Esami di certificazione Microsoft

La certificazione Microsoft ti accompagna dall'inizio all'apice della tua carriera. Una certificazione può consentire di aumentare la propria visibilità, di distinguersi dai colleghi e di ottenere il riconoscimento delle competenze e conoscenze acquisite.

Registrazione a un esame Microsoft Certified Professional (MCP)

È possibile registrarsi all'esame in due modi:

  • Per gli esami Microsoft Office Specialist (MOS) e Microsoft Technology Associate (MTA) che vengono sostenuti presso strutture accademiche, è necessario registrarsi con Certiport.

  • Per tutti gli altri percorsi di certificazione Microsoft e gli esami MTA sostenuti presso strutture commerciali, eseguire l'accesso e selezionare l'esame da pianificare con Pearson VUE.

La pagina dei dettagli degli esami contiene una sezione "Competenze misurate" che è possibile consultare, oltre a un elenco di risorse e di strumenti di preparazione forniti da Microsoft. Il modo migliore per preparare un esame è esercitare le competenze elencate nelle opzioni per la preparazione. Per superare gli esami di certificazione Microsoft è necessaria un'esperienza pratica con le tecnologie. Ulteriori risorse per la preparazione sono disponibili in Microsoft Virtual Academy e negli Study Group Forum.

Ecco un esempio della pagina dei dettagli degli esami di un diffuso esame per Windows Server.

Di seguito sono riportate alcune risorse aggiuntive per iniziare:

Formazione

Test di valutazione

Ulteriori risorse

Per proteggere la sicurezza dell'esame e il valore delle certificazioni, non vengono indicati i formati di esame o i tipi di domande prima dell'esame. L'esame può contenere quanto segue:

Microsoft introduce regolarmente tipi di domande e tecnologie di testing innovativi e si riserva il diritto di incorporarli negli esami in qualsiasi momento senza preavviso.

Gli esami per certificazioni Microsoft vengono sviluppati con cura a partire dall'input di professionisti del settore, per riflettere l'utilizzo dei prodotti Microsoft nelle organizzazioni di tutto il mondo.

  1. Definizione del dominio di competenze: gli esperti individuano le attività fondamentali eseguite all'interno di mansioni specifiche e/o durante l'utilizzo di una specifica tecnologia.

  2. Definizione della distribuzione di competenze in un esame: tali competenze vengono valutate da altri professionisti ed esperti del settore di tutto il mondo. La valutazione costituisce un punto di partenza su cui viene definita la distribuzione di domande nel dominio di competenze.

  3. Scrittura delle domande di un esame: in base al punto di partenza, gli esperti del settore scrivono le domande di un esame per misurare le competenze fondamentali.

  4. Revisione alpha: un comitato di esperti che non ha preso parte alla scrittura si occupa della revisione delle domande per verificare la precisione tecnica, la rilevanza, le competenze necessarie e l'allineamento agli obiettivi.

  5. Beta test: gli elementi rivisti nell'alfa test vengono quindi testati in una situazione di esame nota come "esame beta". Ciò consente di includere nell'esame reale solo i contenuti più appropriati.

  6. Finalizzazione delle domande: i risultati dell'esame beta vengono analizzati in base a fattori quali difficoltà, capacità di differenziare prestazioni elevate e prestazioni scarse, affidabilità e così via. Solo le domande che rispondono ai criteri psicometrici di Microsoft verranno poi inserite nell'esame reale.

  7. Impostazione del punteggio minimo standard: un comitato di esperti lavora con i professionisti Microsoft in materia di psicometria per stabilire il punteggio di sufficienza. Tale punteggio si basa sulle competenze necessarie per essere considerati competenti nel dominio di pertinenza e sulla difficoltà delle domande incluse nell'esame.

  8. Esame finale: la gestione dell'esame di certificazione finale è curata da Pearson VUE o Certiport, centri di valutazione indipendenti. L'esame è disponibile nei centri di testing di tutto il mondo.

  9. Conferma della validità/manutenzione: dopo la pubblicazione, le prestazioni psicometriche di un esame e la validità e affidabilità delle sue domande vengono monitorate costantemente. Se non sono più valide e affidabili o non garantiscono più buone prestazioni, le domande vengono rimosse o sostituite e l'esame viene ripubblicato.

Una parte fondamentale del processo di sviluppo di un esame è l'esame beta. L'esame in formato beta consente di acquisire informazioni utili per valutare la precisione tecnica, la rilevanza e le caratteristiche psicometriche delle domande prima dell'assegnazione di un punteggio ai candidati.

