Confronta le funzionalità delle versioni di Windows Server

Visualizza le nuove funzionalità ibride e relative a sicurezza, infrastruttura e piattaforma applicativa di Windows Server 2019 rispetto alle versioni precedenti.

Funzionalità ibride esclusive con Azure

Estendi il datacenter ad Azure per massimizzare gli investimenti esistenti e ottenere nuove capacità ibride.

Livello di supporto
  • Supporto non disponibile Supporto non disponibile   
  • Supporto parziale Supporto parziale   
  • Supporto completo Supporto completo   

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Servizio di migrazione dello storage: contribuisce a inventariare ed eseguire la migrazione di dati, sicurezza e configurazioni dai sistemi legacy a Windows Server 2019 e/o Azure.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2 Funzionalità non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Sincronizzazione dei file server con Azure: aiuta a centralizzare le condivisioni file dell’azienda in File di Azure, preservando allo stesso tempo la flessibilità, le performance e l’adeguamento di un file server locale.

 Funzionalità non disponibile in Windows Server 2008 R2 Incluso in Windows Server 2008 R2 Incluso in Windows Server 2016 Incluso in Windows Server 2019

Informazioni dettagliate di sistema: rende le funzionalità di analisi predittiva native in Windows Server. Queste funzionalità predittive, ciascuna basata su un modello di Machine Learning, analizzano localmente i dati di sistema di Windows Server per fornire previsioni molto accurate che consentono di ridurre le spese operative associate alla gestione reattiva delle istanze di Windows Server.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016 Incluso in Windows Server 2019

Scheda di rete di Azure: si connette facilmente alle reti virtuali di Azure. Windows Admin Center si occupa del gravoso compito di configurare la rete VPN in una nuova scheda di rete che connette Windows Server 2019 a una VPN della rete virtuale di Azure da punto a sito.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Protezione macchine virtuali: replica i workload in esecuzione nelle macchine fisiche e virtuali da un sito primario a un percorso secondario.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Servizio di migrazione dello storage: contribuisce a inventariare ed eseguire la migrazione di dati, sicurezza e configurazioni dai sistemi legacy a Windows Server 2019 e/o Azure.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

 Funzionalità non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Sincronizzazione dei file server con Azure: aiuta a centralizzare le condivisioni file dell’azienda in File di Azure, preservando allo stesso tempo la flessibilità, le performance e l’adeguamento di un file server locale.

Windows Server 2008 R2

 Funzionalità non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

 Incluso in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2016

 Incluso in Windows Server 2016

Windows Server 2019

 Incluso in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Informazioni dettagliate di sistema: rende le funzionalità di analisi predittiva native in Windows Server. Queste funzionalità predittive, ciascuna basata su un modello di Machine Learning, analizzano localmente i dati di sistema di Windows Server per fornire previsioni molto accurate che consentono di ridurre le spese operative associate alla gestione reattiva delle istanze di Windows Server.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

 Incluso in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Scheda di rete di Azure: si connette facilmente alle reti virtuali di Azure. Windows Admin Center si occupa del gravoso compito di configurare la rete VPN in una nuova scheda di rete che connette Windows Server 2019 a una VPN della rete virtuale di Azure da punto a sito.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Protezione macchine virtuali: replica i workload in esecuzione nelle macchine fisiche e virtuali da un sito primario a un percorso secondario.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Infrastruttura iperconvergente senza precedenti

Fai crescere la tua infrastruttura dei datacenter.

Livello di supporto
  • Supporto non disponibile Supporto non disponibile   
  • Supporto parziale Supporto parziale   
  • Supporto completo Supporto completo   

