Scenario: Infrastruttura

Rubinetterie Stella S.p.A. Rubinetterie Stella sceglie Microsoft Dynamics NAV con la verticalizzazione Altea Iron-NAV

Rubinetterie Stella sceglie Microsoft Dynamics NAV con la verticalizzazione Altea Iron-NAV Pubblicazione: 2012 Fondata nel lontano 1882, Rubinetterie Stella S.p.A. è la più antica rubinetteria d’Europa. Anticipatrice per design e innovatrice nelle tecnologie utilizzate, si contraddistingue sin dai primi decenni del ‘900 per la sua produzione in campo della rubinetteria. Sono di questi anni le tre serie di maggiore successo: Italica, Roma ed Eccelsa, serie prodotte ininterrottamente dagli anni ’20. Nel corso dei decenni Stella ha saputo adattarsi ai cambiamenti e alle esigenze di mercato mantenendo standard qualitativamente elevatissimi e, per fronteggiare i continui cambiamenti delle dinamiche competitive, ha evidenziato l’esigenza di un cambio dell’attuale sistema informativo introducendo in azienda la soluzione Microsoft Dynamics NAV con la verticalizzazione Iron-NAV sviluppata da Altea.

Area Science Park Planimetria Avanzata – Microsoft SharePoint e Microsoft Visio Services al servizio della sicurezza

Planimetria Avanzata – Microsoft SharePoint e Microsoft Visio Services al servizio della sicurezza Pubblicazione: 2011 Area Science Park, tra i migliori Parchi Scientifici e Tecnologici italiani, dotato di 2 campus, una ventina di edifici e più di 80 realtà insediate, mette al servizio dei Responsabili di ciascun Laboratorio insediato un Portale dedicato (Sito Sicurezza) con informazioni dettagliate relative all’organizzazione degli spazi e delle dotazioni di sicurezza presenti negli edifici. Questo mette a disposizione degli utenti autenticati uno strumento di facile consultazione con il quale poter comodamente localizzare un insediato nei campus e i locali che gli sono assegnati. Lo strumento implementato permette di arricchire la pianta di un qualsiasi edificio con tutte le informazioni utili e associabili alla struttura quali piani di evacuazione, uscite di sicurezza, posizione estintori, dislocazione delle aziende insediate, caratteristiche dei locali e loro destinazione e così via.

Comune di Napoli Il Comune di Napoli “Administra” la città con il supporto di Microsoft

Il Comune di Napoli “Administra” la città con il supporto di Microsoft Pubblicazione: 2011 La piattaforma Windows Server 2008 protagonista dei nuovi sistemi informativi dell’amministrazione partenopea. Si tratta del primo e fondamentale passo di un progetto complessivo di dematerializzazione dei documenti, miglior relazione coi cittadini, efficiente erogazione dei servizi, anche on line. Le soluzioni Microsoft sono la base di una strategia che prevede un nuovo modo di intendere la Pubblica Amministrazione Locale, che guarda ai costi e pensa al bene dei cittadini.

Università di Bologna, polo didattico di Cesena Nuovo cluster per il calcolo parallelo nell’Università di Bologna

Nuovo cluster per il calcolo parallelo nell’Università di Bologna Pubblicazione: 2011 Il Corso di Laurea in Scienza e Tecnologie Informatiche del polo didattico di Cesena sceglie Microsoft Windows HPC Server 2008 R2 per offrire a studenti e ricercatori un cluster ad alte prestazioni di calcolo. La tecnologia Microsoft per High Performance Computing ha dimostrato una grande semplicità di implementazione e gestione, unita a costi molto ridotti se paragonata a sistemi sviluppati in ambiente Linux.

Poste Vita Poste Vita sceglie la piattaforma di High Performance Computing di Micorsoft

Poste Vita sceglie la piattaforma di High Performance Computing di Micorsoft Pubblicazione: 2011 La piattaforma di calcolo parallelo Microsoft per High Performance Computing è perfettamente integrata con gli strumenti MoSes di Towers Watson per i calcoli finanziari e la gestione delle polizze assicurative. Un’implementazione innovativa di Microsoft HPC Server 2008 offre all’ufficio responsabile del risk management la massima rapidità nell’elaborazione di scenari complessi sfruttando al meglio le risorse hardware già in produzione e garantendo una totale ridondanza ed affidabilità dei sistemi.

