Corso 80457B:

Estensione di Microsoft Dynamics CRM 2011

Durata:3 Days
Data di pubblicazione:9 Luglio 2012
Lingua/e:Italiano, Inglese
Destinatari:Developers
Livello:200
Tecnologia:Microsoft Dynamics CRM 2011
Tipo:Corso
Metodo di insegnamento:Con insegnante (in aula)
Informazioni sul corso
In questo corso vengono presentate informazioni dettagliate e interattive sullo sviluppo di estensioni per Microsoft Dynamics CRM 2011, con un'attenzione particolare ai metodi di estensione documentati in Microsoft Dynamics CRM SDK. Le istruzioni fornite riguardano l'utilizzo di diverse operazioni comuni della piattaforma, la formulazione di query e l'esecuzione di tali operazioni, nonché lo sviluppo di conoscenze a livello generale relative ai flussi di lavoro e all'implementazione dei processi aziendali. Nel corso viene inoltre illustrato come utilizzare i plug-in, la programmazione di eventi dell'applicazione, le estensioni client e le risorse Web. È infine inclusa una panoramica riepilogativa dell'integrazione tra Windows Azure e Microsoft Dynamics CRM 2011.
Profilo dei destinatari
Questo è un corso per lo sviluppo di CRM destinato principalmente a partner e clienti che abbiano competenze tecniche e familiarità con Microsoft Dynamics CRM 4.0 o Microsoft Dynamics CRM 2011. I destinatari di questo corso dovranno inoltre avere una conoscenza approfondita delle attività di personalizzazione dei moduli di base e dei flussi di lavoro.
Al termine del corso
Dopo aver completato questo corso, gli studenti saranno in grado di:

  • Descrivere il modo in cui Microsoft Dynamics CRM 2011 viene esteso, nonché le funzionalità di estendibilità di base.
  • Utilizzare metodi comuni per accedere alle entità di sistema e personalizzate, inclusi il modello di sicurezza, le regole business, il framework xRM e le eccezioni.
  • Eseguire query sul database di Microsoft Dynamics CRM, tra cui QueryAttribute, QueryByExpression, LINQ, FetchXML, visualizzazioni filtrate e OData.
  • Descrivere in che modo il servizio Web di organizzazione interagisce con i metadati di Microsoft Dynamics CRM.
  • Sviluppare attività flusso di lavoro personalizzate da utilizzare in Microsoft Dynamics CRM per eseguire codice in caso di creazione di regole configurate per il flusso di lavoro o le finestre di dialogo.
  • Eseguire il debug del codice dell'attività flusso di lavoro personalizzata e utilizzare flussi di lavoro dichiarativi nelle distribuzioni locali.
  • Utilizzare plug-in per estendere la funzionalità degli eventi per una qualsiasi entità di Microsoft Dynamics CRM 2011.
  • Comprendere l'integrazione tra Windows Azure e Microsoft Dynamics CRM 2011.
  • Utilizzare le funzionalità integrate dell'applicazione Microsoft Dynamics CRM e comprenderne il comportamento durante il caricamento o il salvataggio di moduli, le modifiche ai dati dei campi, le modifiche di stato delle schede e il caricamento di IFRAMES.
  • Aggiungere pulsanti, voci di menu e modifiche alle aree di spostamento, inclusa l'interazione con la mappa del sito e la barra multifunzione.
  • Aggiungere contenuto Web personalizzato (ad esempio, HTML, immagini, Silverlight, JavaScript) ai moduli CRM.
  • Utilizzare risorse Web per consentire l'archiviazione di risorse o blocchi condivisi da riutilizzare nell'applicazione Web di Microsoft Dynamics CRM.
Struttura del corsoModulo 1: Informazioni generali sull'estendibilitàIn questo modulo vengono introdotti alcuni dei concetti di base di Microsoft Dynamics CRM 2011, inclusa una breve descrizione del framework di applicazioni xRM, nonché della piattaforma e delle funzionalità su cui è basata. Nel modulo vengono inoltre illustrati il modello di sicurezza, le regole business, le entità di business e i componenti di accesso ai dati. È infine incluso un elenco di competenze e risorse utili per supportare il processo di sviluppo.Lezioni
  • Obiettivi
  • Introduzione
  • Framework di applicazioni xRM
  • Piattaforma di estendibilità e funzionalità
  • Modello di sicurezza
  • Modello aziendale
  • Regole business
  • Componenti entità business
  • Componenti di accesso ai dati e piattaforma
  • Competenze utili
  • Risorse
  • Riepilogo
  • Verifica
  • Interazione rapida: nozioni apprese
  • Soluzioni
Dopo aver completato questo modulo, gli studenti saranno in grado di:
  • Descrivere il modo in cui Microsoft Dynamics CRM 2011 è progettato ai fini dell'estendibilità, nonché le funzionalità di estendibilità di base.
  • Descrivere in che modo il modello di sicurezza incide sulla progettazione e sullo sviluppo personalizzati.
  • Spiegare come sono incorporate le 'regole business'.
  • Illustrare il modo in cui sono strutturate e definite le entità all'interno del framework xRM.
  • Esaminare come viene gestito l'accesso ai dati con l'applicazione.
  • Riconoscere le competenze che gli sviluppatori dovranno possedere per estendere Microsoft Dynamics CRM 2011, oltre alle risorse disponibili.
Modulo 2: Operazioni comuni della piattaformaIn questo modulo viene illustrato come utilizzare diversi metodi comuni per accedere alle entità di sistema e personalizzate di Microsoft Dynamics CRM 2011 e viene fornita una descrizione dettagliata di tali metodi e dei tipi di dati disponibili nel sistema. Nel modulo è inoltre disponibile un'applicazione di esempio che illustra la creazione e l'aggiornamento di un'entità di Microsoft Dynamics CRM 2011. Vengono infine fornite alcune informazioni utili relative alla gestione degli errori.Lezioni
  • Obiettivi
  • Introduzione
  • Servizi Web WCF
  • Servizio di individuazione
  • Associazione anticipata e associazione tardiva
  • Classe Entity ad associazione anticipata
  • Classe Entity ad associazione tardiva
  • Servizio di organizzazione
  • Autenticazione e autorizzazione
  • Informazioni sulle entità
  • Utilizzo dei tipi di dati
  • Utilizzo del metodo Create
  • Utilizzo del metodo Retrieve
  • Utilizzo del metodo Update
  • Utilizzo del metodo Delete
  • Utilizzo del metodo RetrieveMultiple
  • Gestione di errori WCF
  • Riepilogo
  • Verifica
  • Soluzioni
Laboratorio : Prova pratica 2.1 - Creazione di lead
  • Descrizione degli obiettivi
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
  • Istruzioni dettagliate
Laboratorio : Prova pratica 2.1 - Applicazione per la gestione degli account
  • Descrizione degli obiettivi
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
  • Istruzioni dettagliate
Dopo aver completato questo modulo, gli studenti saranno in grado di:

