Fiat Group e Windows 7: la strada che conduce alla migliore produttività.

Data di pubblicazione: 2010

Le esigenze - Fiat: innovativi per scelta, partendo dal sistema operativoTop

Il Gruppo Fiat, la più grande impresa industriale italiana, utilizza da tempo soluzioni Microsoft che le permettono di mantenersi costantemente al passo con l’evoluzione tecnologica. Proprio per sfruttarne al massimo le potenzialità, Fiat decide di partecipare al Technology Adoption Program (TAP) di Windows 7 con l’obiettivo di sostituire progressivamente Windows XP – attuale standard aziendale.

La soluzione - Il nuovo Sistema Operativo, parte dell’Enterprise Client ManagementTop

Il deployment di Windows 7 in Fiat è stato avviato su un campione selezionato di utenti alcuni mesi prima della sua disponibilità sul mercato per consentire all’azienda di verificarne la compatibilità con hardware e software preesistenti. Sono stati coinvolti non solo i profili più tecnici, ma anche le figure non IT distribuite tra il Centro Ricerche Fiat e Elasis, i due poli scientifici del Gruppo Fiat. L’installazione del Sistema Operativo avviene in due modi: attraverso System Center Configuration Manager 2007 oppure offline tramite un Dvd. Il deployment di Windows 7 si colloca all’interno di un progetto più ampio, denominato Enterprise Client Management, col quale Fiat Group punta a rendere disponibili agli utenti, in maniera uniforme, dispositivi hardware, sistema operativo e applicativi (sia standard sia di settore). A supporto del TAP è stato predisposto un sito, realizzato su Microsoft Office SharePoint Server, sul quale gli utenti possono ottenere informazioni sulle novità introdotte da Windows 7 e lasciare feedback che potranno essere utili per sviluppi futuri.

I benefici - Windows 7 sospinge il business. Velocemente Top

L’adozione di Windows 7 spinge in avanti l’innovazione tecnologica di Fiat: dagli utenti vengono gradite facilità d’uso, la funzionalità di Windows Search per la ricerca di applicazioni, file o messaggi di posta elettronica, così come la nuova interfaccia grafica. Buona la compatibilità con l’hardware e con le applicazioni di settore, con prestazioni ottimizzate dei PC. In merito alla componente applicativa, XP Mode per Windows 7 viene considerato tatticamente utile per affrontare la virtualizzazione sul singolo client.
Per le aziende che necessitano di una gestione centralizzata di applicazioni e client virtualizzati, Microsoft Application Virtualization (APP-V) e Microsoft Enterprise Desktop Virtualization (MED-V), entrambi componenti di Microsoft Desktop Optimization Pack (MDOP) per Software Assurance, possono essere considerati l’evoluzione naturale di XP Mode. APP-V trasforma le applicazioni in servizi virtuali che non necessitano installazione e che non entrano in conflitto con altre applicazioni, agevolando in questo modo la migrazione delle applicazioni stesse; MED-V consente la creazione, la distribuzione e l’aggiornamento centralizzato di client virtuali, in modo da far coesistere sulla stessa macchina due
sistemi operativi per scongiurare eventuali problemi di incompatibilità. Il Technology Adoption Program
rappresenta per Fiat Group l’opportunità di inserire le funzionalità e i pregi di Windows 7 nella nuova generazione di client che l’Enterprise Client Management va a delineare, comprensiva di sistema operativo, Microsoft Office 2007 (e la sua prossima release) e di modalità codificate di distribuzione del software.


Il cliente

"Con l’adozione di Windows 7 Fiat Group ha l’obiettivo di consegnare agli utenti uno strumento di lavoro flessibile ed efficiente. Questo deve rappresentare l’IT per un’azienda automotive: lo strumento della produttività, integrato con i processi core."

Aldo Borrione - ICT Architectures & Technologies Digital Workplace Management, Fiat Group

I partner

Case History in breve