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Gestione unificata: Windows Admin Center è un’elegante interfaccia di gestione remota HCI basata su browser che comprende il monitoraggio e la configurazione di rete basata sul software.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto parziale in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Spazi di archiviazione: proteggono i dati dai malfunzionamenti delle unità ed estendono lo storage nel tempo, man mano che aggiungi unità ai server.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Spazi di archiviazione diretta (S2D) avanzati: creano uno storage basato sul software usando server standard del settore con storage locale in grado di raggiungere 1 PB per pool di storage in Windows Server 2016 e 4 PB per pool di storage e 64 TB per volume in Windows Server 2019.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto parziale in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Parità accelerata con mirroring: consente di creare volumi che usano sia mirroring che parità per performance due volte migliori nelle distribuzioni degli spazi di archiviazione diretta. Le scritture arrivano prima nella parte con mirroring, quindi vengono spostate gradualmente nella parte con parità.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto parziale in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Parità accelerata con mirroring annidata: consente ai cluster a due nodi nella rete perimetrale di resistere a più errori simultanei.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Memoria classe di archiviazione: supporto per la nuova generazione di hardware per server che include la memoria classe di archiviazione che migliora notevolmente le performance per le applicazioni server.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto parziale in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Chiavetta USB (come controllo cluster): il supporto della chiavetta USB come controllo cluster consente le distribuzioni HCI a 2 nodi True senza altre dipendenze.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Replica storage fornisce repliche indipendenti dallo storage, a livello di blocco e asincrone e sincrone tra i server per il disaster recovery e consente di espandere un cluster di failover per l’alta disponibilità.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto parziale in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Qualità del servizio (QoS) di storage: usa criteri per definire e monitorare i minimi e i massimi di input/output dello storage per le macchine virtuali per consentire performance uniformi tra le varie macchine virtuali.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Deduplicazione dei dati: consente di risparmiare fino al 90% per i volumi grazie allo storage dei file duplicati in un volume una volta che si usano elementi logici. Windows Server 2019 ha aggiunto il supporto per la deduplicazione con i volumi ReFS.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto parziale in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Deduplicazione per ReFS: supportata in ReFS per ottimizzare lo spazio disponibile in un volume grazie all’analisi dei dati per le parti duplicate.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Resilienza dello storage delle macchine virtuali: fornisce strumenti intelligenti per conservare gli stati delle sessioni delle macchine virtuali per ridurre l’impatto di piccole interruzioni dello storage.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Controllo cloud: usa Archiviazione BLOB di Azure come controllo in un quorum per un cluster espanso. Inoltre, in Windows Server 2019 ora puoi creare un controllo di condivisione file che non usa l’oggetto nome cluster, ma un semplice account utente locale nel server a cui è connesso FSW.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto parziale in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Monitoraggio stato storage: fornisce monitoraggio continuo, reporting e manutenzione per supportare direttamente gli spazi di storage.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Monitoraggio in tutto il cluster: monitora l’uso di memoria e CPU, capacità di storage, IOPS, velocità effettiva e latenza in tempo reale con avvisi chiari in caso di errori o problemi.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Set di cluster: consente di creare grandi cluster con scalabilità orizzontale con maggiore flessibilità (distribuzione e ritiro dei cluster) senza sacrificare la resilienza.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Aggiornamento cluster in sequenza del sistema operativo: consente a un amministratore di aggiornare senza problemi il sistema operativo dei nodi in un cluster di failover da Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2016 a Windows Server 2019.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Cluster con modalità di sistemi operativi misti: consente ai nodi del cluster di Windows Server 2012 R2 di operare con i nodi di Windows Server 2016.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Cluster di failover sensibile ai siti: raggruppa i nodi in cluster espansi basati su una posizione fisica, migliorando le operazioni principali del ciclo di vita del cluster come il failover, i criteri di posizionamento, l’heartbeat tra i nodi e il comportamento del quorum.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Avvio a caldo del kernel: consente un tempo di riavvio più rapido per l’hardware convalidato con WSSD e riduce così il tempo di inattività dell’applicazione.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Memoria persistente: la tecnologia di supporto per la memoria persistente consente l’accesso a livello di byte ai file multimediali non volatili, riducendo significativamente al contempo la latenza per lo storage o il recupero dei dati.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Workload di Linux e FreeBSD: abilita la maggior parte delle funzionalità del datacenter basato sul software di Windows Server per i guest Linux e FreeBSD in esecuzione su Hyper-V per migliorare funzionalità, performance e gestibilità.