  • Discutere l'utilizzo e i vantaggi di Windows Communication Foundation.
  • Utilizzare il servizio Web di individuazione per accedere alle informazioni a livello di organizzazione.
  • Illustrare la differenza tra le classi ad associazione anticipata e tardiva.
  • Utilizzare lo strumento di generazione del codice per creare un file contenente più classi da impiegare nel codice ad associazione anticipata.
  • Sviluppare codice personalizzato che utilizza classi ad associazione tardiva.
  • Fare riferimento al servizio di organizzazione e utilizzarlo.
  • Illustrare le dipendenze relative alla sicurezza.
  • Identificare la modalità di utilizzo delle informazioni sulle entità nel servizio Web di organizzazione.
  • Identificare i diversi tipi di dati di Microsoft Dynamics CRM.
  • Utilizzare il metodo Create della classe relativa al servizio di organizzazione per creare un nuovo record in Microsoft Dynamics CRM.
  • Utilizzare il metodo Retrieve della classe Organization per recuperare un singolo record.
  • Utilizzare il metodo Update della classe relativa al servizio di organizzazione.
  • Utilizzare il metodo Delete della classe relativa al servizio di organizzazione.
  • Utilizzare il metodo RetrieveMultiple della classe relativa al servizio di organizzazione.
  • Identificare le modalità di gestione delle eccezioni generate dalla piattaforma Microsoft Dynamics CRM.
Modulo 3: Esecuzione di query sui dati ed esecuzione di operazioniIn questo modulo vengono descritti diversi modi per eseguire query sul database di Microsoft Dynamics CRM, inclusi i seguenti: QueryAttribute, QueryByExpression, LINQ, FetchXML, visualizzazioni filtrate e OData. Nel modulo viene inoltre descritto il metodo Execute e viene spiegato come utilizzare i messaggi OrganizationRequest e OrganizationResponse in Microsoft Dynamics CRM. Viene infine descritto come è possibile utilizzare il servizio Web di organizzazione per interagire con i metadati di Microsoft Dynamics CRM.Lezioni
  • Obiettivi
  • Introduzione
  • Esecuzione di query in Microsoft Dynamics CRM 2011
  • QueryExpression
  • QueryByAttitude
  • Query LINQ
  • FetchXML
  • Visualizzazioni filtrate
  • OData
  • Metodo Execute
  • Richieste e risposte
  • Utilizzare il servizio Web MetadataService
  • Riepilogo
  • Verifica
  • Interazione rapida: nozioni apprese
  • Soluzioni
Laboratorio : Prova pratica 3.1 - Utilizzo di QueryExpression
  • Descrizione degli obiettivi
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
  • Istruzioni dettagliate
Laboratorio : Prova pratica 3.2 - Utilizzo di LINQ per l'esecuzione di operazioni Create, Read, Update e Delete
  • Descrizione degli obiettivi
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
  • Istruzioni dettagliate
Laboratorio : Prova pratica 3.3 - Utilizzo di FetchXML
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
Laboratorio : Prova pratica 3.4 - Utilizzo di FetchXML
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
Laboratorio : Prova pratica 3.5 - Utilizzo di oggetti Request e Response
  • Descrizione degli obiettivi
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate per C#
  • Istruzioni dettagliate per Visual Basic .NET
Dopo aver completato questo modulo, gli studenti saranno in grado di:

