Individuare le specifiche e i requisiti di sistema dei computer Windows 10

Ecco alcune informazioni per individuare specifiche, requisiti, versioni e lingue disponibili per Windows 10.

OPPURE VEDI LE SPECIFICHE PER WINDOWS MOBILE

Sommario


Requisiti di sistema per l'installazione di Windows 10


Ecco i requisiti di base per l'installazione di Windows 10 su un PC. Se il tuo dispositivo non ha questi requisiti, l'esperienza di Windows 10 potrebbe non essere soddisfacente. Considera l'acquisto di un PC nuovo.
Processore:
processore da 1 gigahertz (GHz) o superiore oppure System on a Chip (SoC)
RAM: 
1 gigabyte (GB) per sistemi a 32 bit o 2 GB per sistemi a 64 bit 
Spazio su disco rigido:
16 GB per sistemi a 32 bit, 32 GB per sistemi a 64 bit
Scheda video:
DirectX 9 o versione successiva con driver WDDM 1.0
Schermo:
800x600
Connessione Internet:
Per eseguire gli aggiornamenti e utilizzare alcune funzionalità + necessaria la connettività Internet. Windows 10 Pro in modalità S, Windows 10 Pro Education in modalità S, Windows 10 Education in modalità S e Windows 10 Enterprise in modalità S richiedono una connessione Internet durante la configurazione iniziale del dispositivo (OOBE) e un account Microsoft (MSA) o Azure Activity Directory (AAD). Anche per uscire dalla Windows 10 in modalità S è necessaria la connettività Internet. Scopri di più sulla modalità S qui.
Nel corso del tempo, potrebbero essere richiesti ulteriori requisiti per gli aggiornamenti e l'attivazione di funzionalità specifiche nel SO.

Aggiornamento di Windows 10


Windows 10 è progettato per essere aggiornato costantemente per la durata supportata del dispositivo. Sono disponibili due tipi di aggiornamenti: aggiornamenti qualitativi e aggiornamenti delle funzionalità. Gli aggiornamenti qualitativi includono anche gli aggiornamenti della sicurezza e generalmente sono rilasciati una volta al mese. Gli aggiornamenti delle funzionalità includono aggiornamenti qualitativi e nuove funzionalità di Windows 10 e generalmente sono rilasciati due volte all'anno. Verifica che il tuo dispositivo riceva questi aggiornamenti: è importante per la sicurezza del dispositivo. Windows 10 esegue periodicamente controlli sulla disponibilità di aggiornamenti, perciò non serve alcun intervento da parte tua. Quando un aggiornamento è disponibile, se lo spazio libero sul dispositivo è sufficiente, l'installazione avverrà automaticamente. Per garantire l'aggiornamento costante di Windows 10, accertati che lo spazio libero sul dispositivo sia sufficiente. Vedi ulteriori informazioni in proposito nelle note seguenti.
Note importanti sugli aggiornamenti:
    • se un dispositivo non è in grado di ricevere aggiornamenti, probabilmente l'hardware non è compatibile, i driver non sono aggiornati, lo spazio libero sul disco rigido non è sufficiente o il periodo di supporto del produttore originale ("OEM") è terminato. Consulta la pagina Date importanti nel ciclo di vita di Windows o le Domande frequenti sul ciclo di vita dei prodotti Windows per ulteriori informazioni sul calendario dell'assistenza di ciascun aggiornamento delle funzionalità.
      • Parte dello spazio su disco necessario per l'installazione degli aggiornamenti serve solo temporaneamente. In genere, dieci giorni dopo l'installazione di un aggiornamento, verrà eseguita una pulizia automatica del disco per eliminare le copie dei fili Windows più vecchi e non necessari e liberare altro spazio.
    • Non tutte le funzionalità di un aggiornamento sono compatibili con tutti i dispositivi.
    • Per eseguire gli aggiornamenti, è necessaria una connessione Internet; potrebbero essere addebitati costi per l'accesso a Internet.
    • Se ti occorre aiuto nell'installazione di un aggiornamento, potrebbe esserti utile Assistente aggiornamento Windows 10.

