TXT e-solutions

Data di pubblicazione: 2008

Le esigenzeTop

A seguito della notevole e veloce crescita (dai 30 milioni di euro del 2001 TXT e-solutions è arrivata a 54,8 del 2005) l’azienda cercava una soluzione che fosse in grado di supportarla nel futuro, consentendo la gestione integrata degli aspetti finanziari, amministrativi e operativi della capogruppo e di sette società; nella soluzione cercava flessibilità e capacità di adeguarsi alla sua crescita, oltre alla possibilità di prendere in carico con interventi semplici e veloci nuove società, nuove business unit e nuovi modelli organizzativi in continua evoluzione.
Tutto ciò in un contesto in cui le commesse pluriennali vedono l'impiego di risorse provenienti da diverse business unit e da diverse società, richiedendo quindi una strutturata gestione dei processi intercompany, insieme a una visibilità consolidata della commessa.
L'asset principale di TXT e-solutions è rappresentato dalle persone e dalla loro professionalità, siano esse coinvolte in processi di ricerca e sviluppo o di delivery di prodotti e soluzioni. Una particolare attenzione andava quindi rivolta anche alla gestione e valorizzazione delle risorse umane, in un sistema che consentisse di collocarle sia all'interno di un organigramma gerarchico funzionale sia rispetto a matrici prodotto/progetto.

La soluzioneTop

Oltre alla gestione degli aspetti amministrativi e finanziari, obiettivi della soluzione erano sia la gestione delle risorse umane quale asset aziendale, sia la gestione di un modello di Life Cycle Management & Project Control applicato al ciclo di vita del progetto, dalla presentazione dell'offerta alla fornitura del prodotto o all'erogazione del servizio.
Questo consente al project manager di monitorare l'avanzamento delle commesse e di rilevare tempestivamente gli scostamenti, adottando le azioni correttive necessarie.
La soluzione, oltre agli aspetti amministrativo-finanziari, si articola su
gestione strategica e operativa delle risorse umane, definizione dell'organizzazione di progetto (in cui la fornitura è scomposta in elementi di base, adatti per descriverne le attività da svolgere e le relative responsabilità), programmazione (mirata alla pianificazione integrata dei tempi di realizzazione delle singole parti di programma e alla preventivazione dei costi a vita intera correlati), controllo (in cui sono rilevati l'avanzamento e i costi consuntivati, analizzati gli scostamenti e verificata la capacità di raggiungere gli obiettivi in termini di costi/tempi).

I beneficiTop

Operando su cicli di business delle commesse di media e lunga durata, è stata adottata un'articolata disciplina dei processi aziendali che "ha governato" la gestione delle attività per l'intero ciclo di vita dei contratti. L'adozione e l'interiorizzazione di tale disciplina ha dotato il gruppo TXT di un comune approccio gestionale, incentrato sui principali processi che caratterizzano l'intero percorso di sviluppo delle commesse. La metodologia dell'"earned value", applicata a intervalli periodici nell'arco del ciclo di vita del progetto, ha consentito di misurare in maniera progressiva e in modo integrato gli scostamenti dei costi e della schedulazione, l'ammontare delle efficienze/inefficienze, i ritardi/anticipi, nonché lo stato di completamento effettivamente raggiunto dalle attività pianificate in sede di preventivo.
A questi importanti benefici si sono affiancati l'effettiva integrazione e trasparenza dei dati amministrativi e finanziari per l'intero gruppo, la disponibilità di strumenti di business analysis facili da usare (interfaccia MS Office) da parte dei diversi livelli e funzioni aziendali e una significativa riduzione nei tempi di consolidamento dei dati di bilancio.


I partner

Case History in breve

  • Dimensione azienda: Media Azienda
  • Settore industriale: Information & Communication Technology
  • Scenari:
    • Enterprise Resource Planning
  • Esigenze di Business:
    • Ottimizzazione delle Operation
  • Prodotti:
  • Regione: Lombardia