Acquisisci più sicurezza per il giorno dell'esame con un Exam Replay o un Exam Replay with Practice Test.

Esame
70-513

Logo Visual Studio

  • Pubblicazione:
    2 luglio 2010
  • Lingue:
    Inglese
  • Destinatari:
    Sviluppatori
  • Tecnologia:
    Microsoft Visual Studio 2010
  • Credito per la certificazione:
    Microsoft Certified Technology Specialist (MCTS), Microsoft Certified Professional Developer (MCPD)

TS: Windows Communication Foundation Development with Microsoft .NET Framework 4

Questo esame è stato ritirato

Per le opzioni attualmente disponibili, consulta Elenco degli esami di certificazione Microsoft.

Competenze misurate

Questo esame misura la capacità di eseguire le attività tecniche elencate di seguito. Le percentuali indicano il peso relativo di ogni area di argomenti principale sull'esame. Maggiore è la percentuale, più domande è probabile che vengano poste nell'area di contenuti corrispondente in sede di esame. Guarda le esercitazioni video sui diversi tipi di domande degli esami Microsoft.

Tieni presente che le domande possono includere gli argomenti descritti nei punti elenco, ma non saranno limitate a tali argomenti.

Hai commenti sulla rilevanza delle competenze valutate in questo esame? Invia a Microsoft i tuoi commenti. Tutti i commenti verranno esaminati e inclusi in modo appropriato e la validità e affidabilità del processo di certificazione resteranno invariate. Microsoft non risponderà direttamente ai commenti ricevuti. Apprezziamo il contributo dell'utente a garantire la qualità del programma di certificazione Microsoft.

In caso di dubbi su domande specifiche di questo esame, puoi inviare il modulo per l'impugnazione dell'esame.

Se hai altre domande o commenti sugli esami di certificazione Microsoft o sul programma di certificazione, sulla registrazione o sulle promozioni, contatta il Regional Service Center.