Ulteriori informazioni sullo spazio libero necessario per gli aggiornamenti


Le dimensioni del sistema operativo Windows istallato sul tuo dispositivo e la quantità di spazio necessario per scaricare e installare gli aggiornamenti di Windows sono molto varie poiché dipendono da diversi fattori. Per scoprire i motivi vedi qui. I fattori che influiscono sulla quantità di spazio libero necessario per installare un aggiornamento includono: la versione di Windows precedentemente installata sul dispositivo, la quantità di spazio su disco disponibile nei file di Windows, come il file di paging della memoria virtuale o il file di ibernazione, le applicazioni installate sul dispositivo e la modalità di archiviazione dei dati in tali applicazioni. Potrebbe essere necessario liberare spazio su disco, ad esempio spostando alcuni file in un servizio di archiviazione nel cloud come OneDrive (un'app installata sui dispositivi Windows 10), rimuovendo file non necessari dal dispositivo o inserendo un'unità flash USB per completare l'aggiornamento.
Quando è possibile, Windows libererà automaticamente spazio sul disco rigido se non è sufficiente, ad esempio con la pulizia del disco descritta in precedenza. Se la pulizia automatica non basta, verranno indicate ulteriori operazioni per liberare altro spazio. Per ulteriori informazioni, vedi Liberare spazio per installare l'ultimo aggiornamento delle funzionalità di Windows 10 oppure consulta le relative Domande frequenti.

Requisiti di sistema specifici per Windows 10


  • Crittografia dispositivo di BitLocker (disponibile solo in Windows 10 Pro e Windows 10 Enterprise) richiede Trusted Platform Module (TPM) 1.2 o versioni successive e BIOS o UEFI conforme a Trusted Computing Group (TCG). Per utilizzare BitLocker su dispositivi senza TPM, è necessario salvare una chiave di avvio su un dispositivo rimovibile come un'unità flashUSB. Se desideri crittografare automaticamente l'unità locale quando associ un dispositivo ad Azure Active Directory (AAD), è necessario il supporto di TPM 2.0 e InstantGo. Contatta il produttore del tuo PC per sapere se il tuo dispositivo supporta la versione corretta di TPM e InstantGo per lo scenario che desideri attivare.
  • BitLocker To Go richiede un'unità flash USB (disponibile solo in Windows 10 Pro e Windows 10 Enterprise).
  • Hyper-V client richiede un sistema a 64 bit con funzionalità di conversione indirizzi di secondo livello (SLAT) e 2 GB di RAM aggiuntivi (disponibile solo in Windows 10 Pro e Windows 10 Enterprise).
  • Cortana è attualmente disponibile su Windows 10 per Stati Uniti, Regno Unito, Cina, Francia, Italia, Germania, Brasile, Messico, Giappone, Canada, Spagna, Australia e India.
  • Per alcune funzionalità è necessario un account Microsoft.
  • Miracast richiede una scheda video che supporti Windows Display Driver Model (WDDM) 1.3 e un adattatore Wi-Fi che supporti Wi-Fi Direct.
  • L'app Film e TV non è disponibile in tutte le aree geografiche. Per un elenco aggiornato delle aree geografiche, visita la pagina delle informazioni dell'app Film e TV.
  • L'avvio sicuro richiede firmware che supporti UEFI v2.3.1 Errata B e includa l'Autorità di certificazione Microsoft Windows nel database di firme UEFI.
  • Skype è disponibile solo in alcuni paesi e aree geografiche. Le chiamate sono disponibili solo per alcuni paesi e aree geografiche. Sono esclusi numeri speciali, non geografici e a pagamento. Per i dettagli, visita la pagina Domande frequenti su Office.
  • Ancoraggio: il numero di applicazioni che è possibile ancorare dipende dalla risoluzione minima dell'applicazione, con un limite di 2 applicazioni in modalità Tablet e 4 applicazioni in modalità Desktop.
  • Il riconoscimento vocale varia a seconda del microfono del dispositivo. Per prestazioni ottimali è necessario disporre di:
    • Gruppo microfoni ad alta fedeltà
    • Driver hardware con geometria del gruppo microfoni esposta
  • La modalità Tablet è disponibile per i tablet e i dispositivi 2 in 1. I dispositivi con indicatori GPIO o con indicatore laptop e slate possono essere configurati per il passaggio automatico alla modalità Tablet.
  • Tocco: per usare l'input tocco, è necessario un tablet o un monitor che supporti le funzionalità multitouch.
  • Per l'autenticazione a due fattori è necessario utilizzare un PIN, credenziali biometriche (tramite lettore di impronte digitali o fotocamera a infrarossi illuminata) oppure un telefono con funzionalità Wi-Fi o Bluetooth.
  • Windows Hello richiede una webcam configurata per l'acquisizione di immagini a infrarossi NIR o un lettore di impronte digitali per l'autenticazione biometrica. Sui dispositivi privi di sensori biometrici è possibile utilizzare Windows Hello con un PIN o una chiave di sicurezza portatile compatibile con Microsoft.
  • L'app Xbox richiede un account Xbox Live, non disponibile in tutte le aree geografiche. Per un elenco aggiornato delle aree geografiche, visita la pagina Paesi e aree geografiche di Xbox Live.
  • Wi-Fi Direct Printing richiede una scheda Wi-Fi che supporti Wi-Fi Direct e un dispositivo che supporti Wi-Fi Direct Printing.

