SelectTrade sceglie Microsoft Dynamics NAV

Data di pubblicazione: 2011

EsigenzeTop

Una caratteristica peculiare dei negozi SelectTrade è stata, fin dall’inizio, la compresenza nella stessa superficie commerciale di diverse tipologie di vendita: l’area market si voleva gestita completamente per mezzo di barcode atti ad automatizzare e velocizzare il processo di vendita e la gestione del magazzino, l’area somministrazione era differenziata in banco gelateria e bar, mentre il reparto di vendita dello sfuso doveva essere dotato di bilance collegate direttamente alle casse.Molta attenzione è stata posta all’ergonomia della cassa, che doveva permettere un’emissione molto rapida dello scontrino soprattutto nei weekend o nei periodi dei saldi, quando outlet e centri commerciali sono particolarmente affollati e il rischio che si possano formare code in cassa è molto alto. Analogamente al lato vendita, anche nel magazzino di negozio gli obiettivi erano l’ efficienza e la rapidità: i negozi dovevano essere dotati di terminalini wireless con lettore barcode, atti a riconoscere lotti e scadenze di ciascun prodotto e a segnalare eventuali movimentazioni non coerenti con la logica FiFo (First In, First Out).

SoluzioneTop

Già in fase di software selection, Microsoft Dynamics NAV - LS Retail è apparsa come la soluzione più idonea a soddisfare i requisiti funzionali richiesti da SelectTrade, proponendo una piattaforma gestionale completa e integrata fino alla gestione del negozio e della cassa. Pur in un modello organizzativo decentrato, in SelectTrade la pianificazione e il controllo restano di competenza della sede centrale: ne risulta che i dati di vendita e l’andamento degli stock dei negozi sono inviati costantemente in sede centrale e vengono utilizzati sia per alimentare il reporting direzionale che per l’emissione di proposte di riapprovvigionamento dai fornitori verso i singoli negozi. La gestione dei fornitori e gli acquisti sono supportati dal sistema, che evidenzia i fattori di stagionalità di ciascun prodotto (cioccolato e gelati sono tra di loro anticiclici), e che fornisce dati costantemente aggiornati sulla giacenza in ciascun negozio. Tali proposte di riordino vengono inviate direttamente a Lindt, verso la quale sono stati predisposti dei flussi EDI (Electronic Data Interchange). I flussi contabili di rendicontazione sono anch’essi completamente automatici: ogni sera le chiusure di cassa vengono inviate alla sede che provvede a registrare direttamente i movimenti contabili già validati alimentando contestualmente il modulo di contabilità analitica. Ma ciò che ha reso veramente straordinaria questa esperienza è stata la rapidità di implementazione. Con l’accordo sottoscritto in Marzo, il primo negozio pilota è stato avviato a fine Aprile, i roll-out sui primi 20 negozi realizzati tra Luglio e Settembre e l’avvio dei 10 nuovi negozi realizzato prima di Natale, contemporaneamente alla rifinitura dei processi di back-office.

BeneficiTop

La grande flessibilità di Microsoft Dynamics NAV ha permesso in pochi mesi di plasmare il sistema sulla base dei flussi ottimali per il cliente, sia nel front-end che nel back-office. Fin dai primi istanti di utilizzo del nuovo sistema, la completa automatizzazione dei processi di logistica con riconoscimento automatico dei prodotti in entrata ha permesso una gestione di magazzino più precisa, consentendo un controllo dettagliato sulla disponibilità dei prodotti nei singoli negozi. La semplicità di aggiornamento dei listini consente oggi una maggiore dinamicità nelle offerte commerciali, le promozioni vengono gestite centralmente dalla sede attivando politiche di pricing specifiche su singoli negozi o gruppi di negozi. La possibilità di gestire la fidelity card (denominata “Chocolate Card”) ha permesso di attivare politiche di fidelizzazione verso i clienti: le informazioni sul cliente e sulle sue abitudini d’acquisto vengono incrociate con le promozioni in corso, per costruire meccaniche promozionali e campagne sempre più in linea con le esigenze del cliente.


Il cliente

I partner

Case History in breve

  • Dimensione azienda: Media Azienda
  • Settore industriale: Commercio e Distribuzione
  • Scenari:
    • Enterprise Resource Planning
  • Esigenze di Business:
    • Efficienza e produttività
  • Prodotti:
  • Regione: Lombardia