Microsoft Italia | Microsoft nel Mondo

Microsoft Web Camps. We Love Web Standards

Discutiamo insieme di Open Web Standards, HTML5 e futuro del Web



Guarda tutti gli approfondimenti relativi ai temi trattati durante l'evento del 15 marzo 2011: scoprirai tutte le novità delle applicazioni con HTML standard per sviluppare siti innovativi.

Buona visione!

Sessioni di approfondimento

Gli standard HTML5, JavaScript e CSS3

  • Sviluppo Web con HTML5 (parte 1) Grazie ai nuovi standard Web, come HTML5, CSS3, ECMAScript, gli sviluppatori hanno a disposizione una nuova serie di strumenti per costruire applicazioni Web innovative, dalla grafica accattivante, che regalano esperienze più coinvolgenti che mai. Ma cosa si può fare con questa nuova classe di applicazioni Web? Come possiamo massimizzare la compatibilità tra i browser? Quali sono le principali best practice per massimizzare il codice?

    Giuseppe Guerrasio – Architect Evangelist
    .
  • Sviluppo Web con HTML5 (parte 2) Grazie ai nuovi standard Web, come HTML5, CSS3, ECMAScript, gli sviluppatori hanno a disposizione una nuova serie di strumenti per costruire applicazioni Web innovative, dalla grafica accattivante, che regalano esperienze più coinvolgenti che mai. Ma cosa si può fare con questa nuova classe di applicazioni Web? Come possiamo massimizzare la compatibilità tra i browser? Quali sono le principali best practice per massimizzare il codice? In questa seconda parte continueremo l’analisi dei nuovi standard introducendo TAG video, canvas, SVG e faremo una panoramica delle nuove funzionalità ECMAScript.

    Giuseppe Guerrasio – Architect Evangelist
    .
  • WebDesign con CSS3 Le nuove specifiche CSS3 introducono innovative e interessanti funzionalità che consentono di arricchire l’aspetto dei moderni siti Web. In questa sessione illustreremo i principali elementi introdotti dalle nuove specifiche, mostrando anche come utilizzarli con esempi pratici introduttivi che mettono in evidenza le potenzialità e l’utilizzo negli stili dei nostri siti, come ad esempio le CSS3 2D Transforms, il border radius, le media queries e molto altro.

    Ugo Lattanzi - Microsoft MVP ASP.NET
    .
  • HTLM5 video tag Una delle funzionalità più interessanti dell’HTML5 è rappresentata dal nuovo TAG video. È sotto gli occhi di tutti che ormai il video è una delle principali forme di comunicazione sul Web, sia nelle Intranet che in Internet. È indispensabile quindi rispondere ad alcune domande: cosa possiamo realmente fare con il TAG video dell’HTML5? Quali sono le API, le potenzialità e  i limiti? Qual è il rapporto con i plugin, come Flash e Silverlight? In questa sessione analizzeremo tutti questi argomenti, scopriremo le potenzialità del TAG video e le modalità con cui sviluppare applicazioni HTML5 multimediali, con un accenno anche agli strumenti per la produzione e la delivery del video.

    Giuseppe Guerrasio - Architect Evangelist
    .
  • Integrare i siti Web con il Desktop Una delle caratteristiche di Internet Explorer 9 riguarda l’integrazione con il desktop di Windows 7 grazie ai nuovi strumenti di Pinning e Jump List. In questa sessione illustreremo come utilizzarle all’interno delle nostre applicazioni Web, mostrando come implementare e personalizzare le nuove funzionalità offerte dal browser in quest’ area. Vedremo inoltre alcune best practice per promuovere l’utilizzo della funzionalità partendo da esperienze reali.

    Giuseppe Guerrasio - Architect Evangelist
    .

Applicazioni ASP.NET Opensource

  • Utilizzare ScrewTurn Wiki ScrewTurn Wiki è un’applicazione Open Source sviluppata in Italia e tra le più utilizzate nel mondo per sviluppare Wiki. Estendibile con un modello a plugin e temi basata su Microsoft ASP.NET, può essere installata direttamente dalla Application Gallery ed eseguita su Windows Server, sia localmente che in ambiente di Hosting, e anche in Windows Azure. In questa sessione, direttamente con uno dei fondatori dell’ applicazione, vedremo come avviare e personalizzare lo sviluppo di applicazioni con ScrewTurn Wiki.

