Acquisisci più sicurezza per il giorno dell'esame con un Exam Replay or an Exam Replay with Practice Test.

Esame
70-461

Microsoft SQL Server logo

  • Pubblicazione:
    11 giugno 2012
  • Lingue:
    Inglese, cinese (semplificato), francese, tedesco, giapponese, portoghese (Brasile)
  • Destinatari:
    Professionisti IT
  • Tecnologia:
    Microsoft SQL Server 2012/2014
  • Credito per la certificazione:
    MCP, MCSA, MCSE

Querying Microsoft SQL Server 2012/2014

* Il prezzo non include le offerte promozionali o le tariffe ridotte per i membri del programma Microsoft Imagine Academy, i Microsoft Certified Trainer e i membri del programma Microsoft Partner Network. Il prezzo è soggetto a variazioni senza obbligo di notifica. Il prezzo non include le tasse applicabili. Confermare il prezzo esatto con la struttura in cui si svolge l'esame prima di iscriversi all'esame.

A partire dal 1 maggio 2017, la politica di cancellazione esistente sarà totalmente sostituita dalla seguente politica: la cancellazione o la ripianificazione del tuo esame entro 5 giorni lavorativi dalla data prevista per l'esame sono soggette a una penale. Qualora il candidato non si presenti all'appuntamento pianificato per sostenere un esame oppure non ripianifichi o annulli l'appuntamento almeno 24 ore prima della data prevista per l'esame deve pagare la quota intera dell'esame.

video

Querying with Transact-SQL

Competenze misurate

Questo esame misura la capacità di eseguire le attività tecniche elencate di seguito. Le percentuali indicano il peso relativo di ogni principale area di argomenti sull'esame. Maggiore è la percentuale, più probabilità ci sono che in sede di esame vengano poste domande dell'area di contenuti corrispondente. Guarda le esercitazioni video sugli variety of question types esami Microsoft.

Tieni presente che le domande possono includere gli argomenti descritti nell'elenco puntato, ma non saranno limitate a tali argomenti.

Hai commenti sulla rilevanza delle competenze valutate in questo esame? Si prega di inviare a Microsoft i tuoi commenti. Tutti i commenti verranno esaminati e inclusi in modo appropriato mentre la validità e affidabilità del processo di certificazione resteranno invariate. Microsoft non risponderà direttamente ai commenti ricevuti. Apprezziamo il contributo dell'utente a garantire la qualità del programma di certificazione Microsoft.

In caso di dubbi su domande specifiche di questo esame, puoi inviare un exam challenge.

Se hai domande o vuoi inviare dei commenti sugli esami di certificazione Microsoft oppure sui programmi di certificazione, sulla registrazione o sulle promozioni, contatta il tuo Regional Service Center.

A dicembre 2015, questo esame è stato valutato per l'applicabilità a SQL Server 2012 e SQL Server 2014. È stato determinato che non erano richiesti aggiornamenti per gli obiettivi degli esami.

Creare oggetti di database (20-25%)
  • Creare e modificare tabelle tramite sintassi T-SQL (istruzioni semplici)
    • Creare tabelle senza utilizzare gli strumenti incorporati; ALTER; DROP; ALTER COLUMN; CREATE
  • Creare e modificare viste (istruzioni semplici)
    • Creare viste indicizzate; creare viste senza utilizzare gli strumenti incorporati; CREATE, ALTER, DROP
  • Progettare viste
    • Evitare la regressione del codice mantenendo firme coerenti per procedure, viste e funzioni (interfacce); implicazioni per la sicurezza
  • Creare e modificare vincoli (istruzioni semplici)
    • Creare vincoli sulle tabelle; definire vincoli; vincoli univoci; vincoli predefiniti; vincoli di chiave primaria ed esterna
  • Creare e modificare trigger DML
    • Tabelle inserite ed eliminate; trigger nidificati; tipi di trigger; funzioni di aggiornamento; gestione di più righe in una sessione; implicazioni dei trigger per le prestazioni

Risorse di preparazione

Utilizzare i dati (25–30%)
  • Eseguire query di dati tramite istruzioni SELECT
    • Utilizzare la funzione di rango per selezionare le prime (X) righe per più categorie in una singola query; scrivere ed eseguire query in modo efficiente utilizzando i nuovi (SQL 2005/8) elementi di codice come sinonimi e join (except, intersect); implementare logica che utilizzi SQL dinamico e metadati di sistema; scrivere query SQL efficienti e tecnicamente complesse, inclusi tutti i tipi di join, invece di utilizzare tabelle derivate; determinare il codice che può essere eseguito o meno in base alle tabelle fornite; data una tabella con vincoli, determinare il set di istruzioni da utilizzare per caricare una tabella; utilizzare e comprendere le diverse tecnologie di accesso ai dati; confronto tra CASE, ISNULL e COALESCE
  • Implementare sottoquery
    • Identificare elementi problematici nei piani di query; PIVOT e UNPIVOT; operatore APPLY; istruzione CTE; istruzione WITH
  • Implementare tipi di dati
    • Utilizzare i dati appropriati; comprendere gli utilizzi e le limitazioni di ogni tipo di dati; impatto dei GUID (newid, newsequentialid) sulle prestazioni del database, quando utilizzare i vari tipi di dati per le colonne
  • Implementare le query aggregate
    • Nuove funzioni analitiche; set di raggruppamenti; aggregazioni spaziali; applicare funzioni di grado
  • Eseguire query e gestire dati XML
    • Comprendere i tipi di dati XML, i relativi schemi e interoperabilità con limitazioni e restrizioni; implementare schemi XML e gestione di dati XML; dati XML: come gestirli in SQL Server e quando utilizzarli, inclusi gli spazi dei nomi XML; importare ed esportare XML; indicizzazione XML

