• Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.
Ultimo aggiornamento: Agosto 2017
Informativa sulla privacy Servizi online Microsoft psponlineservicesintroductionmodule

La presente informativa sulla privacy riguarda i servizi online Microsoft e le relative offerte che compaiono o collegate a questo avviso (i "Servizi online"). I siti di marketing di Microsoft e altri siti Web pubblici associati ai Servizi online sono regolati dall'informativa sulla privacy di Microsoft.com.

Molti Servizi online sono destinati all'uso da parte di organizzazioni. Qualora l'utente utilizzi un indirizzo email fornito da un'organizzazione a cui è affiliato, come per esempio un datore di lavoro o scuola, per accedere ai Servizi online, il titolare del dominio associato all'indirizzo potrà: (i) controllare e amministrare i Servizi online dell'utente e (ii) accedere ai dati dell'utente ed elaborali, inclusi i contenuti delle comunicazioni e i file. L'utilizzo dei Servizi online da parte dell'utente potrebbe eventualmente essere soggetto alle politiche della propria organizzazione. Qualora sia l'organizzazione dell'utente ad amministrare l'utilizzo dei Servizi online, si prega di inviare le domande sulla privacy al proprio amministratore. Microsoft non sarà responsabile delle pratiche in materia di sicurezza e privacy dei clienti, che potrebbero differire da quelle esposte nella presente informativa sulla privacy. 

Quando si utilizzano le funzioni social dei Servizi online, gli altri utenti della propria rete potrebbero visualizzare le attività svolte. Per maggiori informazioni sulla caratteristiche social e altre funzionalità, esaminare la documentazione specifica per i Servizi online.

I Servizi online consentono all'utente di acquistare, sottoscrivere o utilizzare altri prodotti e servizi online presso Microsoft o terze parti con pratiche diverse in materia di privacy, di conseguenza tali altri prodotti e servizi online saranno soggetti alle rispettive informative e politiche.

Dati del cliente Dati del clientepsponlineservicescustomerdatamodule
Riepilogo

I dati del cliente saranno utilizzati esclusivamente per fornire ai clienti i Servizi online, che comprendono scopi compatibili con la fornitura di tali servizi. Per esempio, Microsoft potrà utilizzare i dati del cliente per fornire un'esperienza personalizzata, migliorare l'affidabilità dei servizi, combattere lo spam o altri malware o migliorare le caratteristiche e la funzionalità dei Servizi online. Microsoft non utilizzerà i dati del cliente o ne ricaverà informazioni per scopi pubblicitari o commerciali simili. "Dati del cliente" significa tutti i dati, ovvero in qualsiasi formato tra cui audio, video o file di immagine e software, fornito a Microsoft da o per conto dell'utente o dei relativi utenti finali tramite il Servizio online.  I Dati del cliente non includono i Dati dell'amministratore, Dati di pagamento o Dati di supporto.

 Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e le funzionalità che consentono all'utente di controllare i Dati del cliente, consultare la documentazione specifica per i Servizi online.

Testo completo
Dati dell'amministratore Dati dell'amministratorepsponlineservicesadministratordatamodule
Riepilogo

I Dati dell'amministratore sono informazioni fornite a Microsoft durante le fasi di registrazione, acquisto o amministrazione dei Servizi online. I Dati dell'amministratore includono il nome, l'indirizzo, il numero di telefono e l'indirizzo e-mail forniti dall'utente, nonché le informazioni aggregate sull'utilizzo correlate al proprio account e i dati amministrativi, come i comandi selezionati, associati all'account. Utilizziamo i Dati dell'amministratore per fornire i Servizi online, completare le transazioni, fornire assistenza all'account e rilevare e prevenire le frodi.

Microsoft può utilizzare i Dati dell'amministratore per contattare l'utente allo scopo di fornire informazioni in merito ad account, sottoscrizioni, fatturazione e aggiornamenti per i Servizi online, incluse informazioni su nuove funzionalità, sicurezza o altre problematiche tecniche, Microsoft potrà anche contattare l'utente relativamente a richieste di terzi ricevute da Microsoft relative all'uso dei Servizi online, conformemente a quanto specificato nel contratto. L'utente non potrà annullare la sottoscrizione a queste comunicazioni di tipo non promozionale.

