Corso 80490A:

Produzione discreta di base in Microsoft Dynamics AX 2012

Durata:2 Days
Data di pubblicazione:15 Dicembre 2011
Lingua/e:Italiano, Francese, Giapponese, Inglese, Spagnolo, Tedesco
Destinatari:Information Workers
Livello:200
Tecnologia:Microsoft Dynamics AX 2012
Tipo:Corso
Metodo di insegnamento:Con insegnante (aula)
Informazioni sul corso
Questo corso con insegnante di due giorni, Concetti di base della produzione discreta di Microsoft Dynamics AX 2012, ha lo scopo di fornire agli studenti le risorse e gli strumenti necessari per eseguire attività di base nel flusso di produzione discreta in Microsoft Dynamics AX 2012.
Profilo dei destinatari
Tra i destinatari sono inclusi i clienti che desiderano apprendere le funzionalità principali e sviluppare una conoscenza operativa delle normali procedure quotidiane necessarie per utilizzare la funzionalità di Microsoft Dynamics AX 2012 Concetti di base della produzione discreta in modo efficiente.
Il corso è rivolto a responsabili acquisti, acquirenti e altri dipendenti dell'organizzazione che si occupano dell'impostazione e della gestione delle funzionalità di controllo produzione e gestione articoli.
Al termine del corso
Dopo aver completato questo corso, gli studenti saranno in grado di:
  • Descrivere i blocchi predefiniti concettuali principali del modulo Controllo produzione
  • Descrivere l'interconnettività tra il modulo Controllo produzione e altri moduli in Microsoft Dynamics AX 2012
  • Definire gli ordini di produzione e denominare le modifiche di stato nel corso del ciclo di vita della produzione
  • Definire gli elementi principali che vengono impostati e utilizzati quando una persona giuridica utilizza vari siti di produzione distribuiti in aree geografiche diverse
  • Descrivere tre società in cui siti di produzione, condizioni e processi variano a seconda della funzionalità multisito
  • Fornire una breve descrizione dei miglioramenti generali al modulo Controllo produzione, inclusa l'applicazione di filtri e il diagramma di Gantt
  • Descrivere i tipi principali di distinte base (DBA) e definire i livelli, i componenti e le righe DBA
  • Definire la creazione di versioni DBA e descrivere i metodi di controllo delle versioni DBA
  • Descrivere il processo globale relativo alla creazione di DBA in Microsoft Dynamics AX 2012
  • Descrivere come creare DBA non ancora associate a un articolo
  • Descrivere come creare DBA in modo che la DBA e l'articolo possano essere impostati e modificati contemporaneamente.
  • Descrivere come utilizzare DBA configurabili, compresa l'impostazione di cicli di lavorazione e regole di configurazione
  • Fornire una spiegazione completa del processo di calcolo DBA
  • Descrivere come creare e utilizzare i tipi di scarto DBA e spiegare come viene eseguito un calcolo scarti per una DBA
  • Descrivere l'utilizzo delle misurazioni DBA come tipo di configurazione e spiegare come questo riguarda il consumo e le misurazioni correlate agli articoli DBA
  • Elencare e illustrare le modalità di utilizzo dei report DBA standard
  • Definire i modelli di orario di lavoro e descrivere come vengono impostati
  • Creare calendari orario di lavoro
  • Utilizzare il modulo Capacità risorsa.
  • Creare risorse e distinguere tra tipi di risorse
  • Impostare gruppi di risorse
  • Definire come impostare e configurare le operazioni e le relazioni di produzione
  • Descrivere l'utilizzo e l'impostazione delle categorie costi nei cicli di lavorazione produzione
  • Descrivere l'utilizzo e l'impostazione dei gruppi di costi nei cicli di lavorazione produzione
  • Descrivere come creare gruppi di cicli di lavorazione e collegarli alle operazioni nel ciclo di lavorazione.
  • Descrivere come creare e gestire i cicli di lavorazione e le operazioni nei cicli di lavorazione
  • Descrivere come gestire gli scarti nei cicli di lavorazione produzione
  • Configurare il parametro Rete di cicli di lavorazione e identificare le reti di cicli di lavorazione in cicli di lavorazione complessi
  • Discutere l'impatto dei parametri di produzione a livello di persona giuridica e di sito
