Acquisisci più sicurezza per il giorno dell'esame con un Exam Replay or an Exam Replay with Practice Test.

Esame
70-497

Windows

  • Pubblicazione:
    8 giugno 2014
  • Lingue:
    Inglese
  • Destinatari:
    Developer
  • Tecnologia:
    Visual Studio 2015
  • Credito per la certificazione:
    MCP, MCSD

Software Testing with Visual Studio

* Il prezzo non include le offerte promozionali o le tariffe ridotte per i membri del programma Microsoft Imagine Academy, i Microsoft Certified Trainer e i membri del programma Microsoft Partner Network. Il prezzo è soggetto a variazioni senza obbligo di notifica. Il prezzo non include le tasse applicabili. Confermare il prezzo esatto con la struttura in cui si svolge l'esame prima di iscriversi all'esame.

A partire dal 1 maggio 2017, la politica di cancellazione esistente sarà totalmente sostituita dalla seguente politica: la cancellazione o la ripianificazione del tuo esame entro 5 giorni lavorativi dalla data prevista per l'esame sono soggette a una penale. Qualora il candidato non si presenti all'appuntamento pianificato per sostenere un esame oppure non ripianifichi o annulli l'appuntamento almeno 24 ore prima della data prevista per l'esame deve pagare la quota intera dell'esame.

Competenze misurate

Questo esame misura la capacità di eseguire le attività tecniche elencate di seguito. Le percentuali indicano il peso relativo di ogni principale area di argomenti sull'esame. Maggiore è la percentuale, più probabilità ci sono che in sede di esame vengano poste domande dell'area di contenuti corrispondente. Guarda i tutorial video su una varietà di tipi di domande sugli esami Microsoft.

Tieni presente che le domande possono includere gli argomenti descritti nell'elenco puntato, ma non saranno limitate a tali argomenti.

Hai commenti sulla rilevanza delle competenze valutate in questo esame? Si prega di inviare a Microsoft i tuoi commenti. Tutti i commenti verranno esaminati e inclusi in modo appropriato mentre la validità e affidabilità del processo di certificazione resteranno invariate. Microsoft non risponderà direttamente ai commenti ricevuti. Apprezziamo il contributo dell'utente a garantire la qualità del programma di certificazione Microsoft.

Se hai domande specifiche su questo esame, invia una richiesta di chiarimenti sull’esame.

Se hai domande o vuoi inviare dei commenti sugli esami di certificazione Microsoft oppure sui programmi di certificazione, sulla registrazione o sulle promozioni, contatta il tuoRegional Service Center.

A partire dall'8 giugno 2014, le domande dell'esame includono il contenuto per Visual Studio 2013.

Creare e configurare piani di test (30 ‒ 35%)
  • Creare proprietà dei piani di test
    • Selezionare impostazioni di test; selezionare configurazioni; definire nomi, descrizioni, aree, percorsi e interazioni; selezionare ambienti di test; assegnare build a un piano di test, ad esempio quando assegnare una build a un piano; confrontare una build assegnata a un'altra build; clonare piani di test e gruppi di test
  • Configurare le impostazioni di test
    • Creare più impostazioni di test, selezionare dati e informazioni diagnostiche, impostare ruoli
  • Definire configurazioni
    • Gestire variabili di configurazione, impostare configurazioni predefinite, aggiungere nuove configurazioni, impostare lo stato di configurazione, eliminare le configurazioni
  • Creare l'ambiente di test
    • Creare gruppi di test basati su query utilizzando query gerarchiche, creare gruppi di test basati su requisiti, creare gruppi di test statici, copiare gruppi di test, creare una gerarchia di gruppi di test, assegnare stati ai gruppi di test, clonare i gruppi di test dalla riga di comando, gestire i gruppi di test utilizzando un Web browser
  • Configurare ambienti di test
    • Assegnare tester, selezionare configurazioni, ordinare i test case di un gruppo di test; impostare i valori predefiniti
Gestire test case (30 ‒ 35%)
  • Creare test case
    • Progettare test case con procedure chiare e misurabili, assegnare proprietà ai test case (titolo, aree e iterazioni, stato, priorità, assegnatario e stato automazione), aggiungere allegati e collegamenti, aggiungere la descrizione e la cronologia dei test case, aggiungere i requisiti testati, gestire il flusso di lavoro dei test case (stato), creare in blocco i test case utilizzando una visualizzazione griglia
  • Creare la procedura di test
    • Aggiungere/rimuovere parametri a/da azioni o risultati previsti, aggiungere e rimuovere dati, creare azioni di test ripetibili per l'avanzamento rapido nel test manuale, creare i risultati previsti, aggiungere allegati ai passi del test
  • Definire parametri
    • Gestire le iterazioni dei test case, creare una variabile parametro, rinominare i parametri, eliminare i parametri
  • Gestire passaggi condivisi
    • Creare passi condivisi, progettare passi condivisi riutilizzabili in modo efficace in diversi test case, spostare i passi condivisi, creare la registrazione delle azioni per i passi condivisi
  • Gestire i requisiti
    • Esaminare i requisiti, verificare i requisiti, verificare tutti i requisiti previsti, convalidare il code coverage del test
Gestire l'esecuzione di test (35 ‒ 40%)
  • Eseguire test
    • Eseguire test con opzioni, creare funzioni di avanzamento rapido per registrazioni di test manuali, selezionare opzioni di riproduzione con avanzamento rapido (tutti i passaggi, più passaggi), impostare gli stati di esecuzione dei test, convalidare i risultati previsti (aggiungere commenti, snapshot), eseguire i test da un browser, aggiornare lo stato di più test case senza aprirli in Test Runner, personalizzare i campi dei risultati dei test in Microsoft Test Manager (MTM) o nel Web browser, sospendere e riprendere i test in MTM o nel Web browser, modificare i test inline durante l'esecuzione dei test, testare manualmente le app di Windows Store ed esaminare i log delle azioni
  • Eseguire test esplorativi
    • Eseguire test esplorativi ad hoc, esplorare per elemento di lavoro, generare il test case dal test, generare bug da test esplorativi, aggiungere schermate o registrazioni video o audio
  • Gestire bug
    • Rilevare le metriche dei bug (stato, tendenze del bug), verificare i bug (creare test da bug), analizzare i report sui bug, gestire il flusso di lavoro sui bug
  • Utilizzare il Centro lab
    • Creare nuovi ambienti, creare copie di ambienti, eseguire test su ambienti remoti, eseguire test case in un ambiente Centro lab
  • Analizzare i test consigliati
    • Selezionare la build in uso, eseguire un confronto tra la build corrente e una build precedente, visualizzare i test consigliati, analizzare gli elementi di lavoro correlati
  • Eseguire un'analisi
    • Analizzare i report (storie requisiti-utente), eseguire un'analisi per gruppo di test, eseguire un'analisi per configurazione, identificare le aree a bassa qualità, identificare lo stato dei piani di test, visualizzare i risultati dei piani di test in MTM, lavorare con report predefiniti, personalizzare report predefiniti
  • Gestire elementi di lavoro
    • Convalidare requisiti e permessi, relazioni tra elementi di lavoro (ad esempio, significato dell'associazione tra un test case e un requisito), creare query sugli elementi di lavoro, eseguire aggiornamenti in blocco in Microsoft Excel

