Microsoft Italia | Microsoft nel Mondo

Virtualizzazione
Hai pensato a quello che si può fare con la virtualizzazione Microsoft?
  • Consolidare i server e ridurre i costi dei datacenter
  • Risparmiare sull'acquisto di prodotti di altri vendor
  • Utilizzare strumenti che il personale IT aziendale conosce
  • Gestire un’infrastruttura fisica e virtuale con un unico strumento
  • Cominciare già da oggi a costruire una soluzione private cloud all’interno del tuo datacenter

Confronta Microsoft con VMware: guarda il video con Veronica Ortolani, Product Manager Microsoft System Center e scopri perché la virtualizzazione Microsoft è meglio.


Perché Microsoft

Costi di gestione inferiori, livelli più alti di disponibilità e di agilità dei sistemi: ecco cosa possono fare per le aziende le tecnologie di virtualizzazione. L'offerta Microsoft di soluzioni per la virtualizzazione è una delle più complete disponibili oggi sul mercato: include sistemi per gestire e monitorare, da un'unica console di controllo, sistemi virtualizzati e non virtualizzati, più l'insieme delle applicazioni esistenti nell’ambiente informatico di un’azienda o organizzazione.

Per la virtualizzazione dei server
Basi solide e dinamiche per l'infrastruttura datacenter di aziende e organizzazioni: con le soluzioni di virtualizzazione Microsoft è possibile erogare risorse dinamicamente nel momento in cui sono richieste, riducendo i costi operativi e migliorando i livelli di servizio. Trasformando i singoli server in un bacino di risorse condivise e virtualizzate è possibile ottenere un miglior utilizzo delle risorse e una gestione ottimale a costi inferiori.

Applicazioni di base come la posta elettronica, i sistemi di collaborazione e i database avranno sempre il livello di disponibilità ottimale. Windows Server 2008 R2 con Hyper-V e Microsoft System Center renderanno il vostro datacenter più potente, dinamico, automatizzato.

Per virtualizzare i desktop e le applicazioni
Ridurre il TCO dell'ambiente desktop aziendale, migliorando al contempo la flessibilità delle postazioni di lavoro e ottimizzandone al contempo la gestione: le soluzioni Microsoft per la virtualizzazione dei desktop permettono di affrontare queste sfide con successo, lavorando sulla piattaforma già in uso in azienda.

Con la virtualizzazione dei desktop cadono le barriere tra le risorse hardware, il sistema operativo, le applicazioni e le impostazioni dei singoli utenti. Se c'è l'esigenza di proteggere le informazioni presenti nel datacenter aziendale o di risolvere dei conflitti tra applicazioni, un'infrastruttura desktop virtualizzata semplifica l'accesso degli utenti ai sistemi, da qualunque PC autorizzato. Ciò permette agli utenti di continuare a essere produttivi in caso di fermo macchina o di furto di un dispositivo. Le informazioni sono archiviate centralmente e non sono legate a singoli dispositivi specifici.

La virtualizzazione delle applicazioni, invece, risolve i conflitti di natura applicativa all'interno di un'organizzazione e si rivela fondamentale in qualunque strategia di virtualizzazione, semplificando le attività di provisioning dei dispositivi e di deployment degli applicativi. Separando il livello del sistema operativo da quello delle applicazioni e dei dati utente, la virtualizzazione dei desktop offre maggiore flessibilità, accesso alle risorse aziendali e minori costi di gestione. Microsoft raccomanda la virtualizzazione delle applicazioni come un elemento chiave nella strategia aziendale di virtualizzazione.

Per gestire l’ambiente IT in modalità “end to end”
Più si virtualizza, più complesso diventa l'ambiente IT da gestire. Per questo occorrono funzionalità integrate di gestione. Microsoft System Center offre le funzionalità di gestione e monitoraggio che servono per gestire sia gli ambienti virtuali sia quelli fisici, compreso lo strato delle applicazioni, sempre attraverso un'unica interfaccia comune. Utilizzando uno strumento di gestione, backup e monitoraggio dell’infrastruttura come Microsoft System Center - che si integra perfettamente con le soluzioni Microsoft, ma anche con sistemi operativi, hypervisor e applicazioni di terze parti - la business continuity viene salvaguardata e l’infrastruttura IT sarà protetta e sempre funzionante.

Per creare un cloud privato
Un cloud privato è un'implementazione di servizi cloud basati su risorse dedicate. Il cloud privato offre molti dei benefici del cloud computing, come la scalabilità e l'elasticità, con la sicurezza di avere tutto il controllo e le possibilità di personalizzazione caratteristici delle risorse dedicate.

La soluzione Microsoft per il cloud privato, costruita su Windows Server 2008 R2 Hyper-V e System Center, permette di costruire facilmente un ambiente cloud dedicato. In questo modo è possibile trasformare concretamente il modo in cui i servizi IT sono erogati al business, realizzando l'obiettivo di un'infrastruttura IT dinamica. Microsoft è l’unico vendor in grado di dare tutti gli strumenti di cui un’azienda ha bisogno per poter iniziare fin da oggi a costruire il proprio cloud privato.

Per una questione di costi
Le soluzioni di virtualizzazione Microsoft aiutano a raggiungere l'obiettivo di un IT dinamico e consentono di ottenere più valore, disponibilità e agilità del business a livello di server, di desktop e di gestione integrata. Per Microsoft, virtualizzare significa aiutare le organizzazioni ad attivare soluzioni che vanno dal desktop al datacenter, a costi contenuti.

ROI della virtualizzazione
Misura i risultati
Hyper-V Server 2008 R2
Scarica gratis
Trova il tuo Partner
per virtualizzare
RISORSE
Desktop, datacenter e cloud
Panoramica sulla virtualizzazione, dai desktop al datacenter, fino al cloud.
Leggi il documento (in inglese) >

System Center 2012
Scopri i vantaggi offerti dalla suite che comprende tutti gli strumenti necessari per gestire gli ambienti IT, fisici e virtuali.
Scarica la versione di prova >
Perché la virtualizzazione?

“La scelta di Microsoft Application Virtualization ha comportato, per Brembo, un ottimo ritorno in termini di ROI. Crediamo, stanti questi presupposti, che la virtualizzazione sarà una delle opzioni sempre più adottate dall’azienda per pensare alla distribuzione delle applicazioni”.

Laura Magni, Responsabile Infrastruttura IT e Security, Brembo

Leggi il caso di successo >
Sul Web

VMware per Microsoft
Perché le aziende lasciano VMware per Microsoft.
Leggi il documento (in inglese) >

Microsoft e la virtualizzazione
Ecco come ridurre i costi con la virtualizzazione Microsoft.
Leggi il documento (in inglese) >