Gli strumenti di business intelligence aiutano un’azienda gelataia socialmente responsabile ad avere successo

Molly Moon è molto di più di una nota azienda gelataia, con otto punti vendita nell’area di Seattle. Si preoccupa infatti anche di sostenere la giustizia sociale e di raccogliere fondi per i banchi alimentari locali e le organizzazioni di edilizia sociale e, come datore di lavoro, nell’ottica della responsabilità sociale, offre stipendi dignitosi, congedi parentali e per malattia retribuiti e assistenza sanitaria gratuita per i dipendenti e i loro familiari. Con l’obiettivo di diventare “il datore di lavoro più radicale del settore”, Molly Moon ha anche fondato una propria etichetta discografica,Mooncrew Records, per pubblicare la musica dei dipendenti su vinile.

Denise Brown è a capo dell’ufficio finanziario di Molly Moon, e si occupa degli aspetti amministrativi e contabili dell’azienda. È esperta di Excel e le sue attività di gestione e analisi dei dati svolgono un ruolo cruciale per il successo dell’attività. Brown ha creato la propria piattaforma di analisi per organizzare strategicamente i dati che contribuiscono a generare dipendenti felici e un marchio vincente, i due capisaldi per cui Molly Moon riesce a fare del bene realizzando anche profitti.

Decisioni informate dalla felicità

“I dati ricoprono un ruolo strategico per tutti gli aspetti del business di Molly Moon”, spiega Brown, “dai gusti stagionali che vogliamo offrire ai prezzi da applicare al numero di dipendenti da tenere in un dato giorno”.

Molly Moon registra anche il livello di felicità dei dipendenti inviando un sondaggio mensile nell’intera organizzazione in cui chiede di valutare la soddisfazione su una scala da 1 a 10. I dipendenti delle piccole imprese si sentono spesso più apprezzati e il 67% cita questo apprezzamento come il principale vantaggio derivante dal lavorare per una piccola azienda. Molly Moon misura regolarmente questi punteggi di felicità rispetto alle prestazioni di ogni punto vendita, monitorando e confrontando tutti i dati, dai costi delle vendite e delle retribuzioni all’inventario e alla presenza.

testo alternativo titolo

Brown ha creato il sistema di gestione database per tenere traccia di tutte queste informazioni e ha anche sviluppato uno strumento per identificare il modo migliore per pianificare i turni e assegnare dipendenti ai punti vendita per l’anno successivo. “Gli affari vanno molto meglio se riusciamo a prendere decisioni informate sul personale”, afferma Brown. “Con il numero di persone giuste ai banconi delle gelaterie evitiamo di spendere più del necessario in retribuzioni e anche di sovraccaricare o stressare i dipendenti, assicurando un’esperienza ottimale ai clienti”.

Seguire i dati, una cucchiaiata dopo l’altra

Molly Moon non ha sempre basato le scelte di inventario sui dati e in passato non registrava la quantità di vendite per gusto di gelato. “Erano tutte informazioni non scritte e non condivise a livello generale oppure basate su congetture”, ricorda Brown, che ha iniziato a implementare fogli di calcolo e analisi per tenere traccia dei gusti di gelato più popolari in determinati periodi dell’anno e quindi a usare gli strumenti di business intelligence per decidere quali proporre in futuro. “Il nostro obiettivo è trovare il gelato che soddisfi il maggior numero possibile di persone”.

Informazioni sull'autore

The Microsoft 365 team is focused on sharing resources to help you start, run, and grow your business.

Inizia a usare Microsoft 365

È l'Office che già conosci, con in più gli strumenti che ti permettono di collaborare e migliorare la produttività, ovunque e in qualsiasi momento.

Acquista ora
Contenuti correlati
Manage my business

Domande e risposte: Usare l’analisi dati per un impatto sociale positivo

Scopri di più
Manage my business

Comprendere la Business Intelligence con la data visualization

Scopri di più
Manage my business

Gestire e app analisi dei dati e fogli di calcolo per i big data

Scopri di più

Il Growth Center non fornisce consulenza fiscale o finanziaria. Devi contattare il tuo consulente per discutere della tua situazione.