Che cosa significa copyright?

Le informazioni fornite di seguito hanno carattere puramente informativo e non devono essere interpretate come una consulenza legale. Per avere assistenza in materia legale, l’utente dovrà contattare un consulente legale.

La legge sul copyright protegge le opere creative originali, come software, videogiochi, libri, musica, immagini e video. Inoltre, varia in base al paese. In generale, i titolari del copyright hanno il diritto di controllare l’utilizzo non autorizzato delle proprie opere, incluso il diritto di citare in giudizio coloro che utilizzano le opere protette senza il necessario consenso. Per tale motivo, le immagini e altro contenuto protetto da copyright possono richiedere autorizzazioni o licenze, specialmente se l’opera viene utilizzata in ambito commerciale. Ad esempio, sebbene l’utente disponga dell’autorizzazione a utilizzare un’immagine, potrebbe essere necessaria un’ulteriore autorizzazione per utilizzare il soggetto ritratto nell’immagine (ad esempio, la foto di una scultura, una persona o un logo) in quanto potrebbe essere interessato anche il copyright, il marchio o i diritti di pubblicità di altri. L’utente ha la responsabilità di ottenere tutte le autorizzazioni e le licenze necessarie per l’utilizzo del contenuto nel proprio contesto specifico.

Tuttavia, in alcune circostanze, è possibile utilizzare le opere protette in modo lecito anche senza l’autorizzazione del titolare del copyright. La definizione fornita su Wikipedia in merito alla legge sul copyright offre un’utile panoramica di tale legge, inclusi l’utilizzo corretto e altre eccezioni.

|

No. Non tutte le opere creative sono protette da copyright. Esistono molte eccezioni e limiti alla protezione del copyright. Ad esempio, il copyright protegge le opere creative esclusivamente per un periodo di tempo limitato. Al termine di tale periodo di protezione, l’opera protetta diventa di pubblico dominio. Se un’opera diventa di dominio pubblico, significa che può essere utilizzata senza bisogno di chiedere il permesso all’autore. Tuttavia, il fatto che un’opera sia disponibile online non significa che sia di dominio pubblico o liberamente utilizzabile. Per ulteriori informazioni sul pubblico dominio, l’utente può consultare Wikipedia.

Le leggi sul copyright di molti paesi presentano limitazioni ed eccezioni specifiche alla protezione del copyright. Ad esempio, negli Stati Uniti, in determinate circostanze l’“utilizzo corretto” permette di usare un’opera protetta da copyright senza autorizzazione (ad esempio nel caso della recensione di un libro che include parti del libro recensito). Wikipedia e l’Electronic Frontier Foundation forniscono descrizioni utili dell’“utilizzo corretto”.

Dipende. Talvolta è possibile caricare materiale coperto da copyright sui siti Web Microsoft senza richiedere l’autorizzazione al titolare del copyright (ad esempio in caso di backup di file personali, come le foto di famiglia, su OneDrive). Tuttavia, secondo la legge, Microsoft ha l’obbligo di disabilitare l’accesso a contenuto coperto da copyright, inclusi video, musica, fotografie o altro contenuto caricato dall’utente su un sito Web Microsoft, qualora il titolare del copyright proponga un reclamo in merito all’utilizzo in violazione del copyright dell’opera protetta. Qualora l’utente ritenga che il titolare del copyright abbia erroneamente richiesto a Microsoft di disabilitare l’accesso al contenuto caricato (ad esempio nel caso in cui l’utente ritenga di avere i diritti per utilizzare tale contenuto o nel caso in cui l’utilizzo da parte dell’utente sia corretto), potrà comunicarlo a Microsoft. Se l’utente utilizza ripetutamente il proprio account Microsoft in violazione della legge, Microsoft potrà sospendere l’account dell’utente. L’utente, quindi, è tenuto a rispettare i diritti di copyright di terzi.

Se il titolare di copyright relativo a contenuto ospitato da Microsoft ritiene che sia stato violato un suo diritto, deve comunicarlo a Microsoft. A tale proposito, dovrà fornire le informazioni necessarie nella pagina Notices of Infringement (Comunicazioni di Violazione).

Alcuni contenuti disponibili online, come il contenuto di pubblico dominio, è liberamente utilizzabile in quanto non è soggetto a protezione del copyright. Altro contenuto soggetto a copyright potrebbe essere concesso in licenza dal titolare del copyright con determinate limitazioni, ad esempio ai sensi della licenza Creative Commons. La ricerca di immagini di Bing consente di limitare i risultati alle immagini con licenza Creative Commons (dopo aver eseguito la ricerca di immagini, l’utente dovrà fare clic su “licenza”). Altro contenuto coperto da copyright può essere utilizzato senza autorizzazione poiché al copyright si applica una limitazione o un'eccezione. A tale scopo, l’utente può fare riferimento alla sezione relativa all’utilizzo corretto.


Naturalmente, alcuni contenuti online non possono essere utilizzati liberamente, non vengono concessi in licenza dal titolare del copyright e l’utilizzo da parte dell’utente non sarà qualificato come utilizzo corretto. Purtroppo, Microsoft non può fornire linee guida specifiche relative all’uso di particolari contenuti, pertanto è necessario che l’utente presti particolare attenzione alla selezione delle opere da utilizzare.

Dipende, ma è generalmente buona norma citare l’autore originale del contenuto. Alcuni autori di contenuti richiedono come condizione di utilizzo di essere citati qualora venga utilizzata una loro opera. Prima di utilizzare qualsivoglia contenuto, l’utente dovrà esaminare attentamente gli eventuali requisiti di licenza.

Per ulteriori informazioni in merito alle ricerche per indicizzazione del Web di Microsoft e sulle procedure di indicizzazione dei siti, l’utente potrà visitare il blog di Bing sul protocollo di esclusione robot.