Dynamics 365
Guida e formazione
Search

Importa account, lead o altri dati

Se i dati sono memorizzati in fogli di calcolo, database o altri sistemi, è possibile importarli in Microsoft Dynamics 365 per registrare tutte le informazioni relative ai clienti in un'unica posizione.

È possibile importare tutti i tipi di informazioni, ad esempio account, lead, opportunità, impegni o casi. (I diversi tipi di informazioni sono denominati "tipi di record"..


Nota

L'importazione avrà esito negativo se utilizzi un modello esportato da Dynamics 365, vi aggiungi una nuova colonna e quindi provi a reimportare i dati in Dynamics 365 (online).



Nota

Importazione di contattiUlteriori informazioni: Importare contatti


Passaggio 1: tenere pronto il file di importazione

Innanzitutto, sarà necessario esportare inserire in un file.

QUando si crea il file di importazione, verificare che i dati siano il più possibile completi e accurati. Indicare tutte le informazioni mancanti e verificare che i nomi e le altre informazioni siano digitate correttamente.

Questi formati di file sono supportati:

  • Valori delimitati da virgole (con estensione csv)

  • Testo (con estensione txt)

  • Compresso (con estensione zip)

  • Fogli di calcolo Excel 2003 (con estensione xml)

  • Cartella di lavoro di Excel (xlsx)

La dimensione file massima consentita per i file con estensione zip è 32 MB. Per gli altri formati di file, la dimensione file massima consentita è 8 MB.


Suggerimento

Se è necessario importare una maggiore quantità di dati, controlla MSDN: Importare dati per ulteriori dettagli.

È possibile aggiungere più file di importazione in un singolo file con estensione zip, quindi importare il file zip per importare tutti i file contemporaneamente. Ad esempio, se più venditori immettono i lead da una fiera in fogli di calcolo diversi, è possibile riunirli in un file con estensione zip per l'importazione.

Per ottenere i migliori risultati possibili, è opportuno verificare che tu (o l'amministratore di Dynamics 365) abbia definito alcune regole, denominate regole di rilevamento duplicati, per ridurre i duplicati quando si importano i dati.Ulteriori informazioni: Configurare le regole per il rilevamento di duplicati per tenere in ordine i dati


Passaggio 2: eseguire l'Importazione guidata dati.

Per importare il file, utilizzare l'Importazione guidata dati.

  1. Passa a Impostazioni > Gestione dati.

  2. Scegli File di importazione > Importa dati.

  3. Cercare la cartella in cui è stato salvato il file contenente il file di importazione. Selezionare il file, quindi scegliere Apri. Quindi fai clic su Avanti.


    Suggerimento

    È possibile importare un solo file alla volta. Per importare più file, eseguire di nuovo la procedura guidata successivamente oppure importare tutti i file in un singolo file con estensione zip.


  4. Rivedi il nome del file e se il file ha estensione xlsx, xml, csv, txt o zip, verifica che i delimitatori campo e dati siano corretti. Quindi fai clic su Avanti.


    Nota

    Nella maggior parte dei casi, è possibile accettare i delimitatori predefiniti.


  5. Selezionare il modo in cui la procedura guidata determina i campi da utilizzare per i dati.

    • Selezionare Predefinito (mapping automatico) se si desidera che la procedura guidata determini i campi corrispondenti in Microsoft Dynamics 365. Se la procedura guidata non è in grado di trovare un campo, sarà possibile eseguire il mapping manualmente.

      -- OPPURE --

    • Selezionare Per dati generici di contatto e account se il file di importazione contiene contatti e account (i contatti sono il tipo principale di dati).

      -- OPPURE --

    • Selezionare Per BCM 2010 se il file di importazione contiene i contatti da Microsoft Outlook 2010 con Business Contact Manager.

      -- OPPURE --

    • Se disponibile per l'organizzazione, selezionare un mapping dei dati personalizzato. (Verranno visualizzati nell'elenco se i dati sono disponibili per l'utente.)

  6. Scegliere Avanti.

  7. Se richiesto, nell'elenco a discesa Tipi di record di Microsoft Dynamics 365, seleziona il tipo di record importato, ad esempio Account o Lead. Quindi fai clic su Avanti.

  8. Per ogni tipo di record con un'icona di avviso, eseguire il mapping del campo dal file di importazione in un campo corrispondente in Microsoft Dynamics 365. Scorrere la pagina fino a visualizzare l'elenco completo. Quindi fai clic su Avanti.

  9. Esamina il riepilogo e quindi scegli Avanti.

  10. Selezionare impostazioni di importazione aggiuntive.

    • Se è giusto che l'importazione guidata dati importi i record duplicati selezionare nella sezione Consenti duplicati.


      Attenzione

      Nella maggior parte dei casi, per evitare di importare le informazioni duplicate, è necessario mantenere questa opzione impostata su No.


    • Per impostare il proprietario dei record importati, nella sezione Selezione proprietario per i record importati scegli il pulsante Ricerca. Seleziona Ricerca altri record, digita il nome dell'utente, quindi fai clic su o tocca Aggiungi.


      Nota

      Come si decide chi deve possedere i dati importati? In genere, il proprietario è l'utente responsabile dell'esecuzione di operazioni sui dati. Ecco un esempio: se il file da importare contiene i contatti raccolti durante una fiera e si desidera assegnare un utente da seguire con questi contatti, selezionare tale persona come proprietario. Per assegnare un utente diverso da se stessi come proprietario dei record importati, il ruolo di sicurezza deve includere le autorizzazioni per creare i record dell'utente. Se non si dispone di autorizzazioni sufficienti, la procedura guidata assegna l'utente come proprietario dei record importati per impostazione predefinita.


    • Per salvare tali impostazioni di importazione in modo da poterle riusare, immettere un nome per le impostazioni (chiamate "mapping dei dati").

      La prossima volta che viene eseguita l'importazione guidata dati, verrà visualizzato il nuovo mapping dei dati disponibile in Mapping personalizzati.

  11. Scegli Invia.

  12. Per verificare che la procedura guidata sia completata correttamente, scegliere Importazioni, quindi verificare il report. In caso contrario, selezionare Fine.

Si applica a

Dynamics 365 (online)

Dynamics 365 (on-premises)

Dynamics CRM Online

Dynamics CRM 2016

Dynamics CRM 2015

Dynamics CRM 2013