Risorse di preparazione

Modificare i dati (20–25%)
  • Creare e modificare stored procedure (istruzioni semplici)
    • Scrivere una stored procedure per soddisfare un determinato set di requisiti; logica di diramazione; creare stored procedure e altri oggetti di programmazione; tecniche per lo sviluppo di stored procedure; diversi tipi di risultati delle stored procedure; creare stored procedure per il livello di accesso ai dati; programmare stored procedure, trigger e funzioni con T-SQL
  • Modificare dati tramite istruzioni INSERT, UPDATE e DELETE
    • Dato un set di codice con impostazioni predefinite, vincoli e trigger, determinare l'output di un set di DDL; conoscere le istruzioni SQL migliori per risolvere requisiti comuni; utilizzare istruzioni di output
  • Combinare set di dati
    • Differenza tra UNION e UNION ALL; confronto tra CASE, ISNULL e COALESCE; modificare i dati utilizzando istruzioni MERGE
  • Utilizzare le funzioni
    • Comprendere le funzioni deterministiche e non deterministiche; valori scalari e di tabella; applicare le funzioni scalari incorporate; creare e modificare funzioni definite dall'utente

Risorse di preparazione

Risolvere i problemi e ottimizzare (25–30%)
  • Ottimizzare le query
    • Comprendere le statistiche; leggere piani di query; guide di piano; DMV; hint; I/O delle statistiche; confronto tra query dinamiche e query con parametri; descrivere i diversi tipi di join (HASH, MERGE, LOOP) e gli scenari in cui possono essere utilizzati
  • Gestire transazioni
    • Contrassegnare una transazione; comprendere BEGIN TRANSACTION, COMMIT e ROLLBACK; transazioni implicite ed esplicite; livelli di isolamento; ambito e tipo di blocchi; numero delle transazioni
  • Valutare l'utilizzo di operazioni basate su righe o operazioni basate su set
    • Quando utilizzare i cursori; impatto delle funzioni definite dall'utente scalari; combinare più operazioni DML
  • Implementare la gestione degli errori
    • Implementare try/catch/throw; utilizzare la logica basata su set invece che basata su righe; gestione delle transazioni

Risorse di preparazione

Opzioni di preparazione

Corsi di formazione con istruttori
Trova un Microsoft Learning Partner nelle vicinanze
Video per la preparazione dell'esame

Microsoft Certification PREP Talk: Exam 461

In questo episodio della serie di suggerimenti per la preparazione forniti direttamente dagli esperti di certificazioni, James Seymour, Certification Planner, e Dandy Weyn, Senior Program Manager per il gruppo di prodotti SQL Server, discutono della rilevanza delle competenze misurate dall'esame 461.

Exam Prep: 70-461: MCSA: Querying Microsoft SQL Server 2012

Questa sessione Exam Prep si concentra sulle conoscenze necessarie per superare l'esame 70-461: Querying Microsoft SQL Server. La sessione, tenuta dal Microsoft Certified Trainer (MCT) Bob Taylor, illustra gli obiettivi dell'esame, fornisce alcuni suggerimenti generali per sostenere l'esame e presenta le procedure consigliate per l'utilizzo delle tecnologie di SQL Server.

Formazione in autonomia
Test di valutazione
Dalla community
Manuali

Training Kit (Exam 70-461): Querying Microsoft SQL Server 2012
Pubblicazione: novembre 2012

Metti a punto la tua preparazione per l'esame di certificazione Microsoft 70-461 con questo kit di formazione 2-in-1 di Microsoft Press. Impara in base ai tuoi ritmi tramite una serie di lezioni ed esercizi pratici e quindi valuta le tue competenze attraverso i test di valutazione su CD, con più opzioni di valutazione personalizzabili.

Acquista il manuale presso il Microsoft Press Store

A chi è destinato questo esame?

Questo esame è rivolto ad amministratori di database SQL Server, system engineer e sviluppatori con due o più anni di esperienza che desiderano convalidare le proprie competenze e conoscenze nella scrittura di query.

Ulteriori informazioni sugli esami

Preparazione per un esame

Si consiglia di rivedere interamente questa guida per la preparazione dell'esame e di acquisire familiarità con le risorse in questo sito Web prima di pianificare l'esame. Vedere la Microsoft Certification exam overview per informazioni sulla registrazione, video con i formati tipici di domande degli esami e altre risorse di preparazione. Per informazioni sui criteri degli esami e sui punteggi, vedere i Microsoft Certification exam policies and FAQs.

Nota

Questa guida per la preparazione è soggetta a modifiche in qualsiasi momento e senza preavviso e a sola discrezione di Microsoft. Gli esami Microsoft possono includere tecnologie di test adattive e simulazioni. Microsoft non indica il formato in cui vengono presentati gli esami. Vi invitiamo a usare questa guida per la preparazione dell'esame indipendentemente dal formato dell'esame. Per aiutare i candidati a preparare questo esame, Microsoft consiglia di acquisire esperienza pratica con il prodotto e di utilizzare le risorse di formazione specificate. Queste risorse di formazione non coprono necessariamente tutti gli argomenti elencati nella sezione "Competenze misurate".