In base alle preferenze di contatto dell'utente, potremmo anche contattarlo con informazioni e offerte relative ad altri prodotti e servizi Microsoft, oppure condividere le sue informazioni di contatto con i partner Microsoft. L'utente può gestire le proprie preferenze di contatto o aggiornare le informazioni sul proprio profilo dell'account.

I Dati dell'amministratore possono anche includere le informazioni di contatti di colleghi e amici dell'utente qualora accetti di fornirle a Microsoft allo scopo esclusivo di inviare loro un invito ad utilizzare i Servizi online; Microsoft potrà contattare tali soggetti mediante comunicazioni che potranno includere informazioni sull'utente, come per esempio il nome e la foto del profilo.

Testo completo
Dati di pagamento Dati di pagamentopsponlineservicespaymentdatamodule
Riepilogo

Ai clienti che effettuano acquisti online verranno richieste informazioni, quali il numero dello strumento di pagamento (ad es. della carta di credito), il nome e l'indirizzo di fatturazione, il codice di sicurezza associato allo strumento di pagamento, il codice fiscale e altri dati finanziari ("Dati di pagamento"). Microsoft utilizza i Dati di pagamento per completare le transazioni, oltre che per rilevare e prevenire le frodi. Quando l'utente fornisce Dati di pagamento dopo aver effettuato l'accesso, Microsoft memorizza tali dati per completare le transazioni future. 

L'utente può aggiornare o rimuovere le informazioni sullo strumento di pagamento associate all'account Microsoft accedendo al sito https://commerce.microsoft.com. L'utente può rimuovere le informazioni sullo strumento di pagamento associate ad altri account contattando il supporto clienti. Tuttavia, dopo la chiusura dell'account o la rimozione di uno strumento di pagamento, Microsoft può conservare i dati relativi allo strumento di pagamento per il periodo ragionevolmente necessario per completare la transazione esistente, per rispettare i requisiti legali e di rendicontazione di Microsoft e per individuare e prevenire eventuali frodi.

Testo completo
Dati di supporto Dati di supportopsponlineservicessupportdatamodule
Riepilogo

I Dati di supporto sono le informazioni che raccogliamo quando l'utente contatta Microsoft o richiede supporto. Esse includono le informazioni inviate in una richiesta di supporto o fornite quando si esegue uno strumento di risoluzione dei problemi automatico. Esse possono anche includere le informazioni sull'hardware, software e altri dettagli relativi all'intervento di supporto, come: informazioni di contatto o autenticazione, personalizzazione della sessione di chat, informazioni riguardanti le condizioni del computer e dell'applicazione nel momento in cui si è verificato l'errore e durante la diagnostica, dati del sistema e del registro riguardanti le installazioni software e le configurazioni hardware e file di tracciamento degli errori. Oltre a utilizzare i Dati di supporto per risolvere il problema dell'utente, li utilizziamo per gestire, migliorare e personalizzare i prodotti e i servii offerti.  

Il supporto può essere fornito tramite telefono, e-mail o chat online. Con il permesso dell'utente, potremo utilizzare l'Accesso remoto ("RA") per navigare temporaneamente all'interno del computer oppure, per determinati Servizi online, l'utente potrebbe aggiungere un tecnico del supporto come utente autorizzato per un periodo di tempo limitato allo scopo di consentirgli di visualizzare i dati diagnostici e risolvere il problema. Conversazioni telefoniche, sessioni di chat online o sessioni di accesso remoto con i tecnici potrebbero essere registrate e/o monitorate.