    Matteo Tomasini - Co-founder Threeplicate Srl
    .
  • Utilizzare Umbraco come CMS Umbraco è un’applicazione Open Source di Content Management (CMS) basata su Microsoft ASP.NET, flessibile e completa. Per questo, e per la sua semplicità e potenzialità, è la scelta di molte organizzazioni. Estendibile e personalizzabile, fornisce un sistema completo di gestione dei contenuti Web, facile da usare, semplice da personalizzare e abbastanza robusto per eseguire siti più grandi come wired.co.uk e lo stesso sito ufficiale di asp.net. In questa sessione vedremo come avviare e personalizzare lo sviluppo di applicazioni con Umbraco.

    Alessandro Ghizzardi – Microsoft MVP ASP.NET
    .
  • Introduzione a Orchard Orchard è un interessante progetto Open Source finalizzato alla realizzazione di applicazioni e componenti riutilizzabili per il Web basati su Microsoft ASP.NET. È da poco disponibile la sua prima versione il cui scopo è realizzare un Web Content Management per creare rapidamente siti Web con la possibilità di gestire estensioni e temi. In questa sessione vedremo le principali caratteristiche di questa nuova applicazione ASP.NET e scopriremo come utilizzarla per avviare e personalizzare lo sviluppo di siti.

    Ugo Lattanzi - Microsoft MVP ASP.NET
    .
  • Utilizzare DotNetNuke DotNetNuke, il Web Content Management basato su Microsoft ASP.NET, è tra i più utilizzati con oltre 600.000 siti Web in tutto il mondo. DotNetNuke è un Web Content Management System (CMS) e un framework di sviluppo di applicazioni Web dall’ architettura flessibile. Consente di implementare facilmente nuove funzionalità o modificare l'aspetto dei siti Web con l'aggiunta di DotNetNuke apps, e dispone di un'API aperta per autorizzare il proprio sviluppo personalizzato app. È possibile scegliere tra oltre 8.000 apps su Snowcovered.com, centinaia di apps in DotNetNuke Forge, o creare le proprie applicazioni. In questa sessione vedremo come avviare e personalizzare lo sviluppo di applicazioni con DotNetNuke.

    Davide Senatore - Microsoft MVP
    .

Le novità in ASP.NET MVC 3 e WebMatrix

  • ASP.NET MVC 3: 'Razor' ASP.NET MVC 3 estende le funzionalità della precedente versione, offrendo ora la possibilità di scegliere un nuovo View Engine. In questa sessione ci sarà un’ introduzione al framework e vedremo all’opera la nuova sintassi che rende più leggibile e compatto il codice della View, la componente responsabile della visualizzazione dei dati.

    Pietro Brambati – Developer Evangelist
    .
  • ASP.NET MVC 3: JavaScript e validazione ASP.NET MVC 3 estende le funzionalità della precedente versione, semplificando alcuni scenari applicativi che richiedono l’uso di chiamate JavaScript dalla View verso i metodi della classe Controller, riducendo il codice necessario. Viene esteso anche il framework di validazione, consentendo l’uso di validazioni tra campi collegati o che richiedano una validazione remota.

    Pietro Brambati – Developer Evangelist
    .
  • ASP.NET MVC 3 e sviluppo con Entity Framework Code First Con ASP.NET MVC 3 è possibile utilizzare diverse strategie per sviluppare lo strato di accesso ai dati. In questa sessione ci occuperemo di capire come utilizzare l’approccio Code First in ASP.NET MVC. Seguendo questo modello con Entity Framework è possibile iniziare a scrivere il modello dei dati tramite semplici oggetti e poi utilizzare questo modello per generare un database.

    Pietro Brambati – Developer Evangelist
    .
  • WebMatrix: dalla creazione alla pubblicazione di siti Web In questo video tutorial vedremo come creare un semplice sito Web completo di layout, accesso al database, integrazione con i social network, ecc.
    Per la spiegazione verranno esaminati una serie di esempi che utilizzano ASP.NET WebForm con sintassi Razor.
    Questo modello di sviluppo è particolarmente indicato per principianti, per chi conosce un linguaggi di tipo ASP Classic o PHP.
    .

Rivivi l'evento

Rivivi l'evento