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Aggiunta e rimozione a caldo di dischi, memoria e rete: consente di aggiungere o rimuovere una scheda di rete e adattare la quantità di memoria assegnata mentre la macchina virtuale è in esecuzione, senza alcuna interruzione. La capacità di regolazione della memoria funziona anche quando la memoria dinamica è attivata per un host Hyper-V.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto parziale in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Controller di rete: fornisce un punto di automazione centralizzato e programmabile per gestire, configurare, monitorare e risolvere i problemi dell’infrastruttura di rete virtualizzata nel datacenter.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Reti virtuali: aiutano a creare overlay di rete in un’infrastruttura fisica multi-tenant condivisa.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Bilanciamento del carico software (SLB): strumento di bilanciamento del carico di livello 3 e 4 ottimizzato per il cloud che fornisce bilanciamento del carico sia di tipo Nord-Sud che Est-Ovest.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Peering di rete virtuale: fornisce connettività ad alta velocità tra due reti virtuali. Il traffico tra le reti virtuali passa dalla rete dell’infrastruttura sottostante senza alcun gateway. Entrambe le reti virtuali devono fare parte dello stesso datacenter.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Firewall distribuito e micro-segmentazione: segmenta dinamicamente le reti in base alle esigenze sempre mutevoli relative a sicurezza e ad applicazioni usando un firewall con stato e gruppi di sicurezza di rete.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Gateway SDN ibridi: gateway ad alta disponibilità e multi-tenant che connettono le reti virtuali dei clienti ad Azure, ad altri cloud basati su Windows Server, a reti WAN ad alta velocità e a risorse locali non virtualizzate.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Gateway SDN migliorato: miglioramenti fino a 3 volte per i tunnel GRE e la rete VPN da sito a sito IPSec.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

RDM convergente: il traffico di storage e il traffico Ethernet del tenant vengono incanalati nello stesso team NIC sottostante, producendo significativi risparmi, oltre alla velocità effettiva e alla qualità del servizio desiderate.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto parziale in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Protocollo PTP (Precision Time Protocol): consente ai dispositivi di rete di aggiungere la latenza introdotta da ogni dispositivo di rete nelle misurazioni di tempo, fornendo così un campione temporale molto più accurato rispetto al protocollo NTP (Network Time Protocol).

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Secondo intercalare: supporto per aggiunte occasionali di 1 secondo a UTC per compensare i rallentamenti della rotazione terrestre. Utile per aumentare precisione, adeguamento e tracciabilità.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

HTTP/2: supporto per HTTP/2 (RFC 7540) nel server HTTP nativo. Windows Server 2019 ora offre vantaggi in termini di performance e sicurezza per le distribuzioni del tuo sito Web con HTTP/2.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

LEDBAT (Latency Optimized Background Transport): con Windows Server 2019 viene offerto un provider per il controllo della congestione della rete con ottimizzazione della latenza, Low Extra Delay Background Transfer (LEDBAT). LEDBAT è progettato per dirottare automaticamente la larghezza di rete verso utenti e applicazioni, consumando invece l’intera larghezza di banda quando la rete non è in uso.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Gestione indirizzi IP (IPAM) e DNS: ora supporta la gestione completa di DNS e DHCP con controllo degli accessi basato su ruoli in più foreste AD. DNS si occupa di gestione del traffico, bilanciamento del carico, distribuzioni split brain e prevenzione dagli attacchi di amplificazione DNS.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto parziale in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Gestore connessione RDS ad alta disponibilità: aiuta a creare un gestore connessione con tolleranza di errore per gli scenari RDS (Servizi Desktop remoto).