Sielte Sielte conferma la scelta della tecnologia di virtualizzazione server con Microsoft

Sielte conferma la scelta della tecnologia di virtualizzazione server con Microsoft Pubblicazione: 2011 L’aggiornamento del sistema operativo server e dei sistemi di gestione dell’architettura virtualizzata consente di allineare perfettamente l’evoluzione del software applicativo con le necessità di business.
L’attivazione di un nuovo server avviene nell’arco di pochi minuti e la riduzione delle macchine fisiche determina un immediato risparmio sui costi di esercizio. Alla maggiore efficacia delle attività di gestione
sistemistica si somma la completa disponibilità degli applicativi e la possibilità di attivare politiche di disaster
recovery senza ulteriori investimenti.

BIT&GML srl BIT&GML e la virtualizzazione nelle PMI: la combinazione vincente della suite SBS 2008 con Hyper-V

BIT&GML e la virtualizzazione nelle PMI: la combinazione vincente della suite SBS 2008 con Hyper-V Pubblicazione: 2011 L’azienda BIT&GML è partner dei propri clienti nell'analisi di fattibilità e nella realizzazione di modelli e stampi. In particolare si occupa della realizzazione di stampi di termoformatura, nella realizzazione di stampi rotazionali e nella produzione di modelli per fonderia e per stampi in materiali compositi (vetroresina e carbonio), in particolare nel settore nautico. L’azienda disponeva di Microsoft Small Business Server 2003 Premium Edition con SQL Server 2000 e ISA 2004, installate su un unico server, e ha optato per la combinazione vincente della suite SBS 2008 con Hyper-V.

HGV - Unione Albergatori e Pubblici Esercenti dell’Alto Adige Con HGV il turismo altoatesino sceglie la virtualizzazione Microsoft

Con HGV il turismo altoatesino sceglie la virtualizzazione Microsoft Pubblicazione: 2011 Hoteliers-und Gastwirteverband, l’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti dell’Alto Adige che fornisce servizi di formazione, consulenza, contabilità e paghe ai propri associati, decide di consolidare l’infrastruttura server, passando dall’accoppiamento macchina-servizio erogato a un’infrastruttura virtualizzata. Il numero delle macchine scende da 19 a 6 Dell server Power Edge R710 per una migliore gestione dei dati e della qualità dei servizi erogati ai propri associati.

Liceo Classico e Scientifico statale "Giulio Casiraghi del Parco Nord" di Cinisello Balsamo Classi informatizzate nel Liceo Casiraghi con Microsoft MultiPoint Server 2010

Classi informatizzate nel Liceo Casiraghi con Microsoft MultiPoint Server 2010 Pubblicazione: 2011 Il percorso di evoluzione dei metodi di insegnamento attraverso i nuovi strumenti informatici è cominciato con successo ed offre risultati molto incoraggianti per il futuro della scuola italiana. La proposta di Microsoft e dei suoi partner per l’ottimale utilizzo di Multipoint Server 2010 permette oggi una rapida innovazione dei supporti alla didattica aumentando sia il coinvolgimento degli studenti, sia l’efficacia degli insegnanti nella trasmissione della conoscenza

Ministero dell'Interno Windows Server 2008 R2 per la strategia di evoluzione infrastrutturale del Ministero dell’Interno

Windows Server 2008 R2 per la strategia di evoluzione infrastrutturale del Ministero dell’Interno Pubblicazione: 2010 Il progetto di ridefinizione di una grande infrastruttura distribuita su tutte le regioni italiane sfrutta la nuova piattaforma server Microsoft per garantire la massima qualità dei servizi ai cittadini e ai dipendenti dell’amministrazione civile dell’Interno. Centralizzazione, consolidamento e virtualizzazione dei server hanno consentito di raggiungere importanti obiettivi di efficienza, sicurezza e riduzione dei costi. Il risparmio annuale già ottenuto con l’evoluzione della piattaforma server è pari a circa un milione di euro suddivisi fra spese per l’assistenza ai sistemi dipartimentali e costi di supporto ai sistemi hardware.

Consiglio di Stato Nuova piattaforma tecnologica per la Giustizia amministrativa con Microsoft Windows Server 2008

Nuova piattaforma tecnologica per la Giustizia amministrativa con Microsoft Windows Server 2008 Pubblicazione: 2010 Il sistema operativo server abilita una nuova generazione di servizi all’interno di un ampio piano di sviluppo dell’infrastruttura di supporto al Consiglio di Stato. La centralizzazione delle risorse e degli strumenti di gestione, insieme al consolidamento su server virtuali riducono i costi complessivi di esercizio dei sistemi. Le nuove policy di sicurezza aumentano i livelli di protezione e offrono agli utenti un accesso semplice e sicuro ai nuovi strumenti collaborativi e di produttività personale.

