Alois Lageder sceglie Microsoft Dynamics NAV

Data di pubblicazione: 2010

Le esigenzeTop

Le esigenze di gestione integrata dei processi di produzione e commercializzazione del vino sui mercati globali non erano più corrisposte dal sistema gestionale sviluppato su mainframe, con difficoltà nello sviluppo di nuove funzionalità e nell’integrazione fra diversi moduli applicativi. In passato, Lageder aveva riscontrato diverse difficoltà nel raggiungere l’interoperabilità fra i sistemi applicativi aziendali, avvertendo l’esigenza di una soluzione integrata a copertura della gestione di tutti i processi, produttivi e commerciali.

La soluzioneTop

Valutate le diverse soluzioni gestionali ed escluso il mantenimento del precedente sistema mainframe o lo sviluppo su ambienti open source, si è optato per soluzioni efficaci e di rapida implementazione su piattaforme standard, selezionando la proposta di Eos. La disponibilità sul mercato di una soluzione ERP e CRM specifica per le necessità delle aziende vitivinicole ha portato alla migrazione del sistema informativo sulla piattaforma Microsoft. È stata effettuata una attenta analisi delle necessità secondo un modello di ‘gap fit’ in grado di evidenziare come i processi del cliente si discostavano dalle funzionalità gestionali standard di Dynamics NAV. A ciò s’è sovrapposto il modello di analisi utilizzato per costruire il prodotto verticale per le aziende vitivinicole, e in base ai requisiti emersi sono state integrate le funzioni di contabilità,amministrazione, magazzino, produzione e Relationship Management, lasciando aperta la possibilità di aggiungerne di nuove per l’analisi, il reporting e la business intelligence”.

I beneficiTop

Il nuovo sistema gestionale basato su Microsoft Navision ha reso disponibili funzioni personalizzate per la gestione del magazzino, del processo di imbottigliamento e della distribuzione sul mercato. L’applicativo supporta le previsioni di vendita e la gestione degli ordini nella previsione delle necessità di imbottigliamento ed etichettatura al termine del periodo di invecchiamento. I limiti di produzione definiti
all’inizio della stagione esigono infatti un’attenta pianificazione dell’offerta per ciascun Paese, agente o cliente. La capacità di supporto alle fasi finali di produzione è quindi un importante elemento di innovazione del sistema ERP rispetto a soluzioni non specializzate.
La scelta effettuata dall´azienda deriva anche dall’ampia possibilità di analisi dei dati di business, a cui si affianca la sicurezza nell’elaborazione delle informazioni.


Il cliente

"“Microsoft Dynamics NAV nella verticalizzazione per aziende vitivinicole, richiede naturalmente procedure più rigorose nell’immissione dei dati, ma – oltre a risolvere la scarsa interoperabilità dei sistemi precedenti – ripaga immediatamente gli sforzi di riorganizzazione con un’ampia possibilità di analisi delle tendenze di mercato,garantendo inoltre che i sistemi contabili elaborino e presentino dati di business reali e certificabili”."

Alois Lageder, Titolare

I partner

Case History in breve

  • Dimensione azienda: Piccola Impresa
  • Settore industriale: Agroalimentare
  • Scenari:
    • Enterprise Application Integration
  • Esigenze di Business:
    • Efficienza e produttività
  • Vantaggi: Il sistema utilizzato in precedenza era sviluppato su misura, ma lo sviluppo di nuove funzioni risultava oneroso dal punto di vista sistemistico, mentre la nuova soluzione ERP e la relativa infrastruttura permettono all´azienda di gestire autonomamente i sistemi applicativi, con un maggiore controllo su tutti i processi.
  • Risparmio: Il nuovo ambiente ERP consolida le informazioni relative a produzione, magazzino e vendite all’interno di un’unica interfaccia applicativa. Dynamics NAV ottempera con maggiore semplicità agli obblighi fiscali e contabili, e offre nuove possibilità di anal
  • Prodotti:
  • Regione: Trentino-Alto Adige