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto parziale in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Soluzioni di rete basata sul software (SDN) con IPv4/IPv6: fornisce un metodo per configurare e gestire centralmente i dispositivi di rete fisici e virtuali. Inoltre, Windows Server 2019 ora supporta anche gli indirizzi IPv6 e IPv4/IPv6 dual stack.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto parziale in Windows Server 2012 R2Supporto parziale in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Gestione unificata: Windows Admin Center è un’elegante interfaccia di gestione remota HCI basata su browser che comprende il monitoraggio e la configurazione di rete basata sul software.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto parziale in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Spazi di archiviazione: proteggono i dati dai malfunzionamenti delle unità ed estendono lo storage nel tempo, man mano che aggiungi unità ai server.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Spazi di archiviazione diretta (S2D) avanzati: creano uno storage basato sul software usando server standard del settore con storage locale in grado di raggiungere 1 PB per pool di storage in Windows Server 2016 e 4 PB per pool di storage e 64 TB per volume in Windows Server 2019.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto parziale in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Parità accelerata con mirroring: consente di creare volumi che usano sia mirroring che parità per performance due volte migliori nelle distribuzioni degli spazi di archiviazione diretta. Le scritture arrivano prima nella parte con mirroring, quindi vengono spostate gradualmente nella parte con parità.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto parziale in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Parità accelerata con mirroring annidata: consente ai cluster a due nodi nella rete perimetrale di resistere a più errori simultanei.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Memoria classe di archiviazione: supporto per la nuova generazione di hardware per server che include la memoria classe di archiviazione che migliora notevolmente le performance per le applicazioni server.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto parziale in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Chiavetta USB (come controllo cluster): il supporto della chiavetta USB come controllo cluster consente le distribuzioni HCI a 2 nodi True senza altre dipendenze.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Replica storage fornisce repliche indipendenti dallo storage, a livello di blocco e asincrone e sincrone tra i server per il disaster recovery e consente di espandere un cluster di failover per l’alta disponibilità.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto parziale in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Qualità del servizio (QoS) di storage: usa criteri per definire e monitorare i minimi e i massimi di input/output dello storage per le macchine virtuali per consentire performance uniformi tra le varie macchine virtuali.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Deduplicazione dei dati: consente di risparmiare fino al 90% per i volumi grazie allo storage dei file duplicati in un volume una volta che si usano elementi logici. Windows Server 2019 ha aggiunto il supporto per la deduplicazione con i volumi ReFS.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto parziale in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Deduplicazione per ReFS: supportata in ReFS per ottimizzare lo spazio disponibile in un volume grazie all’analisi dei dati per le parti duplicate.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Resilienza dello storage delle macchine virtuali: fornisce strumenti intelligenti per conservare gli stati delle sessioni delle macchine virtuali per ridurre l’impatto di piccole interruzioni dello storage.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Controllo cloud: usa Archiviazione BLOB di Azure come controllo in un quorum per un cluster espanso. Inoltre, in Windows Server 2019 ora puoi creare un controllo di condivisione file che non usa l’oggetto nome cluster, ma un semplice account utente locale nel server a cui è connesso FSW.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto parziale in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Monitoraggio stato storage: fornisce monitoraggio continuo, reporting e manutenzione per supportare direttamente gli spazi di storage.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Monitoraggio in tutto il cluster: monitora l’uso di memoria e CPU, capacità di storage, IOPS, velocità effettiva e latenza in tempo reale con avvisi chiari in caso di errori o problemi.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Set di cluster: consente di creare grandi cluster con scalabilità orizzontale con maggiore flessibilità (distribuzione e ritiro dei cluster) senza sacrificare la resilienza.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Aggiornamento cluster in sequenza del sistema operativo: consente a un amministratore di aggiornare senza problemi il sistema operativo dei nodi in un cluster di failover da Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2016 a Windows Server 2019.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Cluster con modalità di sistemi operativi misti: consente ai nodi del cluster di Windows Server 2012 R2 di operare con i nodi di Windows Server 2016.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Cluster di failover sensibile ai siti: raggruppa i nodi in cluster espansi basati su una posizione fisica, migliorando le operazioni principali del ciclo di vita del cluster come il failover, i criteri di posizionamento, l’heartbeat tra i nodi e il comportamento del quorum.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Avvio a caldo del kernel: consente un tempo di riavvio più rapido per l’hardware convalidato con WSSD e riduce così il tempo di inattività dell’applicazione.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Memoria persistente: la tecnologia di supporto per la memoria persistente consente l’accesso a livello di byte ai file multimediali non volatili, riducendo significativamente al contempo la latenza per lo storage o il recupero dei dati.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Workload di Linux e FreeBSD: abilita la maggior parte delle funzionalità del datacenter basato sul software di Windows Server per i guest Linux e FreeBSD in esecuzione su Hyper-V per migliorare funzionalità, performance e gestibilità.

