indietro

PRESENTAZIONE DI
WINDOWS SERVER 2012
CON INSTALLAZIONE A CURA
DEL MUSEO NAZIONALE
DELLA SCIENZA E DELLA
TECNOLOGIA LEONARDO DA VINCI

In occasione della presentazione di Windows Server 2012, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci interpreta per Microsoft il tema dell'ibrido con un'installazione appositamente creata per esplorare questo affascinante mondo.
Tre isole svelano l'ibrido attorno a noi attraverso linguaggi e strumenti coinvolgenti, permettendo di scoprire come sia sì presente in natura, ma anche nelle arti e in ambito scientifico e tecnologico.
Un'installazione multimediale in cui, accanto a suoni e immagini, sono presenti in via del tutto eccezionale alcuni oggetti delle collezioni storiche del Museo non esposte al pubblico. Un'occasione unica per osservare da vicino questi speciali oggetti che ci raccontano storie legate a Leonardo, alla cosmologia, al motociclismo, alle telecomunicazioni e ad altri inaspettati ambiti in cui l'ibrido ha fatto, e fa, la differenza.

Agenda Evento

EVENTO DI LANCIO
DI WINDOWS SERVER 2012 Giovedì, 20 Settembre 2012

Il lancio di Windows Server 2012 è stato l'occasione sia di conoscere la soluzione Microsoft di Hybrid Cloud, sia di esplorare l'affascinante mondo dell'ibrido: in un percorso inaspettato tra arte, scienza, natura e tecnologia.

Apertura Lavori e Benvenuto

Relatore: Silvia Candiani - Direttore Marketing & Operations - Microsoft

Le tecnologie cloud e il Sistema Italia

Relatore: Prof. Francesco Sacco - Docente all'Università dell'Insubria e Managing Director del centro di ricerca EntER dell'Università Bocconi

Dalla Virtualizzazione all'Hybrid Cloud

Relatore: Luca Venturelli - Direttore Server & Cloud - Microsoft

Microsoft concretizza la promessa dell'Hybrid Cloud e supporta le aziende in un processo di crescita flessibile attraverso una piattaforma cloud integrata. La Virtualizzazione, il Private Cloud e l'Hybrid Cloud sono i temi protagonisti dell'evento di lancio di Windows Server 2012.

Leggi tuttoRiduci

Telecom Italia: nuove opportunità con Windows Server 2012

Relatore: Marco Fabio Parisi - Responsabile Marketing & Sales servizi IT per le PMI - Telecom Italia

Telecom Italia ha aderito alla adozione anticipata di Windows Server 2012 nei propri datacenter per fornire internamente un servizio IaaS e, sfruttando le competenze acquisite, guadagnare un vantaggio competitivo.

Leggi tuttoRiduci

La tecnologia server di HP e Dell per realizzare l'Hybrid Cloud

Relatore: Fabio Tognon - Product Marketing Manager - HP

La famiglia dei server HP è in grado di sfruttare il nuovo Windows Server 2012 permettendo ai clienti di virtualizzare e consolidare il datacenter, abilitare nuove applicazioni, creare un IT a misura di utente attraverso soluzioni a valore in grado di integrarsi con il Cloud.

Relatore: Ivan Renesto - Product Marketing Manager - DELL

Microsoft e Dell forniscono assieme una piattaforma di gestione end-to-end e future-proof che supporta ambienti multi-hypervisor e che pone le fondamenta per la virtualizzazione di tutte le applicazioni di business mission-critical, implementando modelli di Private o Hybrid Cloud.

Leggi tuttoRiduci

Hybrid cloud: l'esperienza e il business model di Cluster Reply

Relatore: Marco Cusinato - Executive Partner - Reply

Hybrid Cloud significa avere la possibilità di estendere il proprio datacenter sfruttando potenzialità e vantaggi del Cloud in maniera mirata e personalizzata. Cluster Reply ha sviluppato una competenza nella gestione di progetti di Hybrid Cloud, anche su asset e tecnologie proprie.

Leggi tuttoRiduci

Chiusura Lavori e visita all'installazione

Relatore: Claudio Giorgione - Curatore del Dipartimento Leonardo, Arte & Scienza Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

Al termine dei lavori verrà presentata la mostra, curata dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, con oggetti esclusivi il cui soggetto è l'ibrido in diversi contesti (tre installazioni: isola natura, isola arte, isola scienza e tecnologia).

Leggi tuttoRiduci
ISOLA NATURA

ISOLA NATURA

In natura alcune piante e animali nascono dall'unione di specie diverse o da varietà differenti della stessa specie. Hanno tutti caratteristiche diverse da quelle degli esemplari che li hanno generati.

Limone rosso

Il limone rosso (Citrus volkameriana) è un ibrido naturale tra diverse specie di limone o, secondo alcuni botanici, tra il limone e l'arancio amaro. Viene utilizzato come base per innestare altre varietà di limone perché garantisce alla nuova pianta particolari proprietà di adattamento e resistenza.

Varietà ibride di frutta e verdura

Tra i frutti, il mapo (incrocio tra mandarino e pompelmo) e la clementina (incrocio tra mandarino e arancio) sono stati selezionati nei secoli incrociando specie diverse, mentre la percoca o la goccia d'oro sono nate molto più semplicemente dall'unione di esemplari della stessa specie.

