CDC integra e automatizza i processi sull’intera value chain con la piattaforma e-commerce Microsoft

Data di pubblicazione: 2010

Le esigenze - Rispondere ai cambiamenti del mercato con un’innovazione tecnologica che aumenta l’efficienza del ciclo di businessTop

La contrazione delle vendite conseguente ai recenti scenari economici mondiali ha interessato per la prima volta anche il settore dell’Information Technology. La risposta di CDC all’attuale congiuntura economica si è concretizzata in un piano di investimenti orientati alla riduzione dei costi di gestione delle piattaforme tecnologiche, al miglioramento delle relazioni con i partner commerciali e all’aumento della capacità di reagire rapidamente alle dinamiche di mercato. Francesco Saccà, Chief Information Officer di CDC S.p.A, offre un quadro sintetico sulla recente evoluzione della piattaforma e-commerce.

“La nostra azienda ha scelto di investire oggi in innovazione tecnologica non solo per far fronte a una situazione contingente ma anche in un’ottica di lungo periodo, avviando una fase di ottimizzazione dei processi e di miglioramento dei supporti tecnologici alle attività di marketing”, afferma Saccà. “Abbiamo quindi deciso di compiere un salto in avanti rispetto ai nostri competitors superando le limitazioni della precedente tecnologia di e-commerce per definire una piattaforma in grado di aumentare l’efficacia dell’intero processo di business”.

La precedente piattaforma e-commerce utilizzata da CDC era sviluppata internamente. Le logiche di business incluse nel codice non consentivano rapide evoluzioni funzionali in base ai cambiamenti di mercato e risultava necessario integrare singolarmente i sistemi dei partner. La software selection ha messo a confronto il prodotto IBM Websphere con la piattaforma di e-commerce Microsoft, al cui centro si trova Microsoft Commerce Server. La semplicità di integrazione con tutti gli strumenti applicativi implicati nel processo e le migliori funzionalità di supporto al marketing hanno portato il dipartimento IT a sviluppare la nuova infrastruttura di commercio elettronico su tecnologia Microsoft.

La soluzione - Rapida implementazione di un framework di componenti standard in grado di adeguarsi facilmente alle logiche di businessTop

Il Microsoft Gold Certified Partner Altitudo ha supportato il dipartimento IT di CDC nella fase di analisi e di progettazione della nuova piattaforma e-commerce, nel disegno dell’interfaccia e nell’integrazione con i sistemi di back-end tramite Microsoft BizTalk Server. Il database è realizzato su Microsoft SQL Server 2008, mentre la gestione delle relazioni con i clienti è affidata a Microsoft Dynamics CRM.

La flessibilità del prodotto Microsoft di Customer Relationship Management e di Microsoft Commerce Server è stata sfruttata per implementare funzionalità in grado di supportare specifici processi di business con anagrafiche prodotti su diversi magazzini, listini di numerosi vendor e piena integrazione con il back-office di supporto alle vendite. L’omogeneità fra i prodotti che compongono questa piattaforma tecnologica e l’efficacia di Microsoft BizTalk Servernell’orchestrazione dei dati hanno consentito di connettere agevolmente tutti i canali commerciali di CDC: negozi, cash and carry, vendita online e telefonica, realizzando un dialogo in tempo reale fra software di cassa, sito di e-commerce e database di magazzino che consente di ottenere pricing personalizzati e in tempo reale per tutti i prodotti. La logica per componenti del software Microsoft e le competenze degli specialisti di CDC e di Altitudo hanno consentito di sviluppare la nuova piattaforma in tempi più rapidi rispetto a soluzioni custom.

“Insieme al nostro partner tecnologico abbiamo sviluppato una soluzione e-commerce utilizzando Commerce Server come framework di oggetti standard su cui implementare le logiche di business” afferma Francesco Saccà. “La flessibilità di questo prodotto è superiore alle altre tecnologie e ci ha persino consentito di ridefinire le funzioni di gestione dei magazzini già in fase avanzata di implementazione per rispondere ad alcuni cambiamenti nei requisiti di progetto”.