Windows Server 2008 R2

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Aggiunta e rimozione a caldo di dischi, memoria e rete: consente di aggiungere o rimuovere una scheda di rete e adattare la quantità di memoria assegnata mentre la macchina virtuale è in esecuzione, senza alcuna interruzione. La capacità di regolazione della memoria funziona anche quando la memoria dinamica è attivata per un host Hyper-V.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto parziale in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Controller di rete: fornisce un punto di automazione centralizzato e programmabile per gestire, configurare, monitorare e risolvere i problemi dell’infrastruttura di rete virtualizzata nel datacenter.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Reti virtuali: aiutano a creare overlay di rete in un’infrastruttura fisica multi-tenant condivisa.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Bilanciamento del carico software (SLB): strumento di bilanciamento del carico di livello 3 e 4 ottimizzato per il cloud che fornisce bilanciamento del carico sia di tipo Nord-Sud che Est-Ovest.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Peering di rete virtuale: fornisce connettività ad alta velocità tra due reti virtuali. Il traffico tra le reti virtuali passa dalla rete dell’infrastruttura sottostante senza alcun gateway. Entrambe le reti virtuali devono fare parte dello stesso datacenter.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Firewall distribuito e micro-segmentazione: segmenta dinamicamente le reti in base alle esigenze sempre mutevoli relative a sicurezza e ad applicazioni usando un firewall con stato e gruppi di sicurezza di rete.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Gateway SDN ibridi: gateway ad alta disponibilità e multi-tenant che connettono le reti virtuali dei clienti ad Azure, ad altri cloud basati su Windows Server, a reti WAN ad alta velocità e a risorse locali non virtualizzate.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Gateway SDN migliorato: miglioramenti fino a 3 volte per i tunnel GRE e la rete VPN da sito a sito IPSec.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

RDM convergente: il traffico di storage e il traffico Ethernet del tenant vengono incanalati nello stesso team NIC sottostante, producendo significativi risparmi, oltre alla velocità effettiva e alla qualità del servizio desiderate.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto parziale in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Protocollo PTP (Precision Time Protocol): consente ai dispositivi di rete di aggiungere la latenza introdotta da ogni dispositivo di rete nelle misurazioni di tempo, fornendo così un campione temporale molto più accurato rispetto al protocollo NTP (Network Time Protocol).

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Secondo intercalare: supporto per aggiunte occasionali di 1 secondo a UTC per compensare i rallentamenti della rotazione terrestre. Utile per aumentare precisione, adeguamento e tracciabilità.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

HTTP/2: supporto per HTTP/2 (RFC 7540) nel server HTTP nativo. Windows Server 2019 ora offre vantaggi in termini di performance e sicurezza per le distribuzioni del tuo sito Web con HTTP/2.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

LEDBAT (Latency Optimized Background Transport): con Windows Server 2019 viene offerto un provider per il controllo della congestione della rete con ottimizzazione della latenza, Low Extra Delay Background Transfer (LEDBAT). LEDBAT è progettato per dirottare automaticamente la larghezza di rete verso utenti e applicazioni, consumando invece l’intera larghezza di banda quando la rete non è in uso.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Gestione indirizzi IP (IPAM) e DNS: ora supporta la gestione completa di DNS e DHCP con controllo degli accessi basato su ruoli in più foreste AD. DNS si occupa di gestione del traffico, bilanciamento del carico, distribuzioni split brain e prevenzione dagli attacchi di amplificazione DNS.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto parziale in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Gestore connessione RDS ad alta disponibilità: aiuta a creare un gestore connessione con tolleranza di errore per gli scenari RDS (Servizi Desktop remoto).

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto parziale in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Soluzioni di rete basata sul software (SDN) con IPv4/IPv6: fornisce un metodo per configurare e gestire centralmente i dispositivi di rete fisici e virtuali. Inoltre, Windows Server 2019 ora supporta anche gli indirizzi IPv6 e IPv4/IPv6 dual stack.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto parziale in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto parziale in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Funzionalità di sicurezza migliorate

Eleva il livello di sicurezza proteggendo il datacenter a partire dal sistema operativo.