Versioni linguistiche


Le lingue con localizzazione completa di Windows 10 includono: Arabo (Arabia Saudita), bokmål (Norvegia), bulgaro (Bulgaria), ceco (Repubblica ceca), cinese (Hong Kong), cinese (semplificato, Cina), cinese (tradizionale, Taiwan), coreano (Corea), croato (Croazia), danese (Danimarca), ebraico (Israele), estone (Estonia), finlandese (Finlandia), francese (Canada), francese (Francia), giapponese (Giappone), greco (Grecia), inglese (Regno Unito), inglese (Stati Uniti), italiano (Italia), lettone (Lettonia), lituano (Lituania), norvegese, olandese (Paesi Bassi), polacco (Polonia), portoghese (Brasile), portoghese (Portogallo), rumeno (Romania), russo (Russia), serbo (alfabeto latino, Serbia), slovacco (Slovacchia), sloveno (Slovenia), spagnolo (Messico), spagnolo (Spagna, ordinamento internazionale), svedese (Svezia), tedesco (Germania), thai (Thailandia), turco (Turchia), ucraino (Ucraina), ungherese (Ungheria) 
Sono disponibili Language Interface Pack per altre lingue

Funzionalità obsolete e rimozioni


Quando si esegue l'aggiornamento a Windows 10 da una versione di Windows precedente, come Windows 7 o Windows 8.1, o si installa un aggiornamento più recente in Windows 10, alcune funzionalità potrebbero essere obsolete o venire rimosse. Qui sotto trovi informazioni su alcune delle funzionalità principali che sono state rimosse:
  • Connessione guidata cellulare: in occasione dell'aggiornamento di aprile 2018, abbiamo annunciato che l'app Connessione guidata cellulare non sarebbe stata sviluppata ulteriormente. Con l'aggiornamento di ottobre 2018, l'app Connessione guidata cellulare verrà rimossa dal tuo PC. Accedi alla pagina Telefono nell'app Impostazioni per sincronizzare il telefono con il tuo PC. Sono incluse tutte le funzionalità di Connessione guidata cellulare.
  • Gruppo Home:con l'Aggiornamento di Windows 10 (aprile 2018), Gruppo Home verrà rimosso ma potrai continuare a condividere stampanti, file e cartelle. Quando si installa l'Aggiornamento di Windows 10 (aprile 2018) su una versione precedente di Windows 10, Gruppo Home non verrà visualizzato in Esplora file, nel Pannello di controllo o in Risoluzione problemi (Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Risoluzione problemi). Le stampanti, i file e le cartelle condivisi tramite Gruppo Home saranno sempre disponibili. Anziché tramite Gruppo Home, ora è possibile condividere stampanti, file e cartelle tramite le Funzionalità integrate di Windows 10:
  • App Contatti: in Windows 10, con l'app Contatti è possibile visualizzare la posta dei contatti di Office 365 e dei contatti relativi alla scuola o al lavoro in Conversazioni. A partire dall'Aggiornamento di Windows 10 (aprile 2018), per visualizzare i nuovi messaggi di posta di tali contatti nell'app Contatti, è necessario essere online e aver eseguito l'accesso con un account di Office 365 oppure, nel caso di account scolastici o lavorativi, tramite le app Mail, Contatti o Calendario. Nota bene: saranno visualizzati solo i messaggi di posta degli account relativi alla scuola o al lavoro e di alcuni account di Office 365.
