lync: un incontro per navigare lontano

Data di pubblicazione: 2012

Una soluzione di Unified Communication semplice d’utilizzo e performante nei risultatiTop

Il Gruppo Azimut–Benetti S.p.A. è oggi il più grande produttore privato di imbarcazioni a motore di lusso e il primo al mondo nella nautica d’alto profilo. L’azienda opera avvalendosi di 9 cantieri dislocati in Italia, Brasile e Turchia ed è presente con uffici di rappresentanza anche a Shanghai e Fort Lauderdale (U.S.A.). Ha una rete di distribuzione che si affida a oltre 70 dealer, presenti in 138 sedi nel mondo. La produzione ha il suo punto di forza nella fabbricazione su commessa con una forte interazione con il cliente, affiancata alle linee della casa.
Nel corso degli anni cresce la richiesta da parte del mercato estero e contemporaneamente l’esigenza di comunicare in maniera facile e veloce frale varie sedi dell’azienda e soprattutto con gli armatori, che sono coinvolti per tutto il lungo periodo di preparazione delle imbarcazioni (specialmente per la categoria megayacht), scegliendo caratteristiche, allestimenti e personalizzazioni delle imbarcazioni.
Il servizio e-mail non è abbastanza efficace per queste esigenze perché in molti casi occorre una comunicazione sincrona e immediata. Inoltre i costi delle comunicazioni telefoniche tradizionali con Cina e Brasile sono molto alti; servono strumenti di comunicazione semplici e rapidi, non relegati a pochi incontri importanti, che siano di semplice utilizzo per tutte le utenze. C’è la necessità quindi ridurre i costi di comunicazione con i siti produttivi esteri e con le sedi di che si occupano dei servizi di post vendita. In cerca di una soluzione efficace, Azimut prende in considerazione le soluzioni presenti sul mercato, e capisce che Microsoft ha una risposta migliore alle sue esigenze. L’azienda quindi decide di agevolare la modernizzazione della rete integrando la soluzione Microsoft per la comunicazione unificata e dismettendo progressivamente gli apparati di videoconferenza precedentemente installati.

Più democrazia nelle comunicazioniTop

Azimut–Benetti ha effettuato uno studio comparato delle soluzioni disponibili sul mercato. La scelta è ricaduta sulla soluzione Microsoft per le comunicazioni unificate: “Avevamo già apprezzato i vantaggi che ci offriva Microsoft Office Communicator 2007” ricorda Gianluca Santevecchi, Back Office System Administrator, “ma dopo un’analisi comparativa la nostra scelta è ricaduta su Microsoft Lync per la maggior diffusione del prodotto, per la compatibilità con client di Instant Messaging come MSN Messenger, per l’ottimizzazione dei sistemi hardware per la videoconferenza, e per la possibilità di avere centralini telefonici basati su Lync.” All’installazione e al rodaggio della piattaforma Microsoft è seguita l’implementazione dei sistemi, durata in tutto 18 mesi, che ha visto coinvolte prima le sedi italiane e quindi alcune di quelle all’estero.
L’esperienza di produttività offerta dall’ambiente Microsoft risulta ancora più ottimizzata, in quanto gli utenti abituati a lavorare con Microsoft Office non hanno bisogno di imparare a usare alcuna soluzione aggiuntiva. La possibilità di utilizzare Microsoft Lync Attendee (un client gratuito) permette di sfruttare al massimo la comunicazione tramite Lync e di contattare (e farsi contattare) gratuitamente anche da persone esterne al sistema, senza dover creare una nuova utenza Lync, con un cospicuo vantaggio in termini di costi e di semplicità d’uso.
Infine la soluzione ha permesso di integrare anche la telefonia mobile, grazie alla possibilità di interfacciare il centralino con Lync. In questo modo, chiunque può chiamare le utenze estere componendo lo stesso numero a quattro cifre che userebbe nel suo ufficio.
Le persone di Azimut-Benetti che utilizzano la soluzione, a questo punto, sono circa un centinaio. Quando il mercato si espande all’America Latina l’azienda decide di impiantare un polo produttivo in Brasile.
Per tagliare i prevedibili alti costi di comunicazione, e non essendoci un apparato telefonico tradizionale preesistente, Azimut-Benetti sceglie per la sede brasiliana la soluzione di comunicazione integrata Microsoft, con un centralino basato su Lync e ne affida al Partner Lan Service l’implementazione. “Grazie alla soluzione Microsoft Lync, il nostro Partner ha seguito l’installazione del centralino VoIP interamente in modalità remota, senza la necessità di inviare personale in in loco”, commenta Santevecchi. “La novità importante di Lync è stata quella di poter gestire il nuovo centralino interamente in remoto e solo con l’integrazione di un’appliance (AudioCodes, un Media Gateway per Lync e Office). Dall’installazione all’utilizzo non sono passate più di due settimane.”