  • Elencare le opzioni relative alle query disponibili agli sviluppatori.
  • Utilizzare la classe QueryExpression per recuperare record sulla base di criteri complessi.
  • Utilizzare la classe QueryByAttribute per query semplici.
  • Identificare i vantaggi e gli utilizzi appropriati di LINQ quando si esegue una query e si interagisce con i dati.
  • Dimostrare e spiegare gli utilizzi di FetchXML.
  • Esaminare come è possibile utilizzare le visualizzazioni filtrate per accedere ai dati tramite SQL.
  • Utilizzare e specificare elementi OData in caso di esecuzione di una query.
  • Utilizzare il metodo Execute del servizio di organizzazione per operazioni della piattaforma più specifiche.
  • Identificare le classi Request e Response comuni.
  • Accedere alle informazioni dello schema e aggiornarle tramite il servizio Web di organizzazione.

Modulo 4: Implementazione dei processi aziendaliIn questo modulo viene descritto come sviluppare attività flusso di lavoro personalizzate da utilizzare in Microsoft Dynamics CRM. La funzionalità di Microsoft Dynamics CRM può essere estesa scrivendo attività flusso di lavoro personalizzate che eseguono codice in caso di esecuzione di regole configurate per il flusso di lavoro o le finestre di dialogo. Nel modulo viene inoltre illustrato come eseguire il debug del codice dell'attività flusso di lavoro personalizzata e come utilizzare flussi di lavoro dichiarativi nelle distribuzioni locali.Lezioni
  • Obiettivi
  • Introduzione
  • Informazioni generali sul flusso di lavoro
  • Informazioni generali sulle finestre di dialogo
  • Impostazione di assembly di attività flusso di lavoro personalizzate
  • Esercitazione pratica: configurazione di un'attività flusso di lavoro personalizzata
  • Creazione di attività flusso di lavoro personalizzate
  • Esecuzione del debug di attività flusso di lavoro personalizzate
  • Creazione e modifica di flussi di lavoro in Windows Workflow Foundation (flussi di lavoro XAML)
  • Esercitazione pratica: modifica di un flusso di lavoro esistente in Visual Studio 2010
  • Riepilogo
  • Verifica
  • Interazione rapida: nozioni apprese
  • Soluzioni
Laboratorio : Prova pratica 4.1 - Creazione di un'attività flusso di lavoro personalizzata
  • Descrizione degli obiettivi
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate per C#
  • Istruzioni dettagliate per Visual Basic .NET
Dopo aver completato questo modulo, gli studenti saranno in grado di:

  • Identificare le funzionalità principali del flusso di lavoro di Microsoft Dynamics CRM.
  • Rivedere i concetti di base, la terminologia e i vantaggi dell'utilizzo delle finestre di dialogo.
  • Esaminare i passaggi necessari per lo sviluppo e la distribuzione delle attività flusso di lavoro personalizzate.
  • Creare attività flusso di lavoro personalizzate.
  • Eseguire il debug delle attività flusso di lavoro personalizzate.
  • Modificare un flusso di lavoro di Microsoft Dynamics CRM 2011 esistente in Visual Studio.