Pastificio Attilio Mastromauro - Granoro S.r.l Granoro abbandona la piattaforma Domino/Notes per una soluzione integrata basata su Exchange Server

Granoro abbandona la piattaforma Domino/Notes per una soluzione integrata basata su Exchange Server Pubblicazione: 2010 Il progetto ha riguardato la migrazione della piattaforma di messaggistica da Lotus Notes/Domino a Exchenge Server 2007/Outlook 2007. Negli ultimi tempi il cliente aveva lamentato blocchi del sistema di messaggistica e un decadimento del supporto per le relative problematiche e anche la connettività non era più adeguata alle accresciute necessità del business aziendale. La decisione di riportare in house l’intera gestione del sistema di comunicazione e messaggistica ha richiesto la riprogettazione dell’infrastruttura sia fisica sia logica, partendo dalla realizzazione di una nuova sala CED, dal rinnovo del parco hardware server con la fornitura di un rack e di 3 server fino alla contrattualizzazione di una nuova ADSL. Il progetto ha previsto la fornitura di licenze di software di sistema e applicativo oltre che dell’hardware. Sui nuovi server sono stati installati Windows Server 2003 R2, Microsoft ISA Server 2006 e Microsoft Exchange Server 2007.

Ministero della Difesa Il Ministero della Difesa sceglie Microsoft Windows 7 per le postazioni di lavoro

Il Ministero della Difesa sceglie Microsoft Windows 7 per le postazioni di lavoro Pubblicazione: 2010 L’aggiornamento automatizzato del sistema operativo client è l’ultima fase di un’evoluzione dell’infrastruttura informativa della Difesa orientata a una maggiore uniformità ed efficacia operativa e amministrativa. Aumento della sicurezza, riduzione dei costi e maggiore produttività degli utenti sono i risultati ottenuti già nella prima fase della migrazione.

Fuchs Josef Snc Fuchs Josef Snc e il controllo della produzione e della tracciabilità con Microsoft Dynamics NAV

Fuchs Josef Snc e il controllo della produzione e della tracciabilità con Microsoft Dynamics NAV Pubblicazione: 2010 La ditta Fuchs fondata nel 1922 dispone di lunghi anni di esperienza nella lavorazione e produzione di cereali. I continui miglioramenti e sviluppi dei processi produttivi e dei prodotti stessi hanno contribuito alla formazione di un ampio assortimento di cereali per la prima colazione, müesli, sementi e farine. L’impresa definisce standard qualitativi molto rigidi nei confronti delle materie prime impiegate nella produzione. L'alta tecnologia e moderni impianti produttivi per la maggior parte completamente automatici garantiscono una produzione efficiente, mantenendo allo stesso tempo alto il livello di qualità. Fondamentale è il massimo controllo riservato alla qualità oltre al controllo automatico effettuato dal sistema preposto alla supervisione di tutti i parametri produttivi, i controlli vengono effettuati di continuo da parte di personale altamente qualificato. Queste attività permettono all’azienda di mantenere qualità e sicurezza dei prodotti costantemente ai massimi livelli.

FIRST Corporation S.r.l Miglioramento del processo produttivo ed autonomia per le sedi del gruppo FIRST

Miglioramento del processo produttivo ed autonomia per le sedi del gruppo FIRST Pubblicazione: 2010 Il gruppo First si costruisce attraverso ampliamenti successivi che portano a conglobare diverse aziende. Ogni azienda è specializzata in settori produttivi a denominatore comune.
Nel rispetto delle autonomie logistiche, produttive e storiche, è definita una mission comune ed è necessario un substrato informatico/informativo per mantenere centrali e unitari gli obiettivi e i modelli produttivi, informativi, operativi e di controllo. È stata dunque ricercata una piattaforma che permettesse il mantenimento delle diversità, governate da modelli e regole comuni.
I sistemi informativi precedenti presentavano lacune funzionali e tecnologiche. Differenti evoluzioni, a causa di un controllo non sempre efficace centrale, portavano a squilibri informativi e operativi che dovevano essere sanati. Origini di dati non omogenee per forma e contenuti, creavano difficoltà nel recupero di informazioni a fini di riepilogo informativo centrale.
First si è affidata a Kelyan per il reeingering dei sistem