Dopo l'intervento di supporto, Microsoft invia un sondaggio relativo all'esperienza utente e alle offerte. Bisogna rifiutare esplicitamente i sondaggi in merito al supporto in maniera separata da altre comunicazioni inviate da Microsoft contattando il supporto o tramite le informazioni presenti al fondo dell'e-mail.  Per controllare e modificare le informazioni personali raccolte dal servizio di supporto tecnico Microsoft, contattare Microsoft utilizzando il modulo Web.

Alcuni clienti aziendali possono acquistare offerte di supporto avanzato (ad es. Premier). Tali offerte sono coperte da condizioni e informative distinte.

Testo completo
Cookie e tecnologie simili Cookie e tecnologie similipsponlineservicescookiessimilartechnologiesmodule
Riepilogo
Microsoft può utilizzare i cookie (piccoli file di testo posizionati sul disco rigido del dispositivo da un servizio Web) o tecnologie simili per offrire i Servizi online. Ad esempio, cookie e tecnologie simili come web beacon, possono essere utilizzati per memorizzare le preferenze e le impostazioni dell'utente, raccogliere analisi Web, autenticare gli utenti e rilevare frodi. Oltre ai cookie, Microsoft può stabilire che, quando l'utente visita i siti Microsoft, terzi assunti da Microsoft forniscano determinati servizi per conto di Microsoft, quali analisi del sito, impostando cookie quando l'utente visita i siti Microsoft. Per ulteriori informazioni su come controllare cookie e tecnologie simili, consultare la documentazione del browser. Le scelte dell'utente relative all'uso dei cookie possono influire sull'uso dei Servizi online.
Testo completo
Software in locale Software in localepsponlineservicesonlineservicesapplicationsmodule
Riepilogo

Alcuni Servizi online potrebbero richiedere o potrebbero risultare migliorati dall'installazione su un dispositivo di software in locale (ad es. agenti, applicazioni di gestione del dispositivo). La presente sezione dell'Informativa sulla privacy per i Servizi online disciplina l'uso dei software in locale forniti da Microsoft per l'utilizzo con i Servizi online che non dispongono della propria informativa sulla privacy.

Su istruzione dell'utente, il software in locale potrà trasmettere (i) dati che potrebbero includere i Dati del cliente, da un dispositivo o applicazione verso o dai Servizi online (ii) registrazioni o segnalazioni di errori a Microsoft a scopo di risoluzione dei problemi. Il software in locale potrà anche raccogliere dati sull'utilizzo e le prestazioni del software in locale o i Servizi online che potranno essere trasmessi a Microsoft e analizzati per migliorare qualità, sicurezza e integrità dei prodotti e servizi offerti.

Testo completo
Utilizzo di terzisti Utilizzo di terzistipsponlineservicesuseofsubcontractorsmodule
Riepilogo
Microsoft può assumere terzisti che forniscano servizi per suo conto. Ogni terzista di questo tipo potrà ottenere i dati dai Servizi online solo per l'erogazione dei servizi assegnati da Microsoft e avrà il divieto di utilizzare tali dati per qualsiasi altro scopo.
Testo completo
Divulgazione dei dati Divulgazione dei datipsponlineservicesdisclosureofdatamodule
Riepilogo

Microsoft non divulgherà i dati del cliente all'esterno di Microsoft o delle sue consociate e dei suoi affiliati fatta salva eccezione per (1) disposizioni dell'utente, (2) autorizzazione dell'utente, (3) disposizione della presente informativa o dei contratti o (4) se richiesto dalla legge.

Microsoft non divulgherà i dati del cliente alle autorità giudiziarie salvo laddove richiesto dalla legge. Qualora un'autorità giudiziaria contatti Microsoft con una richiesta dei dati del cliente, Microsoft tenterà di rimandare l'autorità a richiedere i dati direttamente all'utente. Se costretta a divulgare i dati del cliente alle autorità giudiziarie, Microsoft avviserà prontamente l'utente e fornirà una copia della richiesta, salvo laddove legalmente proibito.

