Maggiore efficienza e controllo per collocarsi meglio in un mercato difficile come quello orafo

Data di pubblicazione: 2009

Le esigenzeTop

Miglioramento della gestione dei processi e del controllo di gestione
L'utilizzo di preziosi rende particolarmente gravosa ogni fase del loro trattamento.
La gestione puntuale dei giornali, il controllo del consumo e del recupero nelle linee produttive, la gestione logistica, l'inventario, il controllo sistematico dei materiali e del loro valore, sono esempi della complessità gestionale con cui un'azienda orafa si confronta quotidianamente.
Piccoli errori possono corrispondere a gravi perdite.
L'azienda deve seguire in modo puntuale ogni flusso di produzione e le quantità di prezioso assegnate dai clienti per ogni singola produzione (o lotto di produzione).
Di conseguenza le primarie esigenze sono:
. Snellire le operazioni di rilevazione e controllo dati gestiti da più sottosistemi.
. Attuare un sistema di supporto alla gestione dei processi per il rispetto delle norme di qualità volute dall'azienda.

La soluzioneTop

SIS - Sistema Informativo SalinSIS - Sistema Informativo Salin
Per ogni documento il sistema gestisce sia quantità, sia dati di peso dei preziosi che costituiscono i prodotti. I preziosi (uno o più contemporaneamente per ogni articolo) possono essere gestiti per singolo lotto o progetto del cliente e correlati ai documenti a partire dagli ordini attivi.
I documenti sono correlabili a librerie Windows per la reperibilità di ogni informazione (email, documento, disegno, ecc.). I magazzini e il lavoro in corso sono gestiti per quantità e peso.
Il sistema di rilevazione della produzione consente sia la dichiarazione delle quantità e dei tempi sia delle pesate in modo da garantire il controllo sia sugli ordini sia sulle quantità dei preziosi e delle tolleranze di impiego. Il database consente una gestione integrata dei dati di base e l'integrazione con i prodotti Office migliora capacità e tempi di analisi e controllo.

I beneficiTop

Parlano i dati di efficienza e controllo.
Il risultato immediatamente visibile è l'introduzione in Microsoft Dynamics NAV del linguaggio specifico di una realtà orafa, primo passo affinché l'utenza sia in grado di interagire con il sistema informativo. Sono stati introdotto nel sistema termini come "Scheda oro", "titolo", "colore", "calo commerciale", ecc.
Subito dopo si sono riscontrati i benefici misurabili:
- Miglioramento dell' efficienza di produzione (25%) per acquisita capacità di pianificazione e controllo dei processi (dalla progettazione alla attuazione).
- Riduzione dei costi di gestione delle informazioni.
- Miglioramento della gestione dei preziosi (controllo) e miglioramento della rotazione e di conseguenza dei preziosi in giacenza (diminuzione a parità di produzione del 30%).
- Possibilità di attuare analisi tempestive prima effettuate solo periodicamente con conseguente miglioramento del controllo di gestione.


Il cliente

Case History in breve

  • Dimensione azienda: Piccola Impresa
  • Settore industriale: Manifatturiero
  • Scenari:
    • Enterprise Resource Planning
  • Esigenze di Business:
    • Ottimizzazione delle Operation
  • Prodotti:
  • Regione: Veneto