SANATRIX GESTIONI S.P.A Sanatrix Gestioni S.p.A. sceglie Dynamics NAV e LHS per le sue strutture

Sanatrix Gestioni S.p.A. sceglie Dynamics NAV e LHS per le sue strutture Pubblicazione: 2010 La Casa di Cura Villa dei Pini dispone 120 posti letto per spedalità e 65 di RSA, offre prestazioni in regime di ricovero ordinario, Day Hospital e Day Surgery e dispone di un Blocco Operatorio composto da quattro sale. Sono inoltre attivi ambulatori polispecialistici con servizi di diagnostica per immagini (Ecografia, Radiologia Tradizionale, TAC, Artoscan e RMN), dermatologia, endoscopia digestiva, laboratorio analisi e laboratorio di anatomia patologica.
Fondata intorno al 1952 in una zona periferica rispetto al nucleo storico dell’abitato di Civitanova Marche, la Casa di Cura Privata Villa dei Pini, venne autorizzata nel 1953 a svolgere attività sanitaria. Intorno alla fine del 2002, nell’ambito del programma di ristrutturazione della rete ospedaliera, nacque il progetto di accorpare l’attività di ricovero e cura delle Case di Cura Private Villa dei Pini di Civitanova Marche e Villalba di Macerata in un unico sito, sotto la gestione di Sanatrix Gestioni S.p.A.

Gruppo Natuzzi Il Gruppo Natuzzi sceglie Microsoft SQL Server 2008

Il Gruppo Natuzzi sceglie Microsoft SQL Server 2008 Pubblicazione: 2010 Un semplice aggiornamento del database ha dimezzato i tempi di backup e ridotto dell’ottanta percento lo spazio su disco necessario per i dati provenienti dagli applicativi SAP. La tecnologia di compressione implementata in Microsoft SQL Server 2008 ha consentito di sfruttare al meglio la Storage Area Network riducendo il TCO complessivo per i server, l’ambiente ERP e il sistema di backup.

Caspur CASPUR offre servizi di supercalcolo su piattaforma Microsoft

CASPUR offre servizi di supercalcolo su piattaforma Microsoft Pubblicazione: 2009 La nuova piattaforma di calcolo ad alte prestazioni su sistemi multi-core, many-core GPGPU e FPGA è sviluppata su tecnologia Microsoft Windows HPC 2008 Server per garantire pieno supporto agli acceleratori grafici e completa integrazione applicativa sui diversi linguaggi di programmazione. La potenza di calcolo offerta dai nuovi cluster risulta elevatissima e l’utilizzo di uno standard tecnologico aperto semplifica lo sviluppo e l’utilizzo dei codici già esistenti nell’ambito della ricerca scientifica

Dipartimento di Fisica dell’Università di Bologna Nuovi orizzonti di ricerca con il calcolo ad alte prestazioni

Nuovi orizzonti di ricerca con il calcolo ad alte prestazioni Pubblicazione: 2009 Un centro di eccellenza italiano nell’ambito dell’analisi tomografica supera i vincoli legati alla potenza di calcolo e realizza un sistema unico al mondo per lo studio dei Beni Culturali. La piattaforma di calcolo parallelo necessaria per l’elaborazione in tempo reale di immagini radiografiche per la tomografia tridimensionale è stata sviluppata con Microsoft Windows HPC Server, mentre Microsoft Visual Studio 2008 ha consentito il porting del codice evitandone la riscrittura.

Università degli Studi del Piemonte Orientale La Facoltà di Farmacia dell’Università del Piemonte Orientale cambia il sistema di backup

La Facoltà di Farmacia dell’Università del Piemonte Orientale cambia il sistema di backup Pubblicazione: 2009 La precedente tecnologia utilizzata per la protezione dei server ha generato nel corso del tempo dei costi superiori e un maggiore impegno degli amministratori di sistema. L’adozione di Microsoft System Center Data Protection Manager 2007 ha ridotto al minimo le attività di controllo, le finestre di backup e gli errori nei job. Le condizioni di licensing favorevoli, la riduzione del TCO e la garanzia di massima disponibilità per dati e risorse di calcolo hanno determinato un rapido ritorno sull’investimento.