Livello di supporto
  • Supporto non disponibile Supporto non disponibile   
  • Supporto parziale Supporto parziale   
  • Supporto completo Supporto completo   

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Windows Defender Advanced Threat Protection (ATP) migliorato: include un nuovo set di funzionalità di prevenzione delle intrusioni host, ad esempio la protezione preventiva, il rilevamento degli attacchi e gli exploit zero-day.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Macchine virtuali schermate per Windows: usa BitLocker per crittografare il disco e lo stato per le macchine virtuali basate sul sistema operativo Windows.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Macchine virtuali schermate per Linux: protegge le macchine virtuali Linux da attacchi e amministratori compromessi nell’infrastruttura sottostante e nei componenti per la resistenza alle minacce di grande impatto.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Modalità offline HGS per le macchine virtuali schermate: consente alle macchine virtuali schermate di attivarsi quando HGS non è raggiungibile, se la configurazione di sicurezza dell’host Hyper-V non è stata modificata.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Connessione per le macchine virtuali schermate: migliora l’esperienza delle sessioni interattive fornendo una connessione alla console protetta durante l’interazione con una macchina virtuale schermata per computer Windows e Linux.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Protezione avanzata cluster: i nuovi cluster che eseguono Windows Server 2019 non richiedono NTLM, quindi il requisito che prevedeva l’uso di Active Directory per i cluster in Windows Server è stato rimosso.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Subnet crittografata SDN: la crittografia di rete virtuale consente di crittografare il traffico di rete virtuale tra le macchine virtuali che comunicano all’interno di subnet.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Amministrazione Just Enough: limita i privilegi amministrativi al set minimo di azioni richiesto (limitato nello spazio).

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2Supporto parziale in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Amministrazione Just-In-Time: fornisce l’accesso con privilegi attraverso un flusso di lavoro controllato e limitato nel tempo.

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Credential Guard: usa la sicurezza basata sulla virtualizzazione per proteggere le credenziali da gravi minacce persistenti al sistema e dal furto da parte di un amministratore compromesso o di malware.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Protezione del flusso di controllo: contribuisce a proteggere da attacchi che danneggiano le classi di memoria.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Remote Credential Guard: viene usato insieme a Credential Guard nelle sessioni di Remote Desktop Protocol (RDP) per fornire SSO (Single Sign-On), evitando di dover passare le credenziali all’host RDP.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Device Guard (integrità del codice): assicura che nel server vengano eseguiti solo file eseguibili autorizzati.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Controllo dinamico degli accessi: consente agli amministratori di applicare restrizioni e autorizzazioni relative al controllo degli accessi in base a regole ben definite.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

AppLocker: fornisce la gestione del controllo degli accessi in base a criteri per le applicazioni.

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

BitLocker: usa un chip Trusted Platform Module (TPM) hardware o virtuale per fornire la crittografia del disco per dati e volumi di sistema.

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2Supporto parziale in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Defender Advanced Threat Protection (ATP) migliorato: include un nuovo set di funzionalità di prevenzione delle intrusioni host, ad esempio la protezione preventiva, il rilevamento degli attacchi e gli exploit zero-day.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Macchine virtuali schermate per Windows: usa BitLocker per crittografare il disco e lo stato per le macchine virtuali basate sul sistema operativo Windows.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Macchine virtuali schermate per Linux: protegge le macchine virtuali Linux da attacchi e amministratori compromessi nell’infrastruttura sottostante e nei componenti per la resistenza alle minacce di grande impatto.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Modalità offline HGS per le macchine virtuali schermate: consente alle macchine virtuali schermate di attivarsi quando HGS non è raggiungibile, se la configurazione di sicurezza dell’host Hyper-V non è stata modificata.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Connessione per le macchine virtuali schermate: migliora l’esperienza delle sessioni interattive fornendo una connessione alla console protetta durante l’interazione con una macchina virtuale schermata per computer Windows e Linux.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Protezione avanzata cluster: i nuovi cluster che eseguono Windows Server 2019 non richiedono NTLM, quindi il requisito che prevedeva l’uso di Active Directory per i cluster in Windows Server è stato rimosso.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Subnet crittografata SDN: la crittografia di rete virtuale consente di crittografare il traffico di rete virtuale tra le macchine virtuali che comunicano all’interno di subnet.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Amministrazione Just Enough: limita i privilegi amministrativi al set minimo di azioni richiesto (limitato nello spazio).