Alla ricezione di qualsivoglia richiesta dei dati dell'utente da terze parti (quali le richieste dagli utenti finali del cliente), Microsoft avviserà prontamente l'utente, salvo laddove proibito per legge.  Qualora Microsoft non sia tenuta per legge a divulgare i dati del cliente, Microsoft respingerà la richiesta.  Se la richiesta è valida e Microsoft può essere costretta a divulgare le informazioni richieste, Microsoft tenterà di portare la terza parte a richiedere i dati del cliente direttamente all'utente.

Salvo per indicazioni del cliente, Microsoft non fornirà a terze parti: (1) accesso diretto, indiretto, coperto o senza restrizioni ai dati del cliente; (2) le chiavi di crittografia della piattaforma utilizzate per proteggere i dati del cliente o la capacità di codificare tale crittografia; oppure (3) qualsiasi tipo di accesso ai dati del cliente qualora Microsoft sia consapevole che tali dati sono utilizzati per scopi diversi da quelli della richiesta. 

A supporto di quanto sopra, Microsoft può fornire informazioni sul contatto di riferimento a terzi.

Microsoft non divulgherà i dati dell'amministratore, i dati di pagamento e i dati di supporto all'esterno di Microsoft o delle sue consociate e dei suoi affiliati fatta salva eccezione per (1) disposizioni dell'utente, (2) autorizzazione dell'utente, (3) disposizione della presente informativa o dei contratti o (4) se richiesto dalla legge. Microsoft potrebbe condividere i dati dell'amministratore o i dati di pagamento con terze parti per prevenire frodi o elaborare le transazioni di pagamento.

I Servizi online potrebbero permettere all'utente di acquistare, sottoscrivere o utilizzare servizi, software o contenuti di altre aziende diverse da Microsoft ("Offerte a terzi"). Qualora l'utente scelga di acquistare, sottoscrivere o utilizzare un'Offerta a terzi, Microsoft potrà fornire a detta terza parte i Dati dell'amministratore o i Dati di pagamento correlati all'utente.  Soggetto alle preferenze di contatto dell'utente, la terza parte potrà utilizzare i Dati dell'amministratore correlati all'utente per l'invio di comunicazioni promozionali. L'uso di tali informazioni e l'utilizzo da parte dell'utente delle Offerte di terze parti saranno regolati dalle informative sulla privacy e dalle policy della terza parte.

Testo completo
Sicurezza Sicurezzapsponlineservicessecuritymodule
Riepilogo

Microsoft si impegna a proteggere la sicurezza delle informazioni degli utenti. Microsoft ha implementato e mantiene misure tecniche e organizzative adeguate per proteggere le informazioni degli utenti da perdite accidentali, distruzione o alterazioni, divulgazione o accesso non autorizzati o distruzione illegale.

Per ulteriori informazioni sulla sicurezza dei Servizi online, visitare i centri di protezione dei Servizi online o la relativa documentazione.

Testo completo
Posizione dei dati Posizione dei datipsponlineservicesdatalocationmodule
Riepilogo

Tranne per quanto descritto di seguito, i dati del cliente elaborati da Microsoft per conto dell'utente potrebbero essere trasferiti, memorizzati ed elaborati negli Stati Uniti e in qualsiasi altro paese in cui Microsoft e le relative consociate o i relativi subappaltatori possiedono strutture. Microsoft è incaricata dall'utente a effettuare i trasferimenti di tali dati del cliente in questi paesi e di memorizzare ed elaborare i dati del cliente per fornire i Servizi online.

Microsoft Corporation e le sue filiali controllate negli Stati Uniti partecipano anche ai framework Privacy Shield tra Unione Europea e Stati Uniti e tra Svizzera e Stati Uniti. Microsoft aderisce ai principi di tutti i Privacy Shield in materia di raccolta di dati personali provenienti dallo Spazio economico europeo e dalla Svizzera. Se agenti di terze parti elaborano dati personali per conto di Microsoft in modo incompatibile con il rispetto dei principi di uno dei framework Privacy Shield, Microsoft resta responsabile a meno che non venga provato che l'evento dannoso non gli è imputabile. Nel sito privacyshield.gov è possibile trovare l'elenco dei partecipanti a ciascun Privacy Shield pubblicato dal Dipartimento del commercio degli Stati Uniti.