  • Descrivere i diversi modi di creazione degli ordini di produzione
  • Descrivere come creare un ordine di produzione manualmente
  • Illustrare le attività principali eseguite durante il ciclo di vita di un ordine di produzione
  • Illustrare come lo stato dell'ordine di produzione viene utilizzato quando si utilizzano ordini di produzione
  • Descrivere il processo di stima
  • Configurare le impostazioni avanzate, compresi i gruppi di produzioni e i pool di produzioni
  • Distinguere tra le diverse opzioni di programmazione
  • Illustrare le caratteristiche principali della programmazione operazioni
  • Illustrare le caratteristiche principali della programmazione processi e descrivere come utilizzare il diagramma di Gantt
  • Illustrare come eseguire la programmazione delle risorse e descrivere i principi fondamentali dell'allocazione delle risorse.
  • Descrivere in che modo la pianificazione generale interagisce con il modulo Produzione
  • Descrivere come bloccare gli ordini di produzione
  • Descrivere come inviare i processi programmati a una risorsa specifica
  • Rivedere in che modo il conto lavoro viene utilizzato per l'outsourcing
  • Correggere le DBA in relazione al conto lavoro
  • Configurare le operazioni e i cicli di lavorazione che devono essere eseguiti da un fornitore
  • Descrivere come impostare aggiornamenti automatici
  • Descrivere le impostazioni che è necessario definire per rilasciare un ordine di produzione nello shop floor
  • Illustrare le considerazioni principali e le impostazioni utilizzate per avviare ordini di produzione
  • Illustrare l'utilizzo di giornali di registrazione produzione nella registrazione consumo
  • Descrivere il report come fase finita del ciclo di vita produzione
  • Descrivere l'elemento principale della fase di produzione finale nella produzione
  • Indicare i tipi di richieste di informazioni standard che possono essere eseguite nel modulo Controllo produzione sugli articoli in produzione
  • Descrivere il processo di utilizzo dei report standard
  • Descrivere come utilizzare i report Anagrafica fornitore per analizzare il processo di produzione
  • Elencare i tre tipi di report di transazione e descrivere come vengono utilizzati
  • Descrivere come utilizzare i report Giornale di registrazione e Determinazione costi per visualizzare le informazioni relative alle produzioni
  • Indicare i tipi di report di saldo e descrivere brevemente come possono essere utilizzati durante la decifrazione delle condizioni di produzione
  • Descrivere come utilizzare i report di analisi per visualizzare o stampare le informazioni relative alle produzioni
  • Descrivere come utilizzare i report cicli di lavorazione per analizzare i cicli di lavorazione e le operazioni nelle diverse produzioni
  • Indicare i tipi di report che possono essere generati nelle risorse della produzione e definire l'utilizzo di ciascuno di essi
  • Descrivere la modalità di utilizzo dei documenti di produzione nella produzione
  • Spiegare come è possibile utilizzare i report registro per identificare le informazioni negli ordini in ciascuna fase del processo di produzione
Struttura del corsoModulo 1: Introduzione ai concetti di base della produzione discreta
In questo capitolo viene fornita una panoramica generale della produzione discreta in Microsoft Dynamics AX 2012.
Lezioni
  • Introduzione
  • Concetti di base nella produzione
  • Impostazioni e interconnettività
  • Panoramica del processo di produzione
  • Produzione in più siti
  • Esempio di scenari di produzione multisito
  • Panoramica dei miglioramenti di produzione aggiuntivi
  • Produzione snella
Dopo aver completato questo capitolo, gli studenti saranno in grado di:
  • Descrivere i blocchi predefiniti concettuali principali del modulo Controllo produzione
  • Definire gli ordini di produzione e denominare le modifiche di stato nel corso del ciclo di vita della produzione
  • Fornire una breve descrizione dei miglioramenti generali al modulo Controllo produzione
Modulo 2: Distinta base
In questo capitolo viene analizzata la modalità di creazione e di impostazione delle DBA.