Creare servizi (20%)
  • Creare contratti di servizio e operazione
    • Unidirezionale, duplex, richiesta/risposta; creare e specificare contratti di errore; contratti basati sulla configurazione; esporre i metadati del servizio; selezionare la serializzazione, ad esempio serializzatore dei contratti dati e serializzatore XML
    • Questo obiettivo non include: progettare contratti di operazione e servizio; transazioni, creazione di istanze, attributi relativi alla sicurezza
  • Creare contratti dati
    • Gestire i tipi noti, serializzazione dei dati di controllo, utilizzare gli attributi richiesti e di ordinamento per i membri dati, implementare il controllo delle versioni, utilizzare IExtensibleDataObject, POCO
    • Questo obiettivo non include: utilizzo del serializzatore personalizzato (ISerializationSurrogate)
  • Creare contratti di messaggio
    • Stili a livello di applicazione, stili di sovrapposizione, ereditarietà degli stili, Generic.xaml, attributi dei temi
    • Questo obiettivo non include: condivisione dello stile di visualizzazione griglia dei dati
  • Implementare la gestione dei messaggi generici
    • Creare un contratto onnicomprensivo, leggere e scrivere messaggi, utilizzare le proprietà, utilizzare le intestazioni
    • Questo obiettivo non include: ereditare dalla classe Message, utilizzare BodyWriter, creare messaggi di errore
  • Implementare servizi RESTful
    • Accedere al contesto HTTP; WebGet/WebInvoke, UriTemplates; JSON/POX
  • Creare e configurare un servizio di routing
    • Filtri, routing statico e dinamico, routing basato su contesto, routing basato su contenuto; interfacce del router
  • Creare e configurare un servizio di individuazione
    • Configurare modalità ad hoc e gestite, ambiti di individuazione, annunci di servizio
Ospitare e configurare i servizi (18%)
  • Creare e configurare gli endpoint
    • Associazioni predefinite e standard; associazioni personalizzate create da elementi di associazione standard; endpoint standard; trasporti, inclusi HTTP, TCP, named pipe, UDP, configurazione dei servizi basata su codice MSMQ; codifica di messaggi
    • Questo obiettivo non include: creare un elemento di associazione personalizzato, creare nuovi endpoint standard, caricare la configurazione da una posizione diversa da quella del file di configurazione dell'applicazione predefinita, sicurezza, transazioni, sessioni affidabili
  • Configurare i comportamenti
    • Applicare i comportamenti di servizi, endpoint e operazioni a configurazione e codice
    • Questo obiettivo non include: creare un comportamento personalizzato, creare e utilizzare i comportamenti di distribuzione, caricare la configurazione da una posizione diversa da quella del file di configurazione dell'applicazione predefinita
  • Implementare il self-hosting
    • Configurare e creare un'istanza di un host servizio
    • Questo obiettivo non include: implementare un host servizio personalizzato
  • Implementare l'hosting del server Web
    • Configurare IIS/WAS per WCF, eseguire la distribuzione su IIS/WAS, configurazione senza file, specificare un ServiceHost
    • Questo obiettivo non include: server applicazioni Windows
Utilizzare i servizi (18%)
  • Creare un servizio proxy
    • Utilizzare una classe proxy o una channel factory per creare un proxy, creare un proxy per una comunicazione asincrona, creare un proxy per una comunicazione duplex
    • Questo obiettivo non include: opzioni della riga di comando SvcUtil
  • Configurare endpoint client
    • Associazioni standard, associazioni personalizzate create da elementi di associazione standard, configurare i comportamenti, associazioni basate su codice e su configurazione, configurare gli indirizzi
    • Questo obiettivo non include: sicurezza; creare comportamenti personalizzati
  • Richiamare un servizio
    • Richiamare un'operazione di servizio in modalità sincrona e asincrona, gestire gli errori del servizio, utilizzare la classe Message, gestire il ciclo di vita del proxy (aprire i canali, chiudere i canali, interrompere i canali, gestire i canali con errore), implementare la comunicazione duplex
  • Utilizzare servizi RESTful
    • Accedere al contesto HTTP, JSON/POX
  • Implementare l'individuazione del servizio
    • Configurare l'ambito di destinazione, monitorare gli annunci di servizio
Proteggere i servizi (17%)
  • Configurare associazioni protette
    • Trasporto, messaggio, modalità mista
  • Configurare la sicurezza dei messaggi
    • Specificare i livelli di protezione in diverse parti del messaggio
  • Implementare l'autenticazione
    • Provider di appartenenze Microsoft ASP.NET, provider personalizzato, sicurezza integrata di Windows, certificati (X.509), identità dell'endpoint dell'autenticazione federata, configurazione di credenziali client, convalida personalizzata
    • Questo obiettivo non include: Geneva Framework
  • Implementare l'autorizzazione
    • Autorizzazione basata sulle attestazioni e sui ruoli; configurare i provider di ruoli per gli endpoint; attributo di autorizzazione per oggetto Principal
    • Questo obiettivo non include: autorizzazione per la gestione dei diritti, come Active Directory Rights Management Services (AD RMS)
  • Implementare la rappresentazione
    • Configurazione e codice, configurare le proprietà di rappresentazione Internet Information Services (IIS) specifiche di WCF, configurare le opzioni di rappresentazione, basata su operazione e su servizio
  • Implementare il controllo della sicurezza
    • Utilizzare il comportamento di serviceSecurityAudit, controllo del servizio, log di controllo
Gestire il ciclo di vita dell'istanza del servizio (13%)
  • Gestire le istanze del servizio
    • Per chiamata, per sessione, singola, codice e configurazione, attivazione e disattivazione, servizi durevoli, limitazione delle richieste
  • Gestire le sessioni
    • Codice e configurazione, attributi di gestione delle sessioni, limitazione delle richieste, sessioni affidabili, sessioni a livello di trasporto e a livello di applicazione, richiamare un contratto di callback
  • Implementare le transazioni
    • Transazioni distribuite, code di transazione, flusso di transazioni, configurare gli attributi di associazione delle transazioni, WS-AtomicTransaction (WS-AT), attributi relativi al comportamento delle transazioni a livello di servizio e operazione, utilizzare le transazioni nel codice
  • Gestire la concorrenza
    • Modalità di concorrenza singola, multipla e rientrante; SynchronizationContext e CallbackBehavior
    • Questo obiettivo non include: deadlock e altri problemi di multithreading
  • Gestire la coerenza tra istanze, sessioni, transazioni e concorrenza
    • Combinazioni possibili tra istanze, sessioni, transazioni e concorrenza, ad esempio modalità istanza singola con modalità concorrenza multipla
Monitorare e risolvere i problemi dei sistemi distribuiti (13%)
  • Configurare la registrazione dei messaggi
    • Configurare i listener di messaggi, il livello di registrazione, i filtri dei messaggi, configurare la registrazione di informazioni personali note
    • Questo obiettivo non include: proteggere i log dei messaggi
  • Configurare la diagnostica
    • WMI, contatori delle prestazioni, registrazione eventi
  • Debug interazioni servizi client
    • Inviare i dettagli sull'eccezione del server al client, traccia end-to-end, interpretare l'output del visualizzatore di tracce (singolo messaggio ed end-to-end)
    • Questo obiettivo non include: funzionalità del visualizzatore di tracce diverse dalle tracce di visualizzazione

