Fonts

Progettazione dei caratteri

I caratteri sono progettati dalle persone. I caratteri non crescono sugli alberi e non spuntano dal terreno; sono creati – disegnati o costruiti – da progettisti individuali che di solito lavorano nell’oscurità ma del cui lavoro facciamo uso quotidianamente.

Progettazione dei caratteri

La creazione dei caratteri è un dialogo costante tra le costrizioni della tecnologia e le necessità della lettura umana. Ai tempi dei caratteri tipografici metallici, ogni carattere doveva incastrarsi alla fine di un pezzo di metallo solido. Ai nostri giorni, caratterizzati dalla lettura sullo schermo di un computer, il sottile dettaglio di come un carattere è visualizzato è fondamentale.

Microsoft continua a investire in ricerca, sviluppo software e in progettazione di caratteri che siano piacevoli da vedere e che funzionino correttamente nelle diverse dimensioni e risoluzioni, su diverse tipologie di schermi, in una varietà pressoché infinita di contesti. Questo è uno dei motivi per cui sviluppare uno stile di carattere usabile per un testo non è un lavoro rapido o facile; serve abilità, capacità, conoscenza tecnica e duro lavoro.

I caratteri di Windows

Il testo è stato a lungo il principale mezzo di scambio, comunicazione, redazione e registrazione delle nostre idee. Oggi, con il web, le e-mail, la messaggistica istantanea, la videoscrittura, la creazione di presentazioni e anche i fogli di calcolo, noi interagiamo con il testo più di quanto abbiamo mai fatto in passato.

E’ impossibile separare il testo dalla sua rappresentazione visiva, per questo nascono i caratteri. Nonostante alcune persone non utilizzeranno mai altri caratteri diversi da quelli predefiniti, Microsoft fornisce un’ampia gamma di caratteri con Windows. Ogni carattere ha una personalità unica e può essere utilizzato per modificare sottilmente, e in alcuni casi in maniera meno sottile, il modo in cui un testo viene letto.

Microsoft fornisce una vasta collezione di caratteri con Windows per supportare gli utenti di tutto il mondo in quasi ogni lingua. I caratteri di base, puliti e leggibili, sono utilizzati da Windows per visualizzare menu, finestre di dialogo, etichette, ecc. Questi sono comunemente chiamati come caratteri UI o “Interfaccia Utente”. Dall’introduzione di Windows Vista, il carattere UI per le lingue occidentali è Segoe UI, che è stato ottimizzato appositamente per questo uso.

Microsoft ha anche sviluppato o acquisito licenza di una serie di caratteri per creare, visualizzare e stampare contenuti in diverse lingue e testi. La più ricca varietà di caratteri Windows può essere trovata tra i caratteri per l’alfabeto Latino, Greco e Cirillico, ma Windows include caratteri utilizzati dalle maggiori lingue e dai sistemi di scrittura utilizzati in tutto il mondo.

Nuovi caratteri in Windows 7

Windows 7 comprende oltre 40 nuovi tipi di caratteri. Questi caratteri estendono il supporto offerto da Windows a linguaggi e testi. Le nuove tipologie di caratteri di Windows 7 sono state sviluppate per estendere l’interfaccia utente di Windows a diverse lingue ed anche l’esperienza di lettura dell’utente, sia online che offline.

Tipografia

Maggiori informazioni a proposito dei caratteri:

OpenType

OpenType è un formato carattere sviluppato insieme da Microsoft e Adobe come un’estensione del formato carattere TrueType di Apple. I caratteri OpenType offrono un set tipografico potenzialmente ricco e un supporto multilingue. Microsoft Windows supporta entrambi i caratteri TrueType e OpenType, così come i caratteri PostScript Type 1.

Carattere OpenType
Carattere OpenType
Scalabile, mantiene la forma della lettera.
Carattere Bitmap
Carattere Bitmap
Appare frastagliato alle dimensioni più grandi , non scalabile.

I caratteri OpenType sono caratteri delineati. I caratteri delineati possono essere scalati in ogni dimensione pur mantenendo la stessa forma (a differenza dei caratteri bitmap, i quali hanno una particolare dimensione e risoluzione e possono apparire frastagliati nelle grandi dimensioni).

OpenType, come TrueType, è basato su Unicode, il sistema per codificare tutti i sistemi di scrittura del mondo. OpenType può potenzialmente contenere molte migliaia di caratteri. Questo significa che OpenType può contenere molteplici alfabeti (come Latino, Greco, e Cirillico; o kanji, kana, e romaji per l’uso Giapponese). I caratteri OpenType possono anche includere finezze tipografiche come i “true small caps“, diversi stili di figure, e svariati set di legature e di caratteri sostitutivi, così come gruppi completi di caratteri accentati e segni diacritici. Applicazioni diverse hanno livelli di supporto diversi per le varie funzionalità OpenType.