Microsoft Italia | Microsoft nel Mondo

Collaborazione aziendale
Collaborare insieme per produrre di più
Le soluzioni Microsoft per la collaborazione aziendale rendono più agevole il lavoro di gruppo, offrendo una migliore esperienza di produttività su PC, telefono e browser.

Microsoft SharePoint Server 2010 permette alle persone di utilizzare strumenti intuitivi e familiari per condividere le informazioni: le persone risparmiano tempo e possono dedicarsi al business; l’organizzazione sfrutta al massimo gli investimenti e riduce i costi.

Guarda il video con Pietro Panepinto, SharePoint Sales Manager, Microsoft Italia.


Potere alla collaborazione

In ambito enterprise, la collaboration non è un aspetto opzionale, bensì una prerogativa fondamentale del business, che dovrebbe costituire una parte essenziale della strategia IT aziendale. Dalla ricerca al marketing, dalle operation al servizio clienti, i processi collaborativi hanno un ruolo in tutte le attività principali: l’infrastruttura tecnologica utilizzata è fattore critico per garantire prestazioni ottimali.

Microsoft risponde a questa sfida unificando le tecnologie necessarie in un’unica piattaforma coerente come SharePoint Server 2010.

Atri fornitori come IBM offrono applicazioni software stand-alone da integrare. Quali sono le differenze?

Una sola soluzione, a basso costo
SharePoint Server 2010 è una piattaforma unica, un’infrastruttura integrata progettata per supportare Internet, Intranet e scenari extranet. I dipendenti possono usufruire delle applicazioni presenti in azienda e valorizzare le competenze acquisite, riducendo le esigenze di formazione ad hoc. Non occorre nemmeno prevedere l’adozione di componenti software aggiuntivi, che comporterebbe l’acquisto di ulteriori licenze. Questo consente di sfruttare al massimo gli investimenti, presenti e futuri, senza costi in più per manutenzione, formazione e supporto. Inoltre le aziende possono scegliere di utilizzare SharePoint Online 2010, beneficiando di tutti i vantaggi di un prodotto di fascia enterprise erogato nella cloud che, per molti, può rappresentare un interessante risparmio in termini di gestione e amministrazione.

IBM invece presenta un portfolio prodotti groupware piuttosto vasto da abbinare per integrare SharePoint, tra cui WebSphere Portal, Lotus Notes, Quickr, Content Manager e FileNet, per citarne solo alcuni. All’interno di questi singoli prodotti vi sono poi più versioni, edizioni e alternative di distribuzione, con caratteristiche che spesso si sovrappongono (per esempio alcune feature di Connections e Quickr) e che richiedono l’implementazione di diverse repository per i contenuti (è il caso di Content Manager e FileNet). Tali sovrapposizioni potrebbero generare complessità e ritardi e, in definitiva, rischiano di aumentare i tempi delle attività e i costi.

Offrire la migliore user experience
Microsoft SharePoint Server 2010 consente agli utenti finali di essere autosufficienti grazie a funzioni di auto-provisioning, impostazioni personali, creazione intuitiva di profili e realizzazione di reti sociali. La sua interfaccia è stata progettata per facilitare l’adozione e l’utilizzo da parte dei dipendenti grazie alla familiarità con gli strumenti Microsoft Office; in più, SharePoint consente la migliore esperienza di produttività a chi lavora su documenti o applicazioni Office. Diversamente, l’utente che adotta le soluzioni IBM non avrà un’unica interfaccia integrata tra i diversi prodotti (come Notes o Quickr).

Per funzionalità come versioning, sincronizzazione e condivisione di documenti aggiornati, crittografie, diritti di accesso e co-authoring, IBM non vanta infine lo stesso livello di integrazione con Office quanto SharePoint, che è integrato all’interno della suite di produttività Microsoft.


SharePoint Server 2010
Provalo subito
SharePoint Server 2010
Informazioni sulle licenze
Contatta un Partner
Trova la soluzione per la tua azienda
RISORSE
Microsoft Unified Communications sul podio
Le soluzioni per le comunicazioni unificate di Microsoft occupano il primo posto del Magic Quadrant di Gartner.
Leggi l’articolo (in inglese) >

Enterprise Collaboration: SharePoint e IBM a confronto
Approfondisci con il nostro white paper i punti di forza e di debolezza delle due soluzioni.
Leggi il white paper (in inglese) >

Confronta Microsoft e IBM
Nel documento competitivo è disponibile un confronto per le soluzioni enterprise di Microsoft e di IBM.
Scarica il white paper (in inglese) >
Microsoft e Cisco

Una demo per confrontare le due soluzioni per la comunicazione e la collaborazione aziendale in termini di esperienza utente.

Guarda il video (in inglese) >
Sul Web

Exchange vs. Lotus Notes
A confronto nell’articolo di Computerworld.
Visita il sito (in inglese) >

Why Microsoft Blog
Gli esperti condividono le loro opinioni.
Visita il blog (in inglese) >