Allo stesso modo sono state create erbe aromatiche come la menta piperita e alcune varietà di meloni, zucchine, spinaci, pomodori, carote, cavoli e peperoni. Tra i fiori ricordiamo tulipani, orchidee, rose e peonie.

Leonardo da Vinci | Struttura d'ala | 1487-90 (modello, 1953)

Questo studio d'ala si riferisce alle ricerche di Leonardo per la navicella volante. La sua struttura è un ibrido tra le ali degli uccelli e quelle dei pipistrelli. È concepita non più a sportelli indipendenti collegati tra loro ma come una struttura tesa, costituita da un asse principale da cui dipartono i raggi dell'armatura, fatti di canne.

ISOLA ARTI

ISOLA ARTI

La contaminazione tra stili e tecniche, nella musica come nelle arti figurative, può dar vita a forme di espressione innovative e rivoluzionarie.

Lambert, Parigi | Ghironda | 1750

Strumento a corda con la cassa armonica, le corde tese su un ponte e una tastiera utilizzata per regolare l'altezza delle note. Le corde vengono sfregate da un disco all'interno della cassa messo in moto da una manovella. Alcune corde compongono la melodia mentre altre guidano l'accompagnamento in modo simile alla cornamusa.

George Gershwin | Rhapsody in Blue | Per pianoforte e big band, 1924

Una delle caratteristiche di questo famosissimo brano è quella di fondere due generi musicali: musica jazz e musica classica. Gershwin la compone attingendo alla sua formazione classica, basata sullo studio dei grandi maestri europei e inserendo sonorità e arrangiamenti jazz e blues.
Da qui il titolo della composizione.

Leonardo da Vinci | Tamburo meccanico | 1502 (modello, 1956)

Leonardo applica le sue conoscenze di meccanica alla produzione di strumenti musicali automatici, accostando in modo originale due competenze così diverse. Questo tamburo su ruote è pensato per essere applicato a un carro e per funzionare automaticamente sfruttandone il movimento.
Riproduce un ritmo che si ripete ciclicamente, probabilmente al seguito delle truppe.

Fumetti e fotoromanzi

Il fotoromanzo coniuga fotografia e testo, condividendo aspetti del cinema e della narrativa popolare. Nel secondo Dopoguerra ha insegnato a leggere a molte ragazze italiane. Il fumetto unisce ai dialoghi caratteristiche figurative come disegno, colore e prospettiva servendosi allo stesso tempo di strumenti come sceneggiatura e montaggio.

ISOLA SCIENZA E TECNOLOGIA

ISOLA SCIENZA E TECNOLOGIA

Le innovazioni tecnologiche si possono realizzare combinando elementi apparentemente diversi per ottenere macchine dalle caratteristiche più performanti.

Tycho Brahe (1546-1601) | De mundi ætherei recentioribus phænomenis | Francoforte, 1648

Tycho, uno dei più grandi astronomi, ipotizza che una cometa da lui osservata nel 1577 orbiti attorno al Sole. È una teoria innovativa per i tempi poiché vicina all'ipotesi eliocentrica copernicana. Per poter salvaguardare i principi del modello tolemaico, che prevede la Terra al centro di ogni moto celeste, Tycho sviluppa un modello ibrido di universo: i pianeti orbitano attorno al Sole e il Sole orbita attorno alla Terra che resta il centro del creato.

Ing. Diena & C, Torino | Telegrafo a tastiera di tipo Hughes | fine XIX sec.

Inventato nel 1855 dal musicista inglese David Hughes, è un perfezionamento del telegrafo di Morse.
Il tasto usato per le sequenze punto-linea è sostituito da una tastiera a 28 tasti, uno per ogni lettera dell'alfabeto, molto simile a quella di un pianoforte. Unisce la tecnica di costruzione degli apparati elettromagnetici a quella degli strumenti musicali creando uno dei primi esempi moderni di interfaccia uomo-macchina.

Motocicletta Georgia Knap | 1905

Questa originale motocicletta, appartenuta a Madame Clouet, una delle prime donne motociclista, presenta un telaio di impostazione ciclistica a cui viene applicato un motore a presa diretta sul pignone. Le prime motociclette nate dalla rielaborazione di una bicicletta a cui viene applicato il motore, il serbatoio del carburante e i comandi dell'acceleratore sul manubrio, mantengono la possibilità di avanzare con i pedali.

Veliero a vapore Arciduca Lodovico | 1837 (modello, 1972)

Il trasporto navale di linea nasce nella seconda metà dell’Ottocento grazie a un nuovo tipo di nave a vela dotata di motori ausiliari. Questo sistema ibrido di propulsione vela-motore permette di garantire orari affidabili anche per le lunghe tratte oceaniche. In meno di cinquant'anni il servizio passa da una propulsione prevalentemente dipendente dalla spinta eolica a un sistema esclusivamente a motore.

Leonardo da Vinci | Macchina per filettare le viti | 1487-90 (modello, 1956)

Leonardo studia molte possibilità di ibridazione di ingranaggi e meccanismi per ottenere movimenti sempre più complessi e automatici da applicare a macchine utensili e migliorarne le performance.
Questa macchina filettava automaticamente le viti di ferro partendo da due campioni in legno.
A seconda degli ingranaggi utilizzati era possibile regolare il passo della filettatura.