Italcementi Italcementi rinnova l’infrastruttura di backup con System Center Data Protection Manager 2007

Italcementi rinnova l’infrastruttura di backup con System Center Data Protection Manager 2007 Pubblicazione: 2009 Il nuovo prodotto Microsoft per il backup ha sostituito la soluzione su tape library per centralizzare e automatizzare la protezione dei dati di business prodotti da 50 filiali locali. La logica di backup differenziale su disco configurata con Data Protection Manager 2007 ha ridotto al minimo le attività manuali garantendo ripristini rapidi dei dati e utilizzo di banda contenuto. Tutte le limitazioni dei sistemi su nastro sono superate da un sistema più adatto a una struttura produttiva distribuita.

Cineca Cineca semplifica l’utilizzo e migliora l’accesso grazie a un nuovo cluster

Cineca semplifica l’utilizzo e migliora l’accesso grazie a un nuovo cluster Pubblicazione: 2009 CINECA desiderava rendere disponibili le proprie risorse di elaborazione per un numero maggiore di ricercatori del settore privato, ma molti non avevano familiarità con le interfacce e gli strumenti basati su Linux. Per migliorare l’accesso ai sistemi High-Performance Computing, CINECA ha scelto di essere tra i primi a implementare Windows HPC Server 2008. I ricercatori potranno connettersi al nuovo cluster da postazioni remote e CINECA prevede di offrire le proprie risorse di elaborazione agli studiosi dei più svariati settori.

Caspur CASPUR raggiunge nuove comunità di utenti con un sistema HPC basato su Windows

CASPUR raggiunge nuove comunità di utenti con un sistema HPC basato su Windows Pubblicazione: 2009 CASPUR fornisce servizi HPC (High-Performance Computing) per Università, istituzioni e comunità di ricerca in tutta Italia. Gli utenti attuali eseguono applicazioni UNIX e Linux per risolvere problemi scientifici. CASPUR ora sta espandendo la propria offerta HPC installando un cluster Windows HPC Server 2008. Il consorzio prevede un significativo aumento della propria base di utenti e intende sviluppare e offrire nuove soluzioni HPC che possano essere facilmente integrate nell’ambiente Windows.

Giunti Labs Giunti Labs realizza una supply chain consacrata all’innovazione

Giunti Labs realizza una supply chain consacrata all’innovazione Pubblicazione: 2008 Giunti Labs ha scelto tecnologie Microsoft per realizzare la nuova infrastruttura. Questa le ha consentito di centralizzare il controllo, semplificare la gestione e ridurre sensibilmente il Costo Totale di Proprietà (TCO) di una soluzione che richiede alti livelli di affidabilità, sfruttando un livello di integrazione tale da consentire l’innalzamento del livello di sicurezza e lo sviluppo di un ambiente di collaboration particolarmente efficace. L’omogeneizzazione delle piattaforme a supporto della filiera ha migliorato la produzione accelerando il time to market.

Comune di Roma Windows Server 2008 aiuta il Comune di Roma ad aumentare i livelli di efficienza e produttività

Windows Server 2008 aiuta il Comune di Roma ad aumentare i livelli di efficienza e produttività Pubblicazione: 2008 Il Comune di Roma gestisce un sito Web informativo che nello scorso anno è stato visitato da un numero crescente di persone. L’incremento del traffico ha messo a dura prova l’affidabilità del sito, costringendo il personale IT a dedicare un tempo eccessivo alle attività di risoluzione dei problemi e manutenzione. Per far fronte a questo problema, il Comune di Roma ha recentemente implementato il sistema operativo Windows Server 2008 con Internet Information Services 7.0, la soluzione Microsoft per la fornitura di servizi Internet. Ora i responsabili IT e gli sviluppatori dell’organizzazione sono più efficienti e produttivi e liberi di dedicare meno tempo alle attività ripetitive. Inoltre, la soluzione ha semplificato le operazioni di amministrazione remota, assicurando al tempo stesso una migliore protezione del sistema.

Gruppo Manutencoop Consolidamento e centralizzazione su piattaforma Microsoft, con l’innovazione compresa nel prezzo

Consolidamento e centralizzazione su piattaforma Microsoft, con l’innovazione compresa nel prezzo Pubblicazione: 2007 Il Gruppo Manutencoop rinnova infrastruttura e applicazioni sfruttando i benefici offerti da Software Assurance. L’azienda, leader nei servizi ambientali e nel facility management, con la tecnologia Microsoft realizza un consolidamento dei server, riducendoli da 39 a 14, e migliora gli aspetti di gestione di sistemi e infrastrutture IT dell’80%. Manutencoop ottimizza inoltre la gestione del parco software aziendale e, senza costi aggiuntivi, può aggiornare il software all’ultima versione rilasciata, avere servizi di formazione dedicati e risorse gratuite per i professionisti IT

Bricocenter Italia Bricocenter Italia

Bricocenter Italia Pubblicazione: 2007 La Service Oriented Architecture su cui è sviluppata la soluzione SmartSIAF distribuisce web services e Smart Client per automatizzare l’implementazione di un sistema negozio leggero e connesso con il database centrale. Le esigenze delle diverse tipologie di punto vendita sono soddisfatte con un unico servizio applicativo adatto a negozi di piccloe e medie dimensioni ma facilmente integrabile con i sistemi ERP delle organizzazioni più complesse.