Lezioni
  • Introduzione
  • Comprensione delle DBA
  • Versioni DBA
  • Panoramica della creazione di DBA
  • Creazione di DBA nel modulo DBA
  • Creazione di DBA nel modulo Righe DBA
  • Configurazioni DBA e articolo
  • Calcolo DBA
  • Scarto DBA
  • Misurazioni DBA
  • Report DBA
Laboratorio : 2.1: Creare una DBA
  • Creare e approvare una nuova DBA.
Laboratorio : 2.2: Modificare una DBA
  • Esaminare un elenco di DBA in cui viene utilizzato l'articolo specifico 5017.
Dopo aver completato questo capitolo, gli studenti saranno in grado di:
  • Descrivere i tipi principali di distinte base (DBA) e definire i livelli, i componenti e le righe DBA
  • Definire la creazione di versioni DBA
  • Descrivere il processo globale di creazione di DBA
  • Comprendere il processo di calcolo DBA
  • Descrivere come creare e utilizzare i tipi di scarti DBA
  • Descrivere l'utilizzo delle misurazioni DBA come tipo di configurazione
  • Utilizzare i report DBA standard
Modulo 3: Calendari e risorse
In questo capitolo viene analizzata la creazione e la gestione di calendari e risorse.
Lezioni
  • Introduzione
  • Modello di orario di lavoro
  • Calendari
  • Capacità risorsa
  • Risorse
  • Gruppi di risorse
  • Percentuale di programmazione delle operazioni, efficienza ed esclusività
  • Pianificazione capacità e capacità limitata
Laboratorio : 3.1: Creare e gestire risorse
  • Creare e riassegnare risorse per eseguire il lavoro.
Dopo aver completato questo capitolo, gli studenti saranno in grado di:
  • Definire i modelli di orario di lavoro e descrivere come vengono impostati
  • Creare calendari orario di lavoro
  • Creare risorse e distinguere i tipi di risorse
  • Impostare gruppi di risorse
Modulo 4: Operazioni e cicli di lavorazione
In questo capitolo vengono analizzate la creazione e la gestione di operazioni e cicli di lavorazione.
Lezioni
  • Introduzione
  • Operazioni
  • Categorie costi
  • Gruppi di costi
  • Gruppi di cicli di lavorazione
  • Cicli di lavorazione
  • Scarti
  • Reti di cicli di lavorazione
Dopo aver completato questo capitolo, gli studenti saranno in grado di:
  • Definire come impostare e configurare le operazioni e le relazioni di produzione
  • Descrivere l'utilizzo e l'impostazione delle categorie costi nei cicli di lavorazione produzione
  • Descrivere l'utilizzo e l'impostazione dei gruppi di costi nei cicli di lavorazione produzione
  • Descrivere come creare gruppi di cicli di lavorazione e collegarli alle operazioni nel ciclo di lavorazione.
  • Descrivere come creare e gestire i cicli di lavorazione e le operazioni nei cicli di lavorazione
  • Descrivere come gestire gli scarti nei cicli di lavorazione produzione
  • Configurare il parametro Rete di cicli di lavorazione e identificare le reti di cicli di lavorazione in cicli di lavorazione complessi
Modulo 5: Parametri, ordini di produzione e ciclo di vita ordine di produzione
In questo capitolo vengono illustrate le impostazioni dei parametri di produzione. Vengono esaminati i passaggi per la creazione dell'ordine di produzione. Viene inoltre analizzato il ciclo di vita dell'ordine di produzione.
Lezioni
  • Introduzione
  • Parametri di produzione e nomi di giornale di registrazione
  • Ordini di produzione
  • Panoramica del processo di produzione
  • Stato della produzione
  • Stima
  • Impostazioni avanzate facoltative
Laboratorio : 5.1: Creare manualmente un ordine di produzione
  • Creare un nuovo ordine di produzione.
Dopo aver completato questo capitolo, gli studenti saranno in grado di:
  • Descrivere l'impatto dei parametri di produzione a livello di persona giuridica e di sito
  • Descrivere i diversi modi di creazione degli ordini di produzione
  • Descrivere come creare un ordine di produzione manualmente
  • Illustrare le attività principali eseguite durante il ciclo di vita di un ordine di produzione
  • Illustrare come lo stato dell'ordine di produzione viene utilizzato quando si utilizzano ordini di produzione
  • Descrivere il processo di stima
  • Configurare le impostazioni avanzate, compresi i gruppi di produzioni e i pool di produzioni
