Pasquale Bruni sceglie Microsoft Dynamics NAV per supportare la crescita aziendale

Data di pubblicazione: 2009

Le esigenzeTop

Gestire flussi complessi di informazioni contabili, gestionali e produttive
Il continuo espandersi del mercato e delle esportazioni ha portato l'azienda a una forte crescita, con l’apertura di nuove boutique e di nuovi laboratori anche oltre i confini nazionali. Si è avuto perciò un conseguente aumento della complessità dei flussi di informazioni da gestire. La Pasquale Bruni ha quindi sentito la necessità di porre maggiore attenzione ai dati contabili, gestionali e produttivi. L’ERP che si desiderava adottare doveva garantire un'efficiente gestione della produzione e un attento controllo dei dati amministrativi e contabili. L'azienda necessitava di un sistema che le garantisse maggiore flessibilità, per risolvere in modo efficiente ed efficace tutti gli aspetti amministrativi, di controllo, produttivi e logistici.

La soluzioneTop

Una soluzione dinamica, integrabile e integrata
Le motivazioni che hanno portato alla scelta di Microsoft Dynamics NAV sono molteplici. Innanzitutto, la sicurezza della continuità nel tempo, oltre alla garanzia di applicativi sempre in linea con le innovazioni richieste dal mercato: non uno strumento statico, quindi, ma in continua evoluzione. La facile integrazione di Microsoft Dynamics NAV con Apache ha permesso di sfruttare i punti di forza dei due prodotti gestionali. Per quanto riguarda la gestione della produzione, infatti, ora l’azienda Pasquale Bruni dispone di un sistema integrato particolarmente efficiente ed efficace per la gestione dei flussi produttivi e della loro pianificazione.

I beneficiTop

Processi e attività aziendali più coesi e riduzione degli errori grazie a un monitoraggio continuo
Microsoft Dynamics NAV e Apache hanno permesso di ottenere benefici significativi, migliorando la produttività, la pianificazione della produzione, il servizio al cliente, l'integrazione dei processi aziendali e la reperibilità delle informazioni, sia aggregate sia di dettaglio. Il primo risultato importante ha riguardato la maggior coesione ottenuta tra i diversi processi aziendali. Si sono notevolmente ridotti gli errori, grazie a un monitoraggio continuo su tutte le attività e a una condivisione delle informazioni in tutta l'azienda. Pasquale Bruni ha ottenuto una puntuale e veritiera pianificazione sia dei materiali sia delle risorse. Inoltre, i due sistemi integrati hanno permesso di prevedere i flussi di materiali nell'immediato futuro e nel medio-lungo termine, permettendo così all’azienda di migliore i processi di acquisto delle materie prime.


I partner

Case History in breve

  • Dimensione azienda: Media Azienda
  • Settore industriale: Manifatturiero
  • Scenari:
    • Enterprise Resource Planning
  • Esigenze di Business:
    • Ottimizzazione delle Operation
  • Prodotti:
  • Regione: Toscana