Modulo 5: Plug-inIn questo modulo vengono fornite informazioni generali sui plug-in. I plug-in sono un potente meccanismo utilizzato per estendere la funzionalità degli eventi per una qualsiasi entità di Microsoft Dynamics CRM 2011. Nel modulo viene illustrato l'utilizzo dei plug-in, viene descritto il framework degli eventi e vengono esaminati i plug-in relativamente a isolamento, attendibilità e statistiche. Nel modulo viene inoltre spiegato come sviluppare plug-in, utilizzare la rappresentazione e le classi Entity e come registrare, distribuire ed eseguire il debug dei plug-in. Vengono infine fornite informazioni generali sull'integrazione di Windows Azure con Microsoft Dynamics CRM 2011.Lezioni
  • Obiettivi
  • Introduzione
  • Informazioni generali sui plug-in
  • Framework degli eventi
  • Isolamento, attendibilità e statistiche relativi ai plug-in
  • Sviluppo di plug-in
  • Rappresentazione nei plug-in
  • Classi Entity e plug-in
  • Registrare e distribuire plug-in
  • Eseguire il debug dei plug-in
  • Integrazione di Windows Azure con Microsoft Dynamics CRM 2011
  • Riepilogo
  • Verifica
  • Interazione rapida: nozioni apprese
  • Soluzioni
Laboratorio : Prova pratica 5.1 - Creazione di un plug-in
  • Descrizione degli obiettivi
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
  • Istruzioni dettagliate
Dopo aver completato questo modulo, gli studenti saranno in grado di:

  • Identificare il modo in cui è possibile utilizzare i plug-in per estendere Microsoft Dynamics CRM 2011.
  • Rivedere il framework degli eventi.
  • Esaminare isolamento, attendibilità e statistiche dei plug-in.
  • Sviluppare plug-in.
  • Utilizzare la rappresentazione nei plug-in.
  • Registrare e distribuire plug-in.
  • Eseguire il debug di plug-in.
  • Integrare Windows Azure con Microsoft Dynamics CRM.
Modulo 6: Programmazione basata sugli eventi dell'applicazioneIn questo modulo viene descritto come utilizzare le funzionalità integrate dell'applicazione Microsoft Dynamics CRM. Viene inoltre illustrato il comportamento dell'applicazione Microsoft Dynamics CRM durante il caricamento o il salvataggio di moduli, le modifiche ai dati dei campi, le modifiche di stato delle schede e il caricamento di IFRAMES. In Microsoft Dynamics CRM sono disponibili cinque diversi eventi a cui è possibile collegare il codice del gestore eventi.Lezioni
  • Obiettivi
  • Introduzione
  • Utilizzo delle librerie JScript
  • Eventi di moduli e campi
  • Xrm.Page
  • Xrm.Page.context (contesto lato client)
  • Xrm.Page.data.entity
  • Xrm.Page.ui
  • Tipi di moduli
  • Contesto di esecuzione del gestore eventi del modulo
  • Impostazione di dipendenze a livello di eventi
  • Passaggio di parametri
  • Utilizzo di procedure consigliate per la scrittura di codice sul lato client
  • Esecuzione del debug del codice sul lato client
  • Riepilogo
  • Verifica
  • Interazione rapida: nozioni apprese
  • Soluzioni
Laboratorio : Prova pratica 6.1 - Formattazione del numero di telefono
  • Descrizione degli obiettivi
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
Laboratorio : Prova pratica 6.2 - Controllo della visibilità delle schede
  • Descrizione degli obiettivi
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
Dopo aver completato questo modulo, gli studenti saranno in grado di:

