Acquisisci più sicurezza per il giorno dell'esame con un Exam Replay or an Exam Replay with Practice Test.

Esame
70-532

Visual Studio

  • Pubblicazione:
    1 settembre 2014
  • Lingue:
    Inglese, spagnolo, cinese (semplificato), cinese(tradizionale), francese, tedesco, giapponese, portoghese (Brasile), russo
  • Destinatari:
    Sviluppatori
  • Tecnologia:
    Microsoft Visual Studio, Microsoft Azure
  • Credito per la certificazione:
    MCP, MCSA, MCSE, MCSD

Sviluppo di Soluzioni Microsoft Azure

* Il prezzo non include le offerte promozionali o le tariffe ridotte per i membri del programma Microsoft Imagine Academy, i Microsoft Certified Trainer e i membri del programma Microsoft Partner Network. Il prezzo è soggetto a variazioni senza obbligo di notifica. Il prezzo non include le tasse applicabili. Confermare il prezzo esatto con la struttura in cui si svolge l'esame prima di iscriversi all'esame.

A partire dal 1 maggio 2017, la politica di cancellazione esistente sarà totalmente sostituita dalla seguente politica: la cancellazione o la ripianificazione del tuo esame entro 5 giorni lavorativi dalla data prevista per l'esame sono soggette a una penale. Qualora il candidato non si presenti all'appuntamento pianificato per sostenere un esame oppure non ripianifichi o annulli l'appuntamento almeno 24 ore prima della data prevista per l'esame deve pagare la quota intera dell'esame.

video

Guardare la sessione prep online

Competenze misurate

Questo esame misura la capacità di eseguire le attività tecniche elencate di seguito. Le percentuali indicano il peso relativo di ogni principale area di argomenti sull'esame. Maggiore è la percentuale, più probabilità ci sono che in sede di esame vengano poste domande dell'area di contenuti corrispondente. Guarda le esercitazioni video sugli variety of question types esami Microsoft.

Tieni presente che le domande possono includere gli argomenti descritti nell'elenco puntato, ma non saranno limitate a tali argomenti.

Hai commenti sulla rilevanza delle competenze valutate in questo esame? Si prega di inviare a Microsoft i tuoi commenti. Tutti i commenti verranno esaminati e inclusi in modo appropriato mentre la validità e affidabilità del processo di certificazione resteranno invariate. Microsoft non risponderà direttamente ai commenti ricevuti. Apprezziamo il contributo dell'utente a garantire la qualità del programma di certificazione Microsoft.

In caso di dubbi su domande specifiche di questo esame, puoi inviare un exam challenge.

Se hai domande o vuoi inviare dei commenti sugli esami di certificazione Microsoft oppure sui programmi di certificazione, sulla registrazione o sulle promozioni, contatta il tuo Regional Service Center.

Dall'ultimo aggiornamento dell'esame, Microsoft Azure ha subito importanti cambiamenti tecnologici e stiamo aggiornando gli obiettivi dell'esame per includerli. Dal 22 novembre 2016, questo esame includerà tali cambiamenti.

Nota Per assicurarsi di conoscere gli ultimi aggiornamenti, si consiglia a tutte le persone che si registrano all'esame di consultare questa pagina più volte prima della data dell'esame.