Opzioni di preparazione

Video per la preparazione dell'esame

Microsoft Certification PREP Talk: esame 70-497

In questo episodio della serie di suggerimenti per la preparazione forniti direttamente dagli esperti di certificazioni, James Seymour, Certification Planner, e Brian Keller, Technical Evangelist, discutono della rilevanza delle competenze misurate dall'esame 70-497.

Formazione in autonomia

Sessione Jump Start: Software Testing with Visual Studio 2012.

Guarda questa sessione Jump Start per migliorare il modo in cui il tuo team gestisce l'attività di testing per ridurre i problemi che incidono sull'organizzazione in tutto il processo di sviluppo. È possibile utilizzare gli strumenti incorporati in Visual Studio 2012 per ricondurre gli elementi di lavoro e i test case agli obiettivi aziendali e ai requisiti misurabili affinché il testing diventi una parte determinante nella gestione del ciclo di vita delle applicazioni (ALM, Application Lifecycle Management). Seguiamo Steven Borg, cofondatore e stratega presso Northwest Cadence, e Anthony Borton, consulente capo ALM presso Enhance ALM Pty Ltd, in una breve sessione Jump Start rivolta a tester e sviluppatori esperti che desiderano rendere le proprie competenze immediatamente operative.

Dalla community

Wiki per l'esame 70-497

Forum per l'esame 70-497

Segui @MSLearning e @visualstudio

A chi è destinato questo esame?

I candidati per questo esame sono i tester del software. Tali figure gestiscono processi di esecuzione dei test, creazione e monitoraggio di bug e gestione e contenimento dei problemi che un'organizzazione software incontra nel controllare le attività di testing per i requisiti di un progetto. I candidati qualificati hanno solitamente una profonda conoscenza del ruolo di testing del software e delle moderne procedure di testing e sono in grado di implementare le procedure di testing utilizzando le tecnologie Microsoft.

Ulteriori informazioni sugli esami

Preparazione per un esame

Si consiglia di rivedere interamente questa guida per la preparazione dell'esame e di acquisire familiarità con le risorse in questo sito Web prima di pianificare l'esame. Vedere la Microsoft Certification exam overview per informazioni sulla registrazione, video con i formati tipici di domande degli esami e altre risorse di preparazione. Per informazioni sui criteri degli esami e sui punteggi, vedere i Microsoft Certification exam policies and FAQs.

Nota

Questa guida per la preparazione è soggetta a modifiche in qualsiasi momento e senza preavviso e a sola discrezione di Microsoft. Gli esami Microsoft possono includere tecnologie di test adattive e simulazioni. Microsoft non indica il formato in cui vengono presentati gli esami. Vi invitiamo a usare questa guida per la preparazione dell'esame indipendentemente dal formato dell'esame. Per aiutare i candidati a preparare questo esame, Microsoft consiglia di acquisire esperienza pratica con il prodotto e di utilizzare le risorse di formazione specificate. Queste risorse di formazione non coprono necessariamente tutti gli argomenti elencati nella sezione "Competenze misurate".