In Progel Windows Vista e Office 2007 moltiplicano produttività, sicurezza e collaborazione

Data di pubblicazione: 2008

Le esigenzeTop

Portare al cliente innovazione, migliorare processi interni e comunicare multi-site
Competenti, vicini ai clienti per passione e professionalità, dedicati al mondo dell’Information Technology: raccontare le esperienze di una società specializzata in system integration, consulenza e formazione informatica, radicata sul territorio, significa scoprire i numeri di una storia di successo che dura da 20 anni. Progel ha fatto delle soluzioni Microsoft la propria scelta preferenziale. Progel, società con sede ad Argelato (Bologna) e Reggio Emilia, è attiva dal 1988 e conta circa 50 professionisti. Il suo ambiente tecnologico è costituito da un data center che eroga servizi per l’azienda e per i propri clienti. Trenta i server, per altrettanti PC, cui si aggiungono tre aule corsi con 14 PC ciascuna e tre laboratori.
Le aziende clienti di Progel sono realtà medio-grandi appartenenti al territorio dell’Emilia Romagna, ma nel portfolio spiccano anche altre aziende italiane, che richiedono le particolari competenze relative alle soluzioni di management, ambito nel quale la società si è andata nel tempo specializzando.
Per Progel scegliere Windows Vista è stato un percorso naturale e logico, come spiega Francesco Tamba, Chief Technology Officer (responsabile delle scelte tecnologiche) dell’azienda: “La competenza che ci caratterizza è di tipo tecnologico, ed è incentrata sulle soluzioni Microsoft. In quanto Microsoft Gold Certified Partner, puntiamo a essere sempre i primi a capire e adottare le soluzioni che proponiamo ai clienti, purché siano, ovviamente, vantaggiose e all’avanguardia”.

La soluzioneTop

Windows Vista e Office System 2007 si adattano al parco hardware esistente
Esattamente il giorno in cui Windows Vista è stato disponibile sul mercato, dunque il 30 novembre 2006, Progel ha implementato il nuovo sistema operativo e Microsoft Office System 2007, migrando da Windows XP Service Pack 2 e Office 2003. L’adozione delle nuove tecnologie, anche se per un numero limitato di postazioni, era già partita in precedenza, con la disponibilità delle prime versioni.
Microsoft Windows Vista è stato adottato prima dall’Area Tecnica, poi dalle persone di staff (Area Amministrazione, Marketing, Commerciale e Segreteria). “A quest’ultimo gruppo di persone sono state proposte delle sessioni di formazione su Microsoft Office 2007 e la nuova interfaccia utente, mentre i tecnici hanno utilizzato l’implementazione del nuovo sistema operativo come momento di autoformazione professionale” precisa Tamba.
Il ciclo di vita dei computer in Progel è stato definito di tre anni e per questo iil deployment è avvenuto in maniera molto semplice anche su PC non di ultima generazione. “Sviluppatori e sistemisti, che si spostano sul territorio per visitare i clienti, oggi montano Microsoft Windows Vista su notebook che già possedevano: il nuovo sistema operativo funziona perfettamente ed è supportato egregiamente anche da un hardware non di ultimissima generazione”, commenta il CTO.

I beneficiTop

Migliorano i processi aziendali. L’interfaccia è amichevole. Gli utenti sono soddisfatti
“Microsoft Windows Vista è un sistema operativo dinamico”, continua Tamba. “Possiede nuove funzionalità davvero interessanti che hanno cambiato in meglio il modo di lavorare dei professionisti di Progel. Mi riferisco per esempio alla connettività wireless, o alla modalità sleep, che consente di risparmiare tempo nell’accensione delle macchine e le fa risultare sempre ‘pronte all’uso”. Contestualmente all’implementazione di Microsoft Office 2007, sono state rilasciate, in Progel, anche la nuova Intranet, basata su tecnologia Microsoft SharePoint Server 2007, e il sistema Office Communications Server.
Diverse le caratteristiche di Microsoft Windows Vista che in Progel vengono apprezzate, a partire dalla funzione di Power Saving (sleep), che consente di riattivare il computer in soli due secondi, e di risparmiare sui tempi di attesa. Tempi importanti, se si pensa che ogni tecnico, in Progel, può visitare anche due-tre clienti nello stesso giorno. Gradita agli utenti Progel è poi risultata la funzione di ricerca integrata nel sistema, insieme alla nuova organizzazione del Profilo Utente. Office Outlook, infine, è diventato lo strumento principe per la conduzione di attività e appuntamenti: i professionisti Progel hanno valutato molto positivamente le nuove funzionalità, come per esempio la possibilità di suddividere le e-mail per categorie, integrandole con l’elenco delle attività da svolgere.
“Noi siamo utenti molto esigenti e siamo i primi a testare le soluzioni che proponiamo ai clienti”, conclude il Chief Technology Officer. “Da un fornitore quale Microsoft ci attendiamo prodotti in continua evoluzione, capaci di aiutarci a svolgere meglio quanto stiamo già facendo. Windows Vista e la piattoforma Office System 2007 ci hanno colpito proprio in questa prospettiva: ha migliorato il lavoro quotidiano”.


Il cliente

Case History in breve

  • Dimensione azienda: Media Azienda
  • Settore industriale: Information & Communication Technology
  • Scenari:
    • Deployment
  • Esigenze di Business:
    • Aggiornamento dei desktop
  • Prodotti:
  • Regione: Emilia-Romagna

Documenti scaricabili