Gruppo Banca Carige IT Governance e innovazione: Gruppo Banca Carige pone le basi per la banca del futuro

IT Governance e innovazione: Gruppo Banca Carige pone le basi per la banca del futuro Pubblicazione: 2007 In forte crescita sia dal punto di vista degli indicatori finanziari sia sul territorio, Banca Carige lavora alla banca del futuro per i propri clienti e punta d una migliore governance dei sistemi e all’adozione di tecnologie innovative per costruire basi solide e flessibili finalizzate allo sviluppo e al successo delle proprie strategie di business.
L’attivita’ bancaria viene svolta da una rete distributiva di oltre 500 sportelli mentre l’attività assicurativa si appoggia su oltre 400 agenzie.

Marcegaglia SAP su Windows e SQL: vantaggi da subito

SAP su Windows e SQL: vantaggi da subito Pubblicazione: 2007 Scegliendo Microsoft Windows Server 2003 Enterprise Edition e Microsoft SQL Server 2000 Enterprise, il Gruppo industriale Marcegaglia porta SAP su piattaforma Windows e Intel, omogeneizzando i sistemi operativi, razionalizzando la gestione e abbattendo i costi, rendendo più flessibile l’ambiente di supporto al business. Ne risulta una nuova architettura più scalabile e performante.

Demolli Industria Cartaria Microsoft fornisce al personale di Demolli nuove possibilità per esprimere il proprio potenziale

Microsoft fornisce al personale di Demolli nuove possibilità per esprimere il proprio potenziale Pubblicazione: 2007 Modernizzare le reti lan e gestire il dato in modo univoco tra i diversi stabilimenti, per consentire anche agli utenti mobili di accedere velocemente alle informazioni. Come l’azienda di Tavernerio, nel comense, ha saputo interpretare la sfida tecnologica affidandosi a Microsoft Windows Server e Microsoft SQL Server.

Istituto di Istruzione Superiore Tecnica Agraria “Arrigo Serpieri“ “Aule Libere”, l’IT da costo a opportunità

“Aule Libere”, l’IT da costo a opportunità Pubblicazione: 2007 L’IIS “Arrigo Serpieri” di Bologna ha ottimizzato i propri laboratori di informatica migliorando la qualità della didattica. Il passaggio da server Linux a Microsoft ha significato maggior sicurezza, tutela della privacy e software aggiornati ed efficienti. I costi di assistenza sono diminuiti e oggi la scuola può immaginare, per il prossimo futuro, le classi virtuali.

Gritti Gas Rete Gritti Gas Rete con la virtualizzazione aumenta la flessibilità e taglia i costi

Gritti Gas Rete con la virtualizzazione aumenta la flessibilità e taglia i costi Pubblicazione: 2007 La scelta di ottimizzazione e di outsourcing dei sistemi server tramite l’implementazione di macchine virtuali in rete geografica ha determinato un’elevata capacità di adattamento ai cambiamenti operativi e normativi. All’utilizzo più efficiente delle risorse hardware si aggiunge una maggiore flessibilità di implementazione applicativa, una gestione automatizzata dei sistemi e una soluzione affidabile e conveniente per il disaster recovery.

Ilva Un progetto di automazione e manutenzione dei sistemi che punta all’innovazione di processo

Un progetto di automazione e manutenzione dei sistemi che punta all’innovazione di processo Pubblicazione: 2006 Una rete ferroviaria di 240 chilometri e 40 locomotori da automatizzare e gestire grazie a sistemi GPS e alla telemetria. Lo stabilimento ILVA di Taranto, grazie al partner TiQ e alla tecnologia Microsoft, trasforma sistemi di trasporto “tradizionali” in gioielli tecnologici. E la parola d’ordine diventa “ottimizzare innovando”.