  • Utilizzare librerie JScript per personalizzare Microsoft Dynamics CRM.
  • Esplorare gli eventi di moduli e campi.
  • Esaminare l'oggetto Xrm.Page.
  • Esaminare l'oggetto Xrm.Page.context (contesto lato client).
  • Esaminare l'oggetto Xrm.Page.data.entity.
  • Esaminare l'oggetto Xrm.Page.ui.
  • Analizzare i tipi di modulo.
  • Esaminare il contesto di esecuzione del gestore eventi del modulo.
  • Identificare come impostare dipendenze a livello di evento.
  • Valutare in che modo è possibile utilizzare i parametri nei moduli di Microsoft Dynamics CRM 2011.
  • Applicare le procedure consigliate durante la scrittura di codice sul lato client.
  • Identificare la modalità di esecuzione del debug del codice sul lato client.
Modulo 7: Estensioni clientIn questo modulo viene descritto come aggiungere pulsanti, voci di menu e aree di navigazione personalizzati in modo da includere soluzioni personalizzate in Microsoft Dynamics CRM. Viene inoltre illustrato come modificare l'area di navigazione dell'applicazione e viene descritto in dettaglio come personalizzare la mappa del sito e la barra multifunzione.Lezioni
  • Obiettivi
  • Introduzione
  • Personalizzazione della mappa del sito
  • Personalizzazione della barra multifunzione
  • Moduli e visualizzazioni con indirizzo URL
  • Riepilogo
  • Verifica
  • Interazione rapida: nozioni apprese
  • Soluzioni
Laboratorio : Prova pratica 7.1 - Modifica della mappa del sito
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
Laboratorio : Prova pratica 7.2 - Personalizzazione della barra multifunzione
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
Dopo aver completato questo modulo, gli studenti saranno in grado di:

  • Integrare pagine Web all'interno dell'interfaccia utente utilizzando SiteMap.
  • Descrivere i passaggi per modificare la barra multifunzione.
  • Dimostrare l'utilizzo di azioni personalizzate, regole e modalità di localizzazione dei controlli della barra multifunzione.
  • Descrivere le modalità di utilizzo dei moduli con indirizzo URL.
Modulo 8: Risorse WebIn questo modulo viene descritto come l'aggiunta di contenuto Web personalizzato, ad esempio HTML, immagini, Silverlight e JavaScript, ai moduli di CRM costituisca un metodo utilizzato comunemente per estendere la funzionalità di CRM. Vengono inoltre descritti alcuni esempi di utilizzo della tecnologia sul lato client quali aggiunta di convalida personalizzata, mashup con altre applicazioni e aggiunta di nuove applicazioni (ad esempio, applicazioni Silverlight che visualizzano dati di Microsoft Dynamics CRM). Nel modulo viene inoltre descritto come utilizzare le risorse Web per consentire l'archiviazione di risorse o blocchi di codice condivisi, per poterli riutilizzare nell'applicazione Web di Microsoft Dynamics CRM.Lezioni
  • Obiettivi
  • Introduzione
  • Panoramica delle risorse Web
  • Gestione delle risorse Web
  • Riferimenti alle risorse Web
  • Risorsa Web basata su Silverlight
  • Endpoint REST, OData e JSON
  • Utilizzo di JQuery
  • Verifica
  • Interazione rapida: nozioni apprese
  • Soluzioni
Laboratorio : Prova pratica 8.1 - Silverlight e dispositivo di scorrimento opportunità
  • Prove pratiche per utenti esperti
  • Suggerimenti
  • Istruzioni dettagliate
Dopo aver completato questo modulo, gli studenti saranno in grado di:
  • Fornire una panoramica relativa all'utilizzo delle risorse Web in Microsoft Dynamics CRM 2011.
  • Valutare come possono essere utilizzati i parametri.
  • Dimostrare come le risorse Web vengono implementate e utilizzate.
  • Esercitarsi nel fare riferimento alle risorse Web all'interno di altre risorse Web.
  • Implementare l'utilizzo di una risorsa Web basata su Silverlight.
  • Definire REST.
  • Esaminare e comprendere l'utilizzo di ATOM e JSON.
  • Comprendere e dimostrare come è possibile utilizzare JQuery.
Prima di partecipare al corso gli studenti devono avere acquisito:
  • Esperienza nelle attività di personalizzazione dei moduli di base e dei flussi di lavoro.
  • Esperienza in una o più delle tecnologie seguenti:

    Applicazioni .NET in Visual Studio, JScript, DHTML, XML, Transact_SQL, personalizzazioni e servizi Web di Microsoft Dynamics CRM, Silverlight, Windows Workflow Foundation, AJAX e la piattaforma Windows AZURE.
In caso di domande Rivolgersi ai colleghi appartenenti ai newsgroup MCP per ottenere consigli su risorse di formazione e percorsi di certificazione.

Visitare la pagina della community Microsoft Learning per partecipare a eventi Live Meeting futuri e ad altri forum consigliati da colleghi.


Trova un Microsoft Learning Partner

Trova corsi nelle vicinanze

Sede:

Esempio: Seattle, WA o Roma, Italia