A chi è destinato questo esame?

I candidati per questo esame operano in un ambiente di sviluppo in cui vengono utilizzati Microsoft Visual Studio 2010 e .NET Framework 4 per la creazione delle applicazioni distribuite. I candidati devono avere almeno un anno di esperienza nello sviluppo di applicazioni basate su Windows Communication Foundation (WCF) e almeno sei mesi di esperienza nell'utilizzo di .NET Framework 4. I candidati inoltre devono essere in grado di dimostrare di possedere i seguenti requisiti:

  • Una solida conoscenza di WCF nel contesto dello stack di soluzioni .NET Framework 4
  • Esperienza nella creazione degli elementi del modello di servizi
  • Esperienza nell'utilizzo di WCF per il supporto di comunicazioni aperte e .NET
  • Esperienza nella configurazione e nell'implementazione delle applicazioni WCF
  • Esperienza nell'utilizzo di strumenti Visual Studio, strumenti di traccia, SvcUtil, strumenti di monitoraggio delle prestazioni WCF e IIS/WAS per i servizi di hosting
  • Esperienza nella protezione delle applicazioni WCF
  • Una solida conoscenza della concorrenza

Ulteriori informazioni sugli esami

Preparazione per un esame

Si consiglia di rivedere interamente questa guida per la preparazione dell'esame e di acquisire familiarità con le risorse in questo sito Web prima di pianificare l'esame. Vedere la panoramica relativa agli esami di certificazione Microsoft per informazioni sulla registrazione, video con i formati tipici di domande degli esami e altre risorse di preparazione. Per informazioni sui criteri degli esami e sui punteggi, vedere i criteri degli esami di certificazione e le domande frequenti.

Nota

Questa guida per la preparazione è soggetta a modifiche in qualsiasi momento e senza preavviso e a sola discrezione di Microsoft. Gli esami Microsoft possono includere tecnologie di test e di simulazione adattive. Microsoft non indica il formato in cui vengono presentati gli esami. Utilizzare questa guida per la preparazione dell'esame indipendentemente dal formato dell'esame. Per aiutare i candidati a preparare questo esame, Microsoft consiglia di acquisire esperienza pratica con il prodotto e di utilizzare le risorse di formazione specificate. Queste risorse di formazione non coprono necessariamente tutti gli argomenti elencati nella sezione "Competenze misurate".