Seat Pagine Gialle Wireless o wired, reti in sicurezza

Wireless o wired, reti in sicurezza Pubblicazione: 2006 SEAT Pagine Gialle realizza una Wireless LAN complementare all’infrastruttura cablata e definita in base a requisiti di massima sicurezza, sfruttando le caratteristiche della piattaforma Microsoft Windows Server 2003 e dei client Microsoft Windows XP SP2.
L’accesso wireless alla rete non ha comportato alcun impatto sull’infrastruttura sistemistica esistente, ma anzi ha introdotto in modo trasparente un ulteriore elemento di protezione, riducendo al minimo la complessità di implementazione e gestione a fronte di elevati standard di sicurezza e ridotti costi di manutenzione e gestione.

Poste Italiane SAC: Conoscere aiuta a governare

SAC: Conoscere aiuta a governare Pubblicazione: 2006 L’innovativo Sistema di Gestione della Produzione (SAC: Sistema Automazione Corrispondenza) sviluppato da Poste Italiane assicura al management di Poste per la Divisione Operazioni Logistiche un supporto fondamentale nelle decisioni, fornendo informazioni in tempo reale sulle attività di produzione e smistamento.
Grazie all’integrazione di piattaforme eterogenee quali SAP e Microsoft, e all’ impiego della piattaforma applicativa di Microsoft basata su Windows Server 2003, SQL Server 2000/2005 e BizTalk 2004/2006 combinato con software SCADA sviluppati su tecnologia Microsoft, SAC assicura che tutti i dati provenienti dai numerosi centri di smistamento periferici possano essere visualizzati in tempo reale sia dalla periferia che dalla sede centrale, garantendo una visione complessiva a più livelli d’analisi in tempo reale.

SIT Personale ICT più efficiente, server “alleggeriti”, messaggistica più integrata

Personale ICT più efficiente, server “alleggeriti”, messaggistica più integrata Pubblicazione: 2006 SIT ha creato un’infrastruttura informatica robusta e di elevate prestazioni costruendola sulla più recente piattaforma tecnologica Microsoft. L’uso di Microsoft Windows Server 2003 Enterprise Edition in configurazione cluster e di Microsoft Exchange Server 2003 Enterprise Edition – in sostituzione di un sistema di posta in ambiente Linux – ha permesso di ottenere uno strumento potente e flessibile, capace di offrire all’azienda funzionalità essenziali per la crescita del proprio business.

Voltri Terminal Europa Garanzia di business continuità dell’infrastruttura IT

Garanzia di business continuità dell’infrastruttura IT Pubblicazione: 2006 A fronte di rischi elevati in caso di caduta dei sistemi, Voltri Terminal Europa garantisce disponibilità totale dell’infrastruttura informatica con gli strumenti di controllo offerti da Microsoft Operations Manager 2005.

Confindustria Pesaro Urbino Passare a Windows per evitare i costi nascosti di Linux e aumentare la produttività

Passare a Windows per evitare i costi nascosti di Linux e aumentare la produttività Pubblicazione: 2005 Confindustria Pesaro Urbino ha completamente ristrutturato la propria infrastruttura IT passando da una configurazione mista Windows-Linux a una più integrata e affidabile basata su tecnologie Microsoft dopo aver attentamente valutato le alternative open source e di mercato esistenti.
Oggi Confindustria Pesaro Urbino, oltre a disporre di un sistema informativo più coerente, sicuro, più facile ed economico da gestire e con numerose funzionalità aggiuntive, ha ottenuto una riduzione dei costi stimabile intorno al 60% e ipotizza un aumento della produttività intorno al 30%.

Ferrovie dello Stato Molte società, una sola anagrafica: l’informatizzazione consente risparmi alle Ferrovie dello Stato

Molte società, una sola anagrafica: l’informatizzazione consente risparmi alle Ferrovie dello Stato Pubblicazione: 2005 Ferrovie dello Stato mette a fattor comune le infrastrutture di base e le anagrafiche delle risorse interne nel quadro di un ampio piano di informatizzazione di tutte le società del Gruppo. L’innovativa soluzione di metadirectory adottata dalla holding del Gruppo Ferrovie assicura una visione unitaria delle informazioni sulle risorse aziendali delle diverse società del Gruppo, garantendo significativi risparmi, semplificando e automatizzando le operazioni di gestione degli utenti e aprendo la strada allo sviluppo di soluzioni all’avanguardia.