Come partecipare

Microsoft offre un numero limitato di posti per sostenere gratuitamente gli esami beta, disponibili solo su invito. Gli inviti per partecipare a esami beta vengono inviati per posta elettronica a membri qualificati del database di profili SME (Subject Matter Expert) per la formazione e la certificazione Microsoft. Tale notifica include un codice di registrazione che consente di registrarsi per lo specifico esame beta. Solo i candidati con esperienza professionale in una determinata tecnologia ricevono queste notifiche. Per alcune tecnologie (come Windows Server e i sistemi operativi Windows), i candidati qualificati presenti nel database dei profili SME superano di gran lunga i posti disponibili. In questi casi, viene selezionato in modo casuale un certo numero di candidati qualificati, a cui viene inviato l'invito.

Per partecipare a un esame beta non avendo ricevuto un invito o eseguito la registrazione per i posti gratuiti disponibili, è possibile sostenere l'esame nella stessa sessione registrandosi e pagando la quota secondo le modalità standard. Seppur non sia gratuito, alcuni candidati desiderano sostenere l'esame il prima possibile per rispondere a requisiti professionali o aziendali o per dimostrare di avere competenze consolidate nella tecnologia oggetto d'esame. Questa opzione risponde alle esigenze di tali candidati, che in passato avrebbero dovuto attendere la versione finale prima di poter sostenere l'esame.

L'eventuale disponibilità di posti liberi rimanenti verrà comunicata in blog relativi alle certificazioni Microsoft.

Nota: la ricezione di un invito non garantisce l'effettiva partecipazione all'esame beta. La partecipazione agli esami beta è possibile fino a esaurimento dei posti disponibili. Poiché la richiesta è elevata, è consigliabile registrarsi all'inizio del periodo di registrazione agli esami beta.

Preparazione a un esame beta

Nella maggior parte dei casi, è possibile accedere a una guida per la preparazione dell'esame. Questa guida, tuttavia, non è sempre disponibile. Inoltre, all'inizio della sessione di esami beta, il courseware formale e l'altro materiale di formazione sono raramente disponibili. Chi è interessato agli esami beta in genere ha accesso ad altre risorse, ha esperienza nella tecnologia di riferimento o lavora con il prodotto beta. Qualora fosse necessario altro materiale di preparazione, è consigliabile consultare colleghi, risorse della community e articoli di chi ha già esperienza.

Punteggio di un esame beta

Al termine di un esame beta, non si riceve immediatamente un punteggio perché il modello di punteggio per l'esame non risulta ancora finalizzato.

In genere il punteggio dell'esame viene inviato quando è disponibile la versione finale dell'esame (fino a 16 settimane dopo l'esame beta). Questo periodo di tempo riflette il processo complessivo utilizzato per la valutazione degli esami beta.

Nota: la partecipazione agli esami beta è volontaria e Microsoft non fornisce alcune garanzia in merito al processo di esami beta, la disponibilità dei punteggi ottenuti o la tempestività di invio dei risultati.

Risultati di esami beta

Al termine del periodo beta, i dati vengono sottoposti ad analisi statistica per valutare le prestazioni di ciascuna domanda. Inoltre, vengono letti e valutati tutti i commenti forniti durante l'esame beta.

Superamento dell'esame beta

Il superamento di un esame beta viene tenuto in considerazione ai fini dell'ottenimento della certificazione. Non è necessario ripetere l'esame nella versione finale.

Se non si supera l'esame beta, non è possibile ripeterlo. Se si è interessati a ottenere una certificazione che richiede il completamento di tale esame, è necessario attendere per ripetere l'esame quando questo sarà disponibile nella versione finale e al prezzo standard.

Se si ritiene che il punteggio dell'esame beta dovrebbe essere disponibile, controllare innanzitutto se è stato pubblicato online dal centro di valutazione. Se non è stato pubblicato, contattare il centro di valutazione. È utile ricordare che occorrono fino a due settimane da quando la versione finale dell'esame viene resa disponibile per visualizzare online il punteggio dell'esame beta. Se il centro di valutazione ha pubblicato un punteggio ma non è possibile visualizzarlo nella versione digitale della certificazione Microsoft, contattare il Microsoft Regional Service Center.

La seguente tabella riporta i nuovi esami, a partire dal più recente.

Titolo dell'esame

Numero dell'esame

Managing Enterprise Devices and Apps

Deploying Windows Devices and Enterprise Apps

Virtualizing Enterprise Desktops and Apps

Upgrading Your Windows XP Skills to MCSA Windows 8.1

Mobility and Devices Fundamentals

Cloud Fundamentals

Microsoft Dynamics CRM Application

Microsoft Dynamics CRM Installation

Microsoft Dynamics AX 2012 R3 Financials

Microsoft Dynamics AX 2012 R3 Trade and Logistics

Microsoft Dynamics AX 2012 R3 CU8 Development Introduction

Architecting Microsoft Azure Solutions

Designing and Providing Microsoft Volume Licensing Solutions to Large Organizations

Rinnovo della certificazione per MCSE: Server Infrastructure

Implementing Microsoft Azure Infrastructure Solutions

Developing Microsoft Azure Solutions