Creare e gestire le macchine virtuali Azure Resource Manager (30–35%)
  • Distribuire carichi di lavoro su macchine virtuali (VM) Azure Resource Manager (ARM)
    • Identificare i carichi di lavoro che possono e non possono essere distribuiti; eseguire i carichi di lavoro (inclusi Microsoft e Linux); creare macchine virtuali
  • Eseguire la gestione della configurazione
    • Automatizzare la gestione della configurazione utilizzando la configurazione dello stato desiderato tramite PowerShell e l'agente di macchine virtuali (estensioni di script personalizzati); configurare le macchine virtuali utilizzando uno strumento di gestione della configurazione come Puppet o Chef; abilitare il debug remoto
  • Configurare la connettività di rete delle macchine virtuali ARM
    • Configurare indirizzi IP statici, gruppi di sicurezza di rete (NSG), DNS, User Defined Routes (UDR), bilanciamento del carico esterno e interno con probe di integrità HTTP e TCP, IP pubblici, regole del firewall e Direct Server Return; progettare e implementare un Gateway applicazione
  • Scalare macchine virtuali ARM
    • Aumentare e ridurre le dimensioni delle macchine virtuali, distribuire set di scalabilità di macchine virtuali (VMSS) ARM, configurare la scalabilità automatica dei set di scalabilità di macchine virtuali ARM
  • Progettare e implementare l'archiviazione delle macchine virtuali ARM
    • Configurare la memorizzazione nella cache su disco, pianificare la capacità di archiviazione, configurare l'archiviazione condivisa con il servizio file di Azure, configurare la replica geografica, implementare macchine virtuali ARM con l'archiviazione Standard e Premium
  • Monitorare macchine virtuali ARM
    • Configurare il monitoraggio delle macchine virtuali ARM, configurare gli avvisi, configurare il percorso di archiviazione per la diagnostica e il monitoraggio
  • Gestire la disponibilità della macchine virtuali ARM
    • Configurare diverse macchine virtuali ARM in un set di disponibilità per ridondanza, configurare ciascun livello applicazione in set di disponibilità separati, combinare il bilanciamento del carico con i set di disponibilità
Progettare e implementare una strategia di archiviazione e dati (25‒30%)
  • Implementare BLOB di archiviazione Azure e file Azure
    • Leggere i dati, modificare i dati, impostare i metadati di un contenitore, archiviare i dati utilizzando BLOB in blocchi e pagine, eseguire lo streaming di dati tramite BLOB, accedere ai BLOB in modo sicuro, implementare la copia asincrona dei BLOB, configurare una rete per la distribuzione di contenuti (CDN), progettare gerarchie di BLOB, configurare domini personalizzati, gestire la scalabilità dell'archiviazione BLOB
  • Implementare tabelle e code di archiviazione Azure
    • Implementare CRUD con e senza transazioni, progettare e gestire le partizioni, eseguire query tramite OData, gestire la scalabilità di tabelle e partizioni, aggiungere ed elaborare messaggi, recuperare un batch di messaggi, gestire la scalabilità delle code
  • Gestire l'accesso e monitorare l'archiviazione
    • Generare firme di accesso condiviso, inclusi rinnovo dei client e convalida dei dati; creare criteri di accesso archiviati; rigenerare chiavi di account di archiviazione; configurare e utilizzare Condivisione risorse tra le origini (CORS); impostare criteri di conservazione e livelli di registrazione; analizzare i log
  • Implementare i database SQL di Azure
    • Scegliere il livello di database e il livello di prestazioni appropriati, configurare ed eseguire il recupero temporizzato, abilitare la replica geografica, importare ed esportare dati e schema, gestire la scalabilità dei database SQL di Azure
  • Implementare DocumentDB Azure
    • Creare database e collezioni, eseguire query sui documenti e DocumentDB
  • Implementare la memorizzazione nella cache Redis
    • Scegliere un livello di memorizzazione, implementare la persistenza dei dati e l'isolamento rete, ottimizzare le prestazioni del cluster
  • Implementazione di Ricerca di Azure
    • Creare un indice di servizio, aggiungere dati, cercare un indice, gestire i risultati di ricerca
Gestire identità, applicazioni e servizi di rete (15-20%)
  • Integrare un'app con Azure Active Directory (Azure AD)
    • Sviluppare app che utilizzano endpoint WS-Federation, OAuth e SAML-P; eseguire query sulla directory tramite l'API Graph
  • Progettare e implementare una strategia di comunicazione
    • Implementare connessioni ibride per accedere alle origini dati in loco, utilizzare VPN site-to-site (S2S) ed ExpressRoute per connettersi a un'infrastruttura in loco
  • Progettare e implementare una strategia di messaggistica
    • Sviluppare e scalare soluzioni di messaggistica utilizzando code di bus di servizio, argomenti, inoltri e hub di notifica; monitorare le code di bus di servizio, argomenti, inoltri, hub di eventi e notifica
  • Sviluppare app che utilizzano AD B2C e AD B2B di Azure
    • Progettare e implementare .NET MVC, API Web e applicazioni desktop di Windows che utilizzano l'autenticazione del provider di identità social tra cui account Microsoft, Facebook, Google+, Amazon e LinkedIn; utilizzare AD B2B di Azure per progettare e implementare applicazioni che supportano le identità gestite dai partner
Progettare e implementare il calcolo PaaS di Azure e i servizi Web e mobili (25–30%)
  • Progettare le app Web del servizio app di Azure
    • Definire e gestire i piani di servizio app; configurare le impostazioni di app Web, certificati e domini personalizzati: gestire le app Web utilizzando le API, PowerShell di Azure e Xplat-CLI; implementare diagnostica, monitoraggio e analisi; implementare processi Web; progettare e configurare app Web per scalabilità e la resilienza
  • Implementare le funzioni di Azure
    • Creare le funzioni di Azure, implementare una funzione webhook, creare una funzione di elaborazione degli eventi, implementare una funzione connessa ad Azure
  • Implementare la gestione delle API
    • Creare API gestite, configurare i criteri di gestione delle API, proteggere le API con limiti di velocità, aggiungere memorizzazione per migliorare le prestazioni, monitorare le API, personalizzare il portale per sviluppatori
  • Progettare le app API del servizio app di Azure
    • Creare e distribuire le app per le API, automatizzare l'individuazione delle API utilizzando Swashbuckle, utilizzare i metadati dell'API Swagger per generare codice client per un'app API, monitorare le app API
  • Sviluppare le app per logica del servizio app di Azure
    • Creare un'app per logica che connette i servizi SaaS, creare un'app per logica con funzionalità B2B, creare un'app logica con funzionalità XML, attivare un'app per logica da un'altra app, creare azione personalizzate e prolungate, monitorare le app per logica
  • Sviluppare le app per dispositivi mobili del servizio app di Azure
    • Creare app per dispositivi mobili, aggiungere la sincronizzazione offline a un'app per dispositivi mobili, aggiungere un'autenticazione all'app per dispositivi mobili e notifiche push a un'app per dispositivi mobili
  • Progettare e implementare le app per l'infrastruttura del servizio di Azure
    • Creare un'applicazione di Service Fabric; costruire un servizio basato di Actors; aggiungere un front-end Web a un'applicazione Service Fabric; monitorare e diagnosticare servizi; migrare app dai servizi cloud; creare, proteggere, aggiornare e scalare il cluster Service Fabric in Azure; scalare un'applicazione Service Fabric