Windows Server 2008 R2

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto parziale in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Amministrazione Just-In-Time: fornisce l’accesso con privilegi attraverso un flusso di lavoro controllato e limitato nel tempo.

Windows Server 2008 R2

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Credential Guard: usa la sicurezza basata sulla virtualizzazione per proteggere le credenziali da gravi minacce persistenti al sistema e dal furto da parte di un amministratore compromesso o di malware.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Protezione del flusso di controllo: contribuisce a proteggere da attacchi che danneggiano le classi di memoria.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Remote Credential Guard: viene usato insieme a Credential Guard nelle sessioni di Remote Desktop Protocol (RDP) per fornire SSO (Single Sign-On), evitando di dover passare le credenziali all’host RDP.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Device Guard (integrità del codice): assicura che nel server vengano eseguiti solo file eseguibili autorizzati.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Controllo dinamico degli accessi: consente agli amministratori di applicare restrizioni e autorizzazioni relative al controllo degli accessi in base a regole ben definite.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

AppLocker: fornisce la gestione del controllo degli accessi in base a criteri per le applicazioni.

Windows Server 2008 R2

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

BitLocker: usa un chip Trusted Platform Module (TPM) hardware o virtuale per fornire la crittografia del disco per dati e volumi di sistema.

Windows Server 2008 R2

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto parziale in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Accelera l’innovazione per le applicazioni

Aiuta gli sviluppatori e i professionisti IT a creare applicazioni native cloud e a modernizzare le app tradizionali usando container e microservizi.

Livello di supporto
  • Supporto non disponibile Supporto non disponibile   
  • Supporto parziale Supporto parziale   
  • Supporto completo Supporto completo   

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Container Linux: consentono agli amministratori delle applicazioni di gestire le applicazioni Windows e Linux nello stesso ambiente, riducendo il sovraccarico gestionale.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Container Windows Server: crea un ambiente di applicazioni isolato in cui puoi eseguire un’applicazione senza preoccuparti di modifiche dovute ad applicazioni o configurazione.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Immagine del container di base Server Core: le dimensioni ridotte dell’immagine del container di base Server Core diminuiscono il tempo di download e ottimizzano ulteriormente le tempistiche per lo sviluppo e le performance.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Immagine del container di base Nano Server: riduce il tempo di download e ottimizza ulteriormente le tempistiche per lo sviluppo e le performance. Per Windows Server 2016, l’ottimizzazione dell’immagine del container di base Nano Server è disponibile con gli aggiornamenti del Canale semestrale. Questa funzionalità è predefinita in Windows Server 2019.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Funzionalità su richiesta (FoD) di Server Core: migliora significativamente la compatibilità delle app di Windows Server Core includendo un set di binari e pacchetti di Windows Server con desktop senza aggiungere esperienze dell’interfaccia utente grafica (GUI) di Windows Server Desktop o Windows 10.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Supporto per la piattaforma Kubernetes: offre significativi miglioramenti ai componenti di elaborazione, storage e rete.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Account del servizio gestito del gruppo (gMSA): offrono una soluzione di identità singola per i servizi eseguiti in una server farm o in sistemi dietro il bilanciamento del carico di rete. Con un gMSA, i servizi o gli amministratori dei servizi non devono gestire la sincronizzazione delle password tra le istanze dei servizi. In Windows Server 2019, gMSA migliora la scalabilità e l’affidabilità dei container per l’accesso alle risorse di rete.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto parziale in Windows Server 2012 R2Supporto parziale in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Sottosistema Windows per Linux (WSL): consente agli sviluppatori e agli amministratori delle applicazioni di usare gli strumenti negli ambienti Linux insieme al prompt dei comandi e a PowerShell.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Isolamento Hyper-V: fornisce un ambiente di container altamente isolato in cui il sistema operativo host non può essere in alcun modo interessato da altri container in esecuzione.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Azure Service Fabric per Windows Server: consente di creare un cluster di Azure Service Fabric per più macchine nel tuo datacenter o in altri public cloud.

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

PowerShell 5.1: fornisce funzionalità di script avanzate per la configurazione, la gestione e la distribuzione dei componenti del datacenter basati sul software.