Gruppo Sportland on the move Passare a Windows e non avere più pensieri

Passare a Windows e non avere più pensieri Pubblicazione: 2005 Un server che non funziona a dovere; interventi tecnici che lasciano i problemi irrisolti; due anni di fermi imprevisti e di servizi interrotti, senza sicurezza. Dopo aver sperimentato il software open source sulla propria pelle, il Gruppo Sportland on the move decide di migrare a un server Microsoft Windows: da allora i sistemi di questa azienda commerciale funzionano “da soli”, senza fermarsi e senza richiedere interventi di manutenzione. Miracolo? No, solamente “value for money”.

Premuda Una soluzione di monitoraggio proattivo garantisce la continuità del servizio

Una soluzione di monitoraggio proattivo garantisce la continuità del servizio Pubblicazione: 2005 Premuda gestisce una grande flotta mercantile con sistemi informatici ad alta affidabilità. Microsoft Operations Manager 2005 Workgroup Edition si trova oggi sulla plancia di comando del dipartimento IT per garantire prestazioni e continuità di servizio all’intera infrastruttura applicativa.

Trafileria Ceruti Aumentare la sicurezza abbattendo i costi

Aumentare la sicurezza abbattendo i costi Pubblicazione: 2005 La Trafileria Ceruti ha aggiornato la propria infrastruttura informatica, passando da un ambiente basato su Microsoft Small Business Server 4.5 e Microsoft Windows 2000 Professional a Microsoft Windows Small Business Server 2003 e Microsoft Windows XP Professional. L’azienda può così sfruttare le nuove funzionalità e la maggiore sicurezza, stabilità e integrazione dei nuovi prodotti Microsoft.

IT Holding Consolidare per semplificare l’infrastruttura e abilitare nuovi servizi

Consolidare per semplificare l’infrastruttura e abilitare nuovi servizi Pubblicazione: 2005 IT Holding consolida l’infrastruttura con Microsoft Windows Server 2003 e Active Directory. Gestione centralizzata e solidità di piattaforma sono oggi i punti fermi per il supporto all’ottimizzazione dei processi e alla riduzione dei costi operativi.

Vimar Vimar prosegue nell’espansione internazionale con tecnologia Microsoft

Vimar prosegue nell’espansione internazionale con tecnologia Microsoft Pubblicazione: 2005 Vimar prosegue nell’espansione internazionale all’interno di un modello di business dinamico e orientato all’innovazione. Il supporto alla mobilità degli utenti e la semplicità di gestione dei nuovi prodotti Microsoft realizzano un’infrastruttura che contribuisce attivamente alla qualità dei prodotti e alla competitività.

Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia (AUSL) L’AUSL di Reggio Emilia affida la propria infrastruttura IT a un sistema di gestione integrato

L’AUSL di Reggio Emilia affida la propria infrastruttura IT a un sistema di gestione integrato Pubblicazione: 2005 La rapida crescita dei sistemi informatici dell’azienda avvenuta nell’ultimo biennio, i nuovi servizi e gli utenti che chiedono elevati livelli di disponibilità, le attività di gestione dei sistemi che devono raggiungere la massima efficienza e garantire una maggiore capacità di pianificazione degli investimenti. Queste ed altre esigenze portano l’AUSL di Reggio Emilia ad adottare la piattaforma Microsoft per gli anni a venire. L’adozione di Microsoft Operations Manager 2005, inoltre, rappresenta un punto di svolta nei metodi e negli strumenti di management per il controllo e la gestione di tutti i sistemi applicativi e porta ad un risparmio di costi del 45%, pari a 50.000 euro in 2 anni.

Eldis L’infrastruttura Microsoft consente di lavorare con serenità

L’infrastruttura Microsoft consente di lavorare con serenità Pubblicazione: 2005 Con Microsoft Windows Small Business Server 2003 Eldis ha riorganizzato completamente la propria infrastruttura IT valorizzando i precedenti investimenti e migliorando le funzionalità offerte agli utenti.

Wegaplast Microsoft garantisce migliori funzionalità a prezzi ridotti

Microsoft garantisce migliori funzionalità a prezzi ridotti Pubblicazione: 2005 Wegaplast trae il massimo vantaggio dalle funzionalità di Active Directory e dal livello d’integrazione della piattaforma tecnologica Microsoft. L’adozione di Microsoft Windows Server 2003, Exchange Server 2003 e ISA Server 2000 – che sostituisce un firewall basato su Linux – ha consentito di elevare il livello del servizio e ottenere un’infrastruttura robusta, coerente, più facilmente gestibile ed economicamente più conveniente.