Automazione RFId nello stabilimento ABB di Frosinone

Data di pubblicazione: 2009

Le esigenzeTop

Superare le limitazioni dei codici a barre e ridurre gli errori di movimentazione dei prodotti
Lo stabilimento ABB di Frosinone produce interruttori di bassa tensione per applicazioni industriali ed è riconosciuto in tutto il mondo come un modello di eccellenza nel settore. Qui è stata identificata un’area migliorabile nel sistema di tracking dei prodotti in uscita dalle cinque baie di shipping che caricano sugli autocarri circa 1.000 colli al giorno, identificati con codici a barre. In sintesi, il sistema bar code causava una media di quattro errori al giorno e non consentiva di identificare in tempo reale le difformità nel flusso di prodotti in uscita.
Dopo l’analisi dei costi, il dipartimento ICT di ABB Italia ha definito le linee guida funzionali e tecnologiche per l’implementazione di un sistema di lettura su RFId e affidato il progetto agli specialisti Eximia, Solution Provider specializzato nelle tecnologie Radio Frequency Identification.
“Fra le diverse alternative presentateci, abbiamo ritenuto più idonea la soluzione offerta da BizTalk Server 2006 poiché in linea con il nostro scenario architetturale che già prevede l'utilizzo di BizTalk come layer di integrazione”, afferma Fabrizio Bertotto, IS Application Manager in ABB.

La soluzioneTop

Una piattaforma plug-and-play per la gestione e lo sviluppo di sistemi RFId
Eximia ha sviluppato la soluzione RFId Shipment Management su Microsoft Windows Server 2003 con Microsoft SQL Server 2005 e BizTalk Server 2006 R2. Il componente BizTalk RFId ha realizzato l’orchestrazione fra le richieste di stampa provenienti dal sistema SAP e i device RFId. La configurazione hub&spoke di questa piattaforma garantisce gestibilità e bilanciamento dei carichi sull’infrastruttura distribuita di ABB, evitando di impegnare eccessivamente la WAN per inviare informazioni al data center. Le funzioni filtro dei BizTalk Server locali e la capacità di gestire informazioni errate o mancanti permettono di scambiare con il back-end solo i dati rilevanti per il workflow. Le criticità tipiche dei sistemi RFId nei confronti del software sono state risolte con un’architettura multilivello indipendente dai dispositivi di stampa e lettura. Il motore e il layer di runtime contenuti in Microsoft BizTalk RFId effettuano il device management e filtrano i dati RFId grezzi per semplificare il disegno delle funzioni secondo diverse logiche di processo, con il supporto del framework Microsoft .NET.

I beneficiTop

Automazione e controllo in tempo reale sulla logistica di magazzino con un sistema disegnato sui processi e indipendente dall’hardware
La movimentazione di magazzino con tag RFId ha aumentato l’efficienza del processo di spedizione, eliminandone gli errori e riducendo il tempo di scansione dei singoli colli.
Il controllo in tempo reale sul flusso di materiali abilita una segnalazione immediata degli errori di caricamento. I responsabili di magazzino dispongono oggi di informazioni puntuali sulla merce spedita, il flusso risulta facilmente analizzabile e le funzioni avanzate offrono visibilità su diverse informazioni di processo. Il tracking avviene anche da posizioni distanti e le letture a buon fine sono prossime al 100%. I gate di carico hanno acquisito maggiore flessibilità per far fronte a spedizioni urgenti o complesse e la piattaforma risulta completamente aperta all’evoluzione di hardware e processi.
“La comparazione fra i costi degli errori causati dai bar code e l’investimento necessario per la tecnologia RFId ha evidenziato un payback sicuramente favorevole per questo progetto e i benefici sul processo di shipping determinano un rapido ROI”, sottolinea Filippo Zonta, Enterprise Architect e Project Manager del progetto RFId in ABB. “L’indipendenza dall’hardware insieme all’apertura verso sviluppo e integrazione funzionale ci hanno permesso, e permetteranno in futuro, di concentrarci sul disegno dei processi piuttosto che sull’integrazione di basso livello”.


Il cliente

I partner

Case History in breve

Documenti scaricabili