  • App Lettore: l'app Lettore verrà rimossa da Windows 10 a partire dall'aggiornamento Fall Creators Update (Windows 10, versione 1709). Per leggere i file PDF, ti consigliamo Microsoft Edge che offre funzionalità simili e ulteriori caratteristiche e miglioramenti come il supporto per l'accessibilità, il miglioramento dell'input penna e il supporto per Chiedi a Cortana. Per la lettura dei file XPS ti consigliamo XPS Viewer di Windows e per la visualizzazione dei file TIFF l'app Windows Foto. Gli utenti di versioni precedenti di Windows 10 possono continuare a utilizzare l'app Lettore.
  • Windows Journal: con l'installazione di Aggiornamento dell'anniversario di Windows 10 (Windows 10, versione 1607), Windows Journal sarà rimosso. Dopo la rimozione di Windows Journal, non potrai più aprire o modificare i file Journal (con estensioni JNT o JTP). In sostituzione di Windows Journal, ti consigliamo di passare a OneNote. Se devi aprire o modificare i tuoi file Journal, puoi trovare ulteriori informazioni qui.
  • Windows Media Digital Rights Management (WMDRM): WMDRM non sarà più supportato dopo l'installazione di Aggiornamento dell'anniversario di Windows 10 (Windows 10, versione 1607). Dopo l'installazione di questo aggiornamento, non potrai più riprodurre file video o musicali protetti con la tecnologia di gestione dei diritti. Fai clic qui per saperne di più.
  • Windows Media Center: se installi Windows 10 su Windows 7 Home Premium, Windows 7 Professional, Windows 7 Ultimate, Windows 8 Pro con Media Center o Windows 8.1 Pro con Media Center, Windows Media Center verrà rimosso.
  • Gestione di dispositivi mobili (MDM): la funzionalità MDM non sarà disponibile in Windows 10 Home Edition dopo il rilascio di Windows 10.
  • Gadget per il desktop di Windows 7: durante l'installazione di Windows 10, i gadget per il desktop di Windows 7 verranno rimossi.
  • Solitario, Prato fiorito e Hearts: durante l'installazione dell'aggiornamento a Windows 10, questi giochi preinstallati in Windows 7 verranno rimossi. Microsoft ha rilasciato proprie versioni di Solitario e Prato fiorito denominate "Microsoft Solitaire Collection" e "Microsoft Minesweeper".
  • Unità floppy: se hai un'unità floppy, dovrai scaricare il driver più recente da Windows Update o dal sito Web del produttore.
  • Se nel sistema è installato Windows Live Essentials, l'applicazione OneDrive verrà rimossa e sostituita con la versione integrata di OneDrive.
  • File segnaposto di OneDrive: i file segnaposto di OneDrive non sono supportati in Windows 10. In Windows 8.1 vengono visualizzati segnaposto per i file disponibili in OneDrive, ma non localmente sul dispositivo. In Windows 10 gli utenti possono scegliere quali cartelle sincronizzare nelle impostazioni di OneDrive.
  • Ancoraggio: in modalità Tablet è possibile ancorare solo 2 app.