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2Supporto parziale in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

PowerShell Desired State Configuration (DSC): fornisce un set di estensioni del linguaggio e di cmdlet di PowerShell per specificare in modo dichiarativo come configurare l’ambiente software.

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2Supporto parziale in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Codice di Visual Studio: supporta le operazioni di sviluppo come il debugging, l’esecuzione di attività e il controllo delle versioni per fornire gli strumenti necessari agli sviluppatori per un rapido ciclo codice-build-debug.

Supporto completo in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

.NET Core consente di creare app Web moderne, microservizi, raccolte e applicazioni console eseguibili su Windows, Linux e Mac.

Supporto completo in Windows Server 2008 R2Supporto completo in Windows Server 2012 R2Supporto completo in Windows Server 2016Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Container Linux: consentono agli amministratori delle applicazioni di gestire le applicazioni Windows e Linux nello stesso ambiente, riducendo il sovraccarico gestionale.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Container Windows Server: crea un ambiente di applicazioni isolato in cui puoi eseguire un’applicazione senza preoccuparti di modifiche dovute ad applicazioni o configurazione.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Immagine del container di base Server Core: le dimensioni ridotte dell’immagine del container di base Server Core diminuiscono il tempo di download e ottimizzano ulteriormente le tempistiche per lo sviluppo e le performance.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Immagine del container di base Nano Server: riduce il tempo di download e ottimizza ulteriormente le tempistiche per lo sviluppo e le performance. Per Windows Server 2016, l’ottimizzazione dell’immagine del container di base Nano Server è disponibile con gli aggiornamenti del Canale semestrale. Questa funzionalità è predefinita in Windows Server 2019.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Funzionalità su richiesta (FoD) di Server Core: migliora significativamente la compatibilità delle app di Windows Server Core includendo un set di binari e pacchetti di Windows Server con desktop senza aggiungere esperienze dell’interfaccia utente grafica (GUI) di Windows Server Desktop o Windows 10.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Supporto per la piattaforma Kubernetes: offre significativi miglioramenti ai componenti di elaborazione, storage e rete.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Account del servizio gestito del gruppo (gMSA): offrono una soluzione di identità singola per i servizi eseguiti in una server farm o in sistemi dietro il bilanciamento del carico di rete. Con un gMSA, i servizi o gli amministratori dei servizi non devono gestire la sincronizzazione delle password tra le istanze dei servizi. In Windows Server 2019, gMSA migliora la scalabilità e l’affidabilità dei container per l’accesso alle risorse di rete.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto parziale in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto parziale in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Sottosistema Windows per Linux (WSL): consente agli sviluppatori e agli amministratori delle applicazioni di usare gli strumenti negli ambienti Linux insieme al prompt dei comandi e a PowerShell.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto non disponibile in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Isolamento Hyper-V: fornisce un ambiente di container altamente isolato in cui il sistema operativo host non può essere in alcun modo interessato da altri container in esecuzione.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Azure Service Fabric per Windows Server: consente di creare un cluster di Azure Service Fabric per più macchine nel tuo datacenter o in altri public cloud.

Windows Server 2008 R2

Supporto non disponibile in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

PowerShell 5.1: fornisce funzionalità di script avanzate per la configurazione, la gestione e la distribuzione dei componenti del datacenter basati sul software.

Windows Server 2008 R2

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto parziale in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

PowerShell Desired State Configuration (DSC): fornisce un set di estensioni del linguaggio e di cmdlet di PowerShell per specificare in modo dichiarativo come configurare l’ambiente software.

Windows Server 2008 R2

Supporto parziale in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto parziale in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Codice di Visual Studio: supporta le operazioni di sviluppo come il debugging, l’esecuzione di attività e il controllo delle versioni per fornire gli strumenti necessari agli sviluppatori per un rapido ciclo codice-build-debug.

Windows Server 2008 R2

Supporto completo in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

.NET Core consente di creare app Web moderne, microservizi, raccolte e applicazioni console eseguibili su Windows, Linux e Mac.

Windows Server 2008 R2

Supporto completo in Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Supporto completo in Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Supporto completo in Windows Server 2016

Windows Server 2019

Supporto completo in Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Descrizione delle funzionalità

Windows Server 2008 R2

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2016

Windows Server 2019

Back To Top
close-button