Perché scegliere
le soluzioni di collaborazione

Oggi più che mai la pubblica amministrazione ha bisogno di razionalizzare i costi, migliorando, in generale, l’organizzazione del lavoro. Una delle soluzioni più efficaci è ottimizzare le risorse IT per favorire la comunicazione, la collaborazione e la condivisione tra dipendenti pubblici dislocati in diverse sedi o agenzie. In questo modo, infatti, è possibile incrementare la produttività individuale e dei team di lavoro. Le soluzioni Microsoft soddisfano queste esigenze, perché permettono di condividere e organizzare informazioni, lavorare congiuntamente su file e fogli di lavoro, svolgere ricerche di persone, documenti, dati e competenze.

Microsoft SharePoint garantisce queste funzionalità in maniera interattiva, permettendo di scambiare idee e collaborare a un progetto, discutere bozze mediante blog e creare siti personali in cui condividere materiale. Dare vita, insomma, a una vera e propria knowledge base gestita dall’utente e condivisa con il suo team di lavoro.

I vantaggi

Microsoft SharePoint permette di gestire i contenuti lungo tutto il loro ciclo di vita, in un’ottica di dematerializzazione: dalla creazione all’elaborazione dei documenti, dalla pubblicazione sul Web alla gestione di record e criteri. Grazie all’utilizzo di queste soluzioni, inoltre, è possibile creare i materiali già in formato elettronico e archiviarli secondo le norme del Protocollo Informatico. Tutto questo migliora e velocizza i processi, evitando l’acquisto di ulteriori soluzioni verticali specifiche.