Perché scegliere
i servizi di Open Government

L’Open Government sta cambiando il modo con cui la PA centrale e locale tratta e condivide le informazioni con i cittadini e gli altri Enti pubblici e risulta un abilitatore di crescita sensibile in linea con l'Agenda Digitale Italiana. Grazie al cloud computing è possibile far leva sulla capacità di memorizzazione e pubblicazione di dati contenuti su larga scala nella cloud, allo scopo di consentire la condivisione di dati pubblici (Open data) e con l'obiettivo di creare un ecosistema collaborativo esteso tra PA, aziende e cittadini. Trasparenza, partecipazione e collaborazione sono i principi guida dell’Open Government: mappe, dati demografici, risultati elettorali, valori su inquinamento o traffico, dati economici e molto altro ancora. La loro pubblicazione favorisce il riuso e la diffusione più ampia: l’interoperabilità garantisce la disponibilità di dati per i servizi di Open Government in piena sicurezza, proteggendo la privacy.

Questo risultato si ottiene oggi grazie alla tecnologia Microsoft e a un toolkit, gratuito e open source, che facilita ogni Ente che desidera condividere i propri dati secondo questi principi. Il toolkit permette, senza investire in nuove infrastrutture server, di utilizzare Windows Azure, la piattaforma Microsoft di Platform as a Service, in linea con le normative europee e nazionali e i più rigorosi parametri di sicurezza, anche secondo standard ISO27001.

I vantaggi

Scegliere i servizi di Open Government di Microsoft è un’opportunità che non costa nulla e consente di accedere a una serie di strumenti cloud-based aperti e interoperabili, che possono portare reali vantaggi sia alle pubbliche amministrazioni(in termini di minimizzazioni degli oneri di implementazione e gestione) che agli utenti esterni, cittadini, aziende e altre PA (in termini di riduzione degli oneri di sviluppo). Windows Azure e l’Open Government rappresentano una concreta opportunità per valorizzare il potenziale economico degli open data, come auspicato dalla direttiva europea PSI per il riuso dei dati pubblici. Disponibilità, trasparenza, valore aggiunto, assenza di vincoli progettuali (sono possibili linguaggi .NET, PHP, Ruby, Python ecc.) e abbassamento dei costi di riuso: l’Open Government di Microsoft aiuta la PA a superare le barriere ed entrare nella cloud.