In caso di domande o reclami riguardo la partecipazione di Microsoft al Privacy Shield tra Unione Europea e Stati Uniti o tra Svizzera e Stati Uniti, utilizzare il modulo Web. Per eventuali reclami inerenti ai framework Privacy Shield che non possono essere risolti direttamente con Microsoft, Microsoft ha scelto di avvalersi della cooperazione con l'autorità nazionale incaricata della protezione dei dati o con un collegio di esperti appositamente designato dalle autorità europee di protezione dei dati per la risoluzione delle controversie. Per contattare le autorità di protezione dei dati competenti, rivolgersi a Microsoft. Come ulteriormente illustrato nei principi del Privacy Shield, è disponibile un arbitrato definitivo per rispondere ai reclami in corso che non è stato possibile risolvere con altri mezzi. Microsoft è soggetta ai poteri investigativi ed esecutivi della Commissione federale per il commercio (FTC) degli Stati Uniti.

Alcuni Servizi online prevedono ulteriori obblighi relativamente alla conservazione dei dati in un'area geografica specificata.  Per i dettagli, visitare i centri di protezione dei Servizi online o consultare i contratti.

Testo completo
Rilasci in anteprima Rilasci in anteprimapsponlineservicespreviewreleasesmodule
Riepilogo
Microsoft può offrire funzionalità e servizi in anteprima, beta o di altro tipo prima del rilascio ("Anteprime") per una valutazione opzionale. Le anteprime potrebbero adottare misure relative a privacy e sicurezza minori o diverse rispetto a quelle tipicamente previste per i Servizi online.  Microsoft potrebbe contattare l'utente per ottenere feedback sulle Anteprime o sul suo interesse a continuare a utilizzarle dopo il rilascio generale.
Testo completo
Modifiche alla presente informativa Modifiche alla presente informativapsponlineserviceschangestothisprivacystatementmodule
Riepilogo
Le informative sulla privacy potrebbero essere periodicamente aggiornate, in modo da rispondere alle richieste dei clienti e alle variazioni dei nostri Servizi online. In caso di modifiche di un'informativa, viene modificata la data di "ultimo aggiornamento" nella parte superiore del documento. In caso di modifiche sostanziali all'informativa o qualora Microsoft decida di modificare le modalità di utilizzo delle informazioni sui Servizi online, tali modifiche saranno pubblicate prima che abbiano effetto oppure saranno notificate direttamente all'utente. In caso di conflitti tra le condizioni di uno dei contratti tra l'utente e Microsoft e la presente informativa sulla privacy, prevarranno i termini del contratto. Si consiglia di prendere visione regolarmente dell'informativa sulla privacy per i prodotti e servizi utilizzati, al fine di conoscere le modalità di protezione dei Servizi online adottate da Microsoft.
Testo completo
Come contattare Microsoft Come contattare Microsoftpsponlineserviceshowtocontactusmodule
Riepilogo

Microsoft accoglie di buon grado ogni commento. Qualora si ritenga che Microsoft non rispetti i propri obblighi in merito a privacy o sicurezza, contattare il Supporto clienti o compilare il nostro modulo web sulla privacy. Il nostro indirizzo postale è:

Microsoft Online Services Privacy
Microsoft Corporation
One Microsoft Way
Redmond, Washington 98052 USA

Microsoft Ireland Operations Limited è il nostro rappresentante per la protezione dati per l'Area Economica Europea e la Svizzera. Il funzionario responsabile della protezione dei dati di Microsoft Ireland Operations Limited è raggiungibile al seguente indirizzo:

Microsoft Ireland Operations, Ltd.
Attn: Data Protection
Carmenhall Road
Sandyford, Dublino 18, Irlanda

Per trovare l'indirizzo della filiale Microsoft del proprio paese, consultare il sito http://www.microsoft.com/worldwide/.

Testo completo