Un abilitatore della produttività aziendaleTop

Immediatezza e semplicità nella comunicazione e un significativo abbattimento dei costi di comunicazione: questi i benefici immediati per un’azienda ambasciatrice dell’imprenditoria italiana nel mondo. Interlocutori e persone di Azimut–Benetti, dalla Cina a Fort Lauderdale, da Singapore ad Avigliana, comunicano per lavoro senza doversi preoccupare del costo delle telefonate. Inoltre l’infrastruttura per le comunicazioni unificate di Lync offre alcuni significativi vantaggi aggiuntivi, come la gestione della presenza, la possibilità di effettuare chiamate con diversi interlocutori in linea, la possibilità di gestire numeri virtuali e di integrare la telefonia mobile. L’integrazione con Lync consente inoltre di condividere documenti e anche la visualizzazione del proprio desktop, migliorando la comunicazione fra i colleghi.

Dal punto di vista di chi i sistemi li deve gestire, e il team di Gianluca Santevecchi in Azimut è composto da poche risorse incaricate di seguire tutta l’ICT aziendale, l’implementazione della piattaforma Microsoft per le comunicazioni unificate non ha comportato un aggravio delle attività a carico del team. Non è stato necessario implementare alcuna rete di comunicazione ad hoc, in quanto è stato possibile utilizzare l’infrastruttura di rete aziendale già presente. Anche dal punto di vista dell’infrastruttura server, è bastato aggiungere ai quattro server virtuali preesistenti un’ulteriore struttura, sempre virtuale.
Oggi circa 200 persone usufruiscono di Microsoft Lync tra assistenza diretta e interazione fra i dipendenti. Si stima che con l’ingresso nella rete Lync delle sedi che si trovano negli Stati Uniti e in Cina questi contatti possano anche raddoppiare .
“Con Microsoft Lync – conclude Santevecchi – posso fare quello che normalmente non riesco a fare con nessun altro prodotto software per la comunicazione.”


Il cliente

"Ho sempre desiderato avere un unico numero a cui essere reperibile per il mio lavoro: con Microsoft Lync se qualcuno vuole chiamarmi, che io mi trovi in ufficio, al pc, o al telefono mobile posso sempre essere raggiungibile, e a costo zero"

Gianluca Santevecchi, Back Office System Administrator, Azimut-Benetti

I partner

Case History in breve

  • Dimensione azienda: Grande Azienda
  • Settore industriale: Manifatturiero
  • Scenari:
    • Collaboration & Social Enterprise
    • Unified Communications
  • Esigenze di Business:
    • Comunicazione e collaborazione
  • Vantaggi: Comunicazione più efficace fra i dipendenti; facilità di contatti con i clienti; risparmio rilevante sui costi delle chiamate telefoniche; semplicità nelle comunicazioni quotidiane ed elevato tasso di utilizzo da parte degli utenti.
  • Risparmio: Azimut Benetti ha scelto la soluzione per le comunicazioni integrate di Microsoft; installazione di Microsoft Lync per oltre 100 utenti in tutto il mondo; gli utenti possono sempre vedere chi è disponibile, mandare messaggi istantanei.
  • Prodotti:
  • Regione: Piemonte