A chi è destinato questo esame?

Questo esame è destinato ai candidati che hanno esperienza nella progettazione, nella programmazione, nell'implementazione, nell'automazione e nel monitoraggio di soluzioni Microsoft Azure. I candidati devono anche conoscere gli strumenti di sviluppo, le tecniche e gli approcci utilizzati per creare soluzioni scalabili e flessibili.

Ulteriori informazioni sugli esami

Preparazione per un esame

Si consiglia di rivedere interamente questa guida per la preparazione dell'esame e di acquisire familiarità con le risorse in questo sito Web prima di pianificare l'esame. Vedere la Microsoft Certification exam overview per informazioni sulla registrazione, video con i formati tipici di domande degli esami e altre risorse di preparazione. Per informazioni sui criteri degli esami e sui punteggi, vedere i Microsoft Certification exam policies and FAQs.

Nota

Questa guida per la preparazione è soggetta a modifiche in qualsiasi momento e senza preavviso e a sola discrezione di Microsoft. Gli esami Microsoft possono includere tecnologie di test adattive e simulazioni. Microsoft non indica il formato in cui vengono presentati gli esami. Vi invitiamo a usare questa guida per la preparazione dell'esame indipendentemente dal formato dell'esame. Per aiutare i candidati a preparare questo esame, Microsoft consiglia di acquisire esperienza pratica con il prodotto e di utilizzare le risorse di formazione specificate. Queste risorse di formazione non coprono necessariamente tutti gli argomenti elencati nella sezione "Competenze misurate".