Coopsette costruisce una nuova Business Intelligence

Data di pubblicazione: 2013

Aumentare l’integrazione fra ERP e Business IntelligenceTop

Teleya, la Divisione Involucri Architettonici di Coopsette, occupa 100 persone e utilizza SAP ERP all’interno di un’infrastruttura di gruppo sviluppata su piattaforma Microsoft. Gli utenti incontravano difficoltà nell’effettuare le analisi delle informazioni di business estratte dal gestionale e l’intero servizio di Business Intelligence richiedeva un’evoluzione funzionale e tecnologica. Il confronto fra le offerte disponibili ha visto prevalere una soluzione sviluppata su tecnologia SQL Server 2012 dal Microsoft Gold Business Intelligence Partner Factory Software.
“Abbiamo deciso di costruire i nuovi strumenti di Business Intelligence su piattaforma Microsoft perché la flessibilità di questa tecnologia ci permette di realizzare servizi di reporting di alta qualità a costi di implementazione ed evoluzione molto convenienti”, afferma Matteo Gradellini, ICT Project Manager di Coopsette. “Questa scelta ci ha inoltre permesso di capitalizzare le competenze sui prodotti Microsoft presenti nel nostro dipartimento e di aggiornare il motore Microsoft SQL Server 2008 già utilizzato per applicazioni di analisi dei dati”.

Metodologia e piattaforma aperta riducono i costi di implementazione e sviluppoTop

Coopsette ha affidato a Factory Software l’implementazione della nuova piattaforma di reporting sviluppata su Microsoft SQL Server 2012. Il Microsoft Partner ha utilizzato il proprio framework BIFactory per garantire una metodologia di analisi, implementazione e formazione coerente ed efficace. In tempi brevi una macchina virtuale è entrata in produzione con il nuovo database e con i componenti Microsoft Analisys Services, Reporting Services e Integration Services. Le Remote Procedure Call definite da Factory Software hanno realizzato la connessione con SAP per l’estrazione dei dati da tabelle e query. I primi cubi di analisi sviluppati con il nuovo data warehouse sono relativi a ciclo passivo, analisi dei fabbisogni e contabilità analitica. Gli utenti utilizzano l’interfaccia di Microsoft Reporting Services per ottenere i report e le credenziali di accesso determinano il dettaglio delle informazioni presentate. Il progetto si è concluso in due settimane e il training on the job offerto da Factory Software ha reso il dipartimento IT completamente autonomo nell’evoluzione funzionale dei nuovi strumenti di Business Intelligence

Tecnologie, partner e framework che garantiscono il futuro delle attuali scelte di data warehouse Top

L’adozione di Microsoft SQL Server 2012 per l’estrazione e l’analisi dei dati ERP di SAP ha risolto le difficoltà di accesso e analisi delle informazioni incontrate dagli utenti di Coopsette, che oggi dispongono di strumenti più flessibili ed efficienti. I benefici tecnologici sono risultati di notevole importanza e hanno evidenziato i vantaggi della piattaforma Microsoft anche in ambito data warehouse.
“A costi di implementazione, licensing ed evoluzione inferiori rispetto a SAP, abbiamo il vantaggio di una piattaforma più flessibile e facilmente scalabile che utilizza un database già consolidato nella nostra realtà”, afferma Matteo Gradellini. “Le metodologie Microsoft e Factory Software hanno contribuito sia all’ottimizzazione di tempi e risorse in fase di implementazione, sia al mantenimento di un basso costo di sviluppo per i futuri servizi di BI”.
La significativa semplificazione nel disegno di cubi OLAP e l’integrazione con l’ambiente SAP offerte dalla tecnologia Microsoft SQL Server 2012 e dai suoi framework di sviluppo hanno permesso a Coopsette di definire un quadro di riferimento per l’intero stack della BI. Questo modello di sviluppo per i nuovi strumenti di reporting risulta oggi rapidamente estendibile ad altre società o linee di business


Il cliente

"A costi di implementazione, licensing ed evoluzione inferiori rispetto a SAP, abbiamo il vantaggio di una piattaforma più flessibile e facilmente scalabile che utilizza un database già consolidato nella nostra realtà"

Matteo Gradellini ICT Project Manager di Coopsette

Case History in breve

  • Dimensione azienda: Media Azienda
  • Settore industriale: Altro
  • Scenari:
    • Business Analytics
    • Business Intelligence
  • Esigenze di Business:
    • Gestione e analisi dei dati
  • Vantaggi: Maggiore visibilità sui dati e sistema di reportistica più efficace; Migliore integrazione fra interfacce di analisi e sistema ERP; Riduzione dei costi di esercizio per i servizi di BI; Valorizzazione degli investimenti e delle competenze interne su tecnologia Microsoft
  • Risparmio: I benefici tecnologici sono risultati di notevole importanza e hanno evidenziato i vantaggi della piattaforma Microsoft anche in ambito data warehouse
  • Prodotti:
  • Regione: Emilia-Romagna