Modulo 6: Programmazione della produzione e assegnazione in conto lavoro
In questo capitolo viene esaminata la modalità di gestione dei parametri di programmazione e assegnazione in conto lavoro nella produzione. Vengono inoltre illustrati i tipi di programmazione.
Lezioni
  • Introduzione
  • Opzioni di programmazione
  • Programmazione operazioni
  • Programmazione processi
  • Programmazione risorse
  • Pianificazione generale e ordini di produzione pianificati
  • Assegnazione in conto lavoro
Laboratorio : 6.1: Eseguire una programmazione risorse
  • Impostare la programmazione risorse.
Dopo aver completato questo capitolo, gli studenti saranno in grado di:
  • Descrivere le diverse opzioni di programmazione
  • Descrivere le caratteristiche principali di tutti i tipi di programmazione
  • Descrivere come bloccare gli ordini di produzione
  • Descrivere come approntare i processi programmati per una risorsa specifica
  • Comprendere in che modo il conto lavoro viene utilizzato per l'outsourcing
  • Correggere le DBA in relazione al conto lavoro
  • Configurare le operazioni e i cicli di lavorazione che devono essere eseguiti da un fornitore.
Modulo 7: Controllo e completamento della produzione
In questo capitolo vengono esaminate le fasi del ciclo di vita ordine di produzione.
Lezioni
  • Introduzione
  • Stima e programmazione
  • Rilasciare gli ordini di produzione
  • Iniziare gli ordini di produzione
  • Consumo della produzione
  • Dichiarare ordini di produzione come completati
  • Terminare gli ordini di produzione
Laboratorio : 7.1: Iniziare l'ordine di produzione
  • Iniziare l'ordine di produzione
Dopo aver completato questo capitolo, gli studenti saranno in grado di:
  • Impostare gli aggiornamenti automatici
  • Descrivere le considerazioni principali e le impostazioni utilizzate per iniziare gli ordini di produzione
  • Illustrare l'utilizzo di giornali di registrazione produzione nella registrazione consumo
  • Descrivere il report come fase finita del ciclo di vita produzione
  • Descrivere l'elemento principale della fase di produzione finale nella produzione
Modulo 8: Richieste di informazioni e report
In questo capitolo verrà illustrato come utilizzare le richieste di informazioni e i report.
Lezioni
  • Introduzione
  • Richieste di informazioni sulla produzione
  • Report standard
  • Report transazioni
  • Report saldo giornale di registrazione
  • Report analisi
Laboratorio : 8.1: Report di produzione (processi di produzione correnti)
  • Creare un report Processi di produzione correnti.
Dopo aver completato questo capitolo, gli studenti saranno in grado di:
  • Indicare i tipi di richieste di informazioni standard che possono essere eseguite nel modulo Controllo produzione sugli articoli in produzione.
  • Utilizzare i report di produzione standard
  • Elencare i tre tipi di report di transazione e descrivere come vengono utilizzati
  • Descrivere come utilizzare i report Giornale di registrazione e Determinazione costi per visualizzare le informazioni relative alle produzioni
  • Indicare i tipi di report di saldo e descrivere brevemente come possono essere utilizzati durante la decifrazione delle condizioni di produzione
  • Utilizzare i report di analisi per visualizzare o stampare le informazioni relative alle produzioni
Prima di frequentare il corso, gli studenti devono avere:
  • Una conoscenza generale di Microsoft Windows.
  • Completato il corso Introduzione a Microsoft DynamicsAX 2012
  • La capacità di utilizzare Microsoft Dynamics AX 2012 per l'esecuzione di operazioni di base
  • Una conoscenza di base dei concetti di produzione, distribuzione e logistica e gestione articoli.
In caso di domande Rivolgersi ai colleghi appartenenti ai newsgroup MCP per ottenere consigli su risorse di formazione e percorsi di certificazione.

Visitare la pagina della community Microsoft Learning per partecipare a eventi Live Meeting futuri e ad altri forum consigliati da colleghi.


Trova un Microsoft Learning Partner

Trova corsi nelle vicinanze

Sede:

Esempio: Seattle, WA o Roma, Italia