I benefici - Massimo controllo sui processi con strumenti che automatizzano i flussi di dati e aumentano la capacità di risposta dei canali di venditaTop

La nuova piattaforma e-commerce ha integrato i processi commerciali in un framework tecnologico ad alta scalabilità che mappa con precisione le esigenze di business offrendo la massima efficienza nell’interazione fra clienti e fornitori. Gli strumenti di Microsoft Commerce Server e di Microsoft CRM consentono oggi a CDC una maggiore rapidità nell’esecuzione delle strategie di marketing e la massima flessibilità nella gestione dei processi, del pricing e delle attività commerciali. La centralizzazione di dati e applicativi consente un elevato controllo su ordini e venduto per tutti i canali, mentre l’integrazione realizzata con Microsoft BizTalk Server ha notevolmente migliorato la logistica e i flussi di dati scambiati con clienti, partner e vendor. Le attività a basso valore sono state eliminate, offrendo ai Category Manager e alle persone dell’ufficio acquisti di CDC un livello di automazione delle relazioni commerciali che consente di valorizzare competenze e attività strategiche semplicemente utilizzando la consolle di Microsoft Commerce Server per la gestione delle anagrafiche prodotti.

“Nel nostro settore la qualità del network di comunicazione con fornitori e clienti costituisce un importante elemento di efficacia competitiva”, sottolinea Saccà. “La piattaforma sviluppata con Microsoft Commerce Server e BizTalk Server ha risolto i problemi legati agli standard di scambio dei dati, realizzando procedure a elevata automazione per l’interazione con i fornitori più importanti. Il nuovo processo ha consentito di eliminare da una a due ore al giorno precedentemente dedicate da ciascuna persona dell’ufficio acquisti ad attività di routine”.

La semplicità di implementazione e sviluppo funzionale permette una rapida estensione della piattaforma e-commerce alla logistica e al mercato consumer.
Sul fronte della gestione dei sistemi, l’adozione di Microsoft Commerce Server e Microsoft BizTalk Server ha ridotto le attività di controllo e semplificato la risoluzione delle anomalie grazie alla massima visibilità sui flussi e alla possibilità di intervento in tempo reale. Al contrario della precedente soluzione e di altre tecnologie, che imponevano un’alimentazione dei sistemi in modalità batch e determinavano impatti su diversi processi in caso di errori, la nuova piattaforma offre procedure amministrative trasparenti e immediate. La consolle di gestione offerta da Microsoft Commerce Server permette di segmentare accuratamente la base di clienti e determinare politiche di sconto dedicate, disponibili in tempo reale sul sistema di vendita online e sulla rete di negozi. A seguito dei risultati ottenuti dal nuovo sistema di e-commerce, CDC prosegue con un’implementazione estesa della piattaforma Microsoft a supporto dell’intero processo su tutte le linee di business.

“La soddisfazione di tutti gli attori coinvolti nell’implementazione e nell’utilizzo della piattaforma e-commerce Microsoft ci porta oggi a replicare l’esperienza sulla nostra catena retail e a utilizzare la stessa piattaforma per la vendita online sul mercato consumer”, conclude Francesco Saccà.“Con i nuovi strumenti gestiremo in modo integrato altre funzioni aziendali come la logistica e continueremo a integrare i sistemi dei fornitori nel processo automatizzato oggi perfettamente definito con BizTalk Server”.


Il cliente

"La piattaforma sviluppata con Microsoft Commerce Server e BizTalk Server ha risolto i problemi legati agli standard di scambio dei dati, realizzando procedure a elevata automazione per l’interazione con i fornitori più importanti. Il nuovo processo ha consentito di eliminare da una a due ore al giorno precedentemente dedicate da ciascuna persona dell’ufficio acquisti ad attività di routine."

Francesco Saccà, Chief Information Officer di CDC S.p.A

I partner

Case History in breve

  • Dimensione azienda: Grande Azienda
  • Settore industriale: Commercio e Distribuzione
  • Scenari:
    • Business Productivity
  • Esigenze di Business:
    • Efficienza e produttività
  • Vantaggi: Implementazione dei componenti Microsoft per e-commerce, per l’integrazione dei dati e per la gestione delle relazioni con i clienti; personalizzazione del framework di componenti standard in funzione delle logiche di business; integrazione applicativa fra Direzione Commerciale, punti vendita, magazzini e fornitori; realizzazione delle interfacce di vendita online.
  • Risparmio: Automazione dei flussi di informazioni e diffusione in tempo reale dei listini ai canali di vendita Eliminazione dei problemi di gestione del sistema e di alimentazione dei dati; aumento della capacità di esecuzione delle strategie di marketing; integraz